HomeComunicati stampaTwenty: Pareri svisti

Twenty: Pareri svisti

In questi giorni il sindaco Spagnolli è di nuovo protagonista di polemiche intorno al centro commerciale „Twenty“. Avrebbe non considerato svariati pareri di uffici nelle procedure di concessione edilizia dell’ampliamento del Twenty, si dice.
Uno di questi pareri, finora non saltato agli occhi dell’opinione pubblica, anche perché non lo si conosceva, era il parere interno della Ripartizione Provinciale Natura, Paesaggio e Pianificazione territoriale. Tramite un’interrogazione al Consiglio Provinciale siamo riusciti ad ottenerlo e vi leggiamo molto chiaramente che la posizione del Twenty non era (è) per niente idonea ad attirare grandi quantità di persone.
Non lo era, (non lo è) per motivi di salute! I valori limite, specie per il biossido di azoto (NO₂), sono ampiamente superati nella zona del Twenty, del suo ampliamento e ovviamente anche del progetto „South Point“ che si vorrebbe costruire sull’altro lato della strada (in riferimento al quale avevamo posto il problema nella nostra interrogazione).
twenty salute
L’avevamo fatto notare, come Verdi, in Consiglio Comunale nella relativa seduta – e ci ricordiamo bene con quanta superficialità è stato respinto il nostro monito riguardo al pericolo per la salute… come se si potesse rimediare facilmente pompando aria fresca (da dove poi?) all’interno degli edifici. Noi proprio per questi motivi comunque allora votammo contro l’ampliamento del Twenty.
La problematicità comunque rimane invariata e deve essere molto presente al Comune di Bolzano specie in vista delle prossime decisioni da prendere sui piani di riqualificazione urbana (PRU).
An allegato l’interrogazione e la risposta dell’assessore Theiner.
 
17.02.2015
Brigitte Foppa, Hans Heiss, Riccardo Dello Sbarba

Ponte Adige: centro
Dividere costa!
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

* Die Checkbox für die Zustimmung zur Speicherung ist nach DSGVO zwingend.

Ich stimme zu.