HomeComunicati stampaPrimarie aperte 2.0: la democrazia mi piace!

Primarie aperte 2.0: la democrazia mi piace!

La politica deve rigenerarsi e aprire la porta ai cittadini e alle cittadine.

www.primarieaperte.bz.it

I Verdi affideranno a elezioni primarie aperte la decisione su chi dovrà guidare la loro lista alle elezioni provinciali dell’autunno 2013. Le sei persone della capolista verranno decise con un metodo che finora non ha precedenti: primarie aperte e on line. Sarà infatti possibile, oltre che ai seggi, votare tramite internet: una democrazia “di nuova generazione”.

Primarie aperte vuol dire che potrà candidarsi chiunque aderisca al “Manifesto per un futuro equo”, che contiene i principi di una politica eco-sociale per l’Alto Adige, e sottoscrivendo anche alcuni semplici “impegni per la candidatura”. Ugualmente, potrà votare chiunque aderisca allo stesso “Manifesto”. Dunque le Primarie dei Verdi non sono riservate ai soli iscritti, sia per la candidatura che per il voto, come invece quelle della Svp o dei “grillini”.

Primarie On Line significa che chi lo desidera potrà votare via internet per un’intera settimana. Per garantire la sicurezza e la segretezza del voto, la società Endo 7 su incarico dei Verdi ha sviluppato una sofisticata piattaforma internet. Dunque le primarie aperte dei Verdi non saranno solo ai seggi, come lo sono state quelle del Centro sinistra: anche da casa la persona che vuole partecipare potrà accedere al portale delle votazioni.

Seggi in diverse località della provincia saranno aperti sabato 8 e/o domenica 9 giugno (date e luoghi verranno comunicati)

On line si potrà votare già a partire da lunedì 3 giugno.

Per presentare la propria candidatura, che dovrà essere corredata dalle firme di altre 20 persone che aderiscono al “Manifesto”, c’è tempo fino alla sera di giovedì 9 maggio 2013.

Le votazioni si chiuderanno domenica 9 giugno 2013.

Verdi Grüne Vërc

Bolzano 17 aprile 2013

Famiglia: così, la
NON CI SONO COMMENTI

SCRIVI UN COMMENTO

* Die Checkbox für die Zustimmung zur Speicherung ist nach DSGVO zwingend.

Ich stimme zu.