Solidarietà a Francesco Palermo

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

-contro la diffamazione da parte del „Dolomiten“ e della destra tedesca.

PAlermo

Francesco Palermo non è solo un Senatore (eletto con i voti di PD, SVP e sostenuto anche da noi Verdi), ma anche un riconosciuto esperto di minoranze. A causa di presunte affermazioni contro le minoranze espresse durante una conferenza della OSCE a Vienna si è beccato pagine intere di accuse sul quotidiano “Dolomiten”. Avrebbe minato la tutela delle minoranze, in primis quelle del Sudtirolo, con affermazioni di questo tipo: “La sfida più grande è quella di tenere presente la società intera e non solo le singole parti (minoranze).

Per il quotidiano e per vari rappresentanti della destra tedesca queste sono affermazioni “scandalose” che metterebbero radicalmente in dubbio la credibilità scientifica e politica di Palermo. Da giorni assistiamo a uno spregevole tribunale dell’inquisizione che non sembra diminuire, ma che anzi si acuisce di giorno in giorno.

Chi conosce Palermo anche solo un po’, sa con quanta cautela tratti la tematica della tutela delle minoranze e quanto sia distante da lui qualsiasi attacco all’autonomia dell’Alto Adige/Südtirol e alle minoranze linguistiche. È invece più che comprensibile che uno studioso rifletta sul fatto che le società in Europa e nel mondo siano sempre più caratterizzate da un crescente individualismo e da “vecchie” e nuove minoranze.

Sostenere che la coesione tra società e Stati oggi, a queste condizioni, debba essere ridefinita senza per questo trascurare la tutela delle minoranze, è una riflessione da prendere sul serio. Ma sostenere da questo che Palermo voglia eliminare le minoranze, in primis quelle dell’Alto Adige/Sütirol, sciogliendole nel “brodo unitario” dello Stato, è una accusa ridicola.

L’attuale campagna mediatica non circola però tanto intorno al discorso della tutela delle minoranze, ma tende piuttosto a discreditare il patto concluso a Roma tra SVP e centro-sinistra. Che con questa azione si colpisca senza pietà la serietà di uno studioso riconosciuto a livello internazionale, è solo un danno collaterale.

È deplorevole che sia da parte della SVP, ma anche dalle fila dei docenti di diritto internazionale non si sia levata nessuna voce di solidarietà. Dovrebbero essere loro i primi a difendere un collega ingiustamente diffamato.

E il PD? Fa quello che sa fare meglio: tace.

Hans Heiss
Brigitte Foppa                                 
Riccardo Dello Sbarba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Disposizioni sull’assestamento di bilancio in Consiglio provinciale

Disposizioni sull’assestamento di bilancio in Consiglio provinciale

Breve guida verde nella giungla di norme Nel corso della odierna conferenza stampa del Gruppo Verde, Hans Heiss, Riccardo Dello Sbarba e Brigitte Foppa hanno commentato la legge sull'assestamento di bilancio che verrà discussa nella sessione di Cons[...]
È tempo di cambiare!

È tempo di cambiare!

Il sistema scolastico separato è agli sgoccioli Da molti anni noi Verdi ci impegniamo con decisione per un rinnovamento radicale del sistema scolastico sudtirolese, i cui obiettivi principali, in una provincia con più gruppi linguistici, dovrebbero [...]
Dove sono finite trasparenza e partecipazione?

Dove sono finite trasparenza e partecipazione?

Giunta provinciale: troppe decisioni fondamentali prese a colpi di “delibere fuori sacco”. La giunta Kompatscher si era presentata annunciando un nuovo stile, caratterizzato da trasparenza e partecipazione. Nel corso del tempo queste promesse sono[...]
Convegno internazionale a Merano

Convegno internazionale a Merano

#greeningtourism – limiti e opportunità dello sviluppo turistico in Europa e sull’Arco alpino All Inclusive? Con questa domanda i Verdi del Sudtirolo hanno accolto una platea internazionale per analizzare il conflitto, ma anche le possibili simbio[...]
Ennesima omnibus

Ennesima omnibus

Meno diritti per le persone immigrate e meno garanzie sugli OGM per consumatori e consumatrici. La legge omnibus (LGE Nr. 125/17) è l’ennesimo esempio di come non si fa legislazione. Un anno fa, in occasione della omnibus precedente, il Gruppo Ver[...]
La legge sulla dirigenza arriva in Consiglio provinciale

La legge sulla dirigenza arriva in Consiglio provinciale

Una piramide d’oro con la base d’argilla Dopo il dibattito in Commissione legislativa, giovedì 29 giugno la legge sulla struttura dirigenziale dell’amministrazione provinciale approda in Consiglio provinciale. Le nostre valutazioni iniziali resta[...]
Natura e turismo, conflitto e simbiosi: conferenza internazionale a Merano con patrocinio verde.

Natura e turismo, conflitto e simbiosi: conferenza internazionale a Merano con patrocinio verde.

All Inclusive? Nature and tourism between conflict and symbiosis – Questo è il titolo della conferenza internazionale organizzata dai Verdi sudtirolesi in collaborazione con i Verdi europei il prossimo fine settimana a Merano. Venerdì 23 giugno si[...]
Natura e turismo, conflitto e simbiosi: Conferenza internazionale a Merano

Natura e turismo, conflitto e simbiosi: Conferenza internazionale a Merano

All Inclusive? Nature and tourism between conflict and symbiosis – è il titolo della conferenza internazionale, organizzata il 24/25 giugno a Merano dai Verdi dell’Alto Adige/Südtirol in collaborazione con i Verdi Europei. Il fitto fine settimana [...]