HomeTeam Verdi in Consiglio provinciale

I nostri Consiglieri provinciali

Noi Verdi Grüne Vërc siamo l’unico gruppo politico interetnico in Consiglio provinciale. Grazie a un’opposizione propositiva vogliamo indirizzare l’Alto Adige/Südtirol sulla strada del bene comune, del futuro sostenibile e della convivenza. Siamo entrati in Consiglio regionale e provinciale a Bolzano nel 1978 con Alexander Langer e Andreina Emeri.

Oggi siamo rappresentati da un gruppo composto da due consiglieri e una consigliera:

 

Brigitte Foppa – Capogruppo in consiglio provinciale

Eletta in Consiglio provinciale nel 2013. Nel corso di questa sua prima legislatura si è impegnata a fondo per portare in Consiglio provinciale un nuovo modo di fare politica. Un esempio fra tutti: coinvolgendo esponenti di maggioranza e minoranza è riuscita a portare avanti il disegno di legge sulla democrazia diretta, in dialogo aperto con tutta la cittadinanza.

I diritti delle donne, della natura, un’alimentazione sana e una mobilità sostenibile sono solo alcuni dei temi per cui si impegna con proposte concrete e realizzabili. Originaria di Montagna, prima di essere eletta in Consiglio provinciale ha lavorato in vari ambiti, dall’hotel di famiglia alla libera professione come traduttrice, dall’insegnamento all’amministrazione provinciale. È sempre riuscita a conciliare con entusiasmo lavoro, famiglia, attività politica (in consiglio comunale a Bolzano dal 2010 al 2013) e impegno ambientalista. Parallelamente all’attività in Consiglio provinciale ha guidato il Partito verde, di cui è co-portavoce dal 2009.

 

Riccardo Dello Sbarba – Capogruppo in consiglio regionale

In Consiglio provinciale dal 2004. In quest’ultima legislatura si è battuto con forza in particolar modo contro l’aeroporto di Bolzano, per una accoglienza dignitosa ai tanti richiedenti asilo, contro i pesticidi e per una legge urbanistica degna di questo nome. Oltre a tutto questo è stato rappresentante dei Verdi nella Convenzione per l’Autonomia.

Nato a Volterra, in Toscana, vive in Alto Adige dal 1988, terra che considera la sua nuova Heimat e di cui si considera al servizio. Prima della carriera politica è stato docente di scuola superiore e giornalista professionista, ricoprendo il ruolo di direttore per “Il Mattino” e come redattore per il settimanale “ff” ha messo in pratica la prima esperienza di giornalismo plurilingue in uno dei principali organi di informazione del Sudtirolo.

In Consiglio provinciale, nel corso di tre legislature, ha svolto un importante ruolo di controllo in aula e nelle diverse commissioni, smascherando alcuni gravi scandali che hanno scosso l’opinione pubblica sudtirolese: lo scandalo Ipes e quello sulla SEL.

 

Hanspeter Staffler – consigliere provinciale

Siede in Consiglio provinciale dal 2018. Nato nel 1966, residente ad Andriano e Malles, studi di scienze ed ecologia forestale presso l’Università Bodenkultur a Vienna e presso l’Università La Sapienza a Roma. Per 22 anni entusiasta dipendente provinciale: inizalmente undici anni nell’ufficio bacini montani, in seguito per sette anni direttore della protezione civile, per quattro anni direttore generale dell’amministrazione provinciale e responsabile per le trattative sui contratti collettivi del servizio pubblico. È attivo come volontario in qualità di presidente della Fondazione paesaggio del Sudtirolo e membro del soccorso alpino dell’AVS.

 

CONTATTO:

Gruppo Verde in Consiglio provinciale
Piazza Silvius Magnago Platz, 6
I-39100 Bolzano

Tel 0471/946455

E-Mail: gruppo-verde@consiglio-bz.org

Orari d’ufficio: Lun-Ven 9.30-13.00 e Lun-Gio 14.30-17.00

 

News lavoro consiliare

COMUNICATO STAMPA. Il Gruppo Verde, con un emendamento del Consigliere Hanspeter Staffler alla legge sul codice del commercio, ha provato a indicare una possibile via sudtirolese per gli orari di apertura dei piccoli negozi nei giorni festivi e la domenica. Gli orari di apertura dei negozi sono

COMUNICATO STAMPA. I Verdi Grüne Verc conoscono e si riconoscono molto bene nello spirito sportivo olimpico. La partecipazione, l’internazionalità, il rispetto sono alla base anche del nostro modo di fare politica. Sulla partecipazione di Antholz restiamo però con tanti dubbi, perché i rischi per il nostro

COMUNICATO STAMPA. Oggi a Trento il collegio dei capigruppo del Consiglio regionale ha discusso sul disegno di legge per i vitalizi dei Consiglieri regionali presentato dal Presidente del Consiglio Paccher. Nel pomeriggio se ne occupa la Commissione legislativa. Questa la posizione del Gruppo Verde: La bozza del

COMUNICATO STAMPA. Nella seconda commissione legislativa provinciale è in discussione oggi la proposta di riforma della legge “Territorio e paesaggio” presentata dall’assessora Kuenzer. Il Gruppo Verde ha presentato questa mattina un emendamento per garantire che anche in questa nuova legge nelle commissioni edilizie comunali venga mantenuta la

COMUNICATO STAMPA. Trasporti pubblici meno cari per i/le pendolari. Trasporti merci più silenziosi Ragazzi e ragazze di tutto il mondo ce lo gridano ogni settimana: la tutela del clima deve essere l’obiettivo e l’impegno più importante di ogni politica. E noi a questo grido dobbiamo e vogliamo

Posizione dei Verdi sulla doppia cittadinanza Partiamo dai fatti: già oggi in Europa migliaia di persone hanno un doppio passaporto. Ciò rispecchia a buon diritto la storia loro e della loro famiglia in un’Europa i cui confini sono stati continuamente attraversati. La nostra posizione è invece

COMUNICATO STAMPA. “Caro Presidente, cara Giunta provinciale, se proprio non volete ascoltare noi Verdi, date almeno ascolto ai lavoratori e alle lavoratrici dell’Alto Adige. Anche loro dicono che il turismo è prezioso, ma anche che siamo arrivati ai limiti della sua crescita nella nostra provincia” commenta

MOZIONE. Le alternative all’attuale economia di mercato, orientata esclusivamente al profitto privato, non sono certo nate a seguito della crisi finanziaria ed economica globale del 2007 ma, sullo sfondo di questa grande recessione, l’opinione pubblica ha iniziato a mostrare grande interesse per questa nuova impostazione. La

COMUNICATO STAMPA. I consiglieri provinciali Brigitte Foppa e Hanspeter Staffler insieme al presidente del Coordinamento provinciale Verde Karl Tragust sono stati accolti oggi a Roma dal Capo della Segreteria del Ministro alla salute Speranza. “Massimo Paolucci, ex europarlamentare e grande conoscitore della social-democrazia europea, ha mostrato

COMUNICATO STAMPA. Sono passati nove anni, ma finalmente ce l’abbiamo fatta. Nel 2010 il Gruppo Verde in Consiglio provinciale aveva lanciato una campagna per compiangere la scomparsa della bottiglia di vetro del latte-Mila. In seguito, siamo stati invitati dal direttore della Mila Robert Zampieri a fare

COMUNICATO STAMPA. Oggi la nostra proposta sulla raggiungibilità dell’Euregio senza auto è stata approvata all’unanimità alla Seduta congiunta a Merano. Un passo importante per diminuire il traffico in Tirolo, Alto Adige e Trentino e per proteggere abitanti, paesaggio, natura e clima. Bozen/ Bolzano, 16.10.2019 L'Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino è

COMUNICATO STAMPA. Era il 2 dicembre 2010. MILA aveva appena annunciato di non vendere più il latte nella bottiglia di vetro, nel vuoto a rendere. All'epoca abbiamo protestato energicamente: in una campagna siamo scesi per strada e abbiamo espresso il nostro "lutto" per la perdita dell'amata

EDITORIALE. In una conversazione su Whatsapp, mi hanno chiesto che cosa penso della vicenda del termine “Alto Adige” cancellato da un testo di legge trattato in Consiglio provinciale la settimana scorsa. Al di là delle fake-news che girano sui media, la mia risposta è stata questa:

COMUNICATO STAMPA. Stimolato dalle mozioni verdi “Trasparenza nella ristorazione collettiva“ e “I bambini devono poter giocare in luoghi non contaminati“ il Consiglio provinciale ha discusso tra ieri e oggi di trasparenza nelle mense e di monitoraggio di pesticidi nei parchi gioco. Tutti sono d’accordo: la salute è

COMUNICATO STAMPA. La richiesta era davvero minima: obbligo di indicazione di provenienza dei prodotti alimentari nelle mense pubbliche: - da agricoltura biologica - da commercio equo-solidale - con indicazione del Paese di provenienza per la carne Ci hanno dato ragione, si è detto in tutte le salse quanto sia importante la

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. Fino a che la società ABD era proprietà pubblica della Provincia, i costi de servizi antincendio all'aeroporto di Bolzano erano posti a carico della Provincia. Con la cessione di ABD ai privati, tale regime gratuito dovrebbe cessare e i servizi antincendio

COMUNICATO STAMPA: AGENDA VERDE Clima e … salute! "This is all wrong" ha detto Greta Thunberg al vertice dell‘ONU a New York – mettendo così in discussione definitivamente l’attuale sistema e concezione del mondo. La tutela del clima deve essere l’obiettivo e l’impegno più importante di ogni

COMUNICATO STAMPA. Chi ottiene asilo politico in Europa, perché vittima di persecuzione politica nel proprio Paese di origine, gode dei diritti di un/a libero/a cittadino/a. Tutti gli Stati democratici e le loro forze di polizia lo sanno. Eppure in Italia e nello specifico qui in Alto

Noi Verdi Grüne Verc ci occupiamo da tempo con il fenomeno dell‘“Overtourism” in Alto Adige/Südtirol e sappiamo che c’è solo un modo di affrontarlo: analizzare la situazione in maniera dettagliata per poter poi trovare le misure adeguate per uno sviluppo moderato. E questo abbiamo fatto,

COMUNICATO STAMPA. Le competenze primarie sull’ordinamento dell’amministrazione provinciale e del suo personale è una delle conquiste più importanti dello Statuto d‘autonomia. I padri e le madri dell’Autonomia lo sapevano anche troppo bene che l’Autonomia sarebbe potuta durare a lungo solo con una amministrazione indipendente tanto quanto

MOZIONE. Fin dalla sua “Relazione sull'attività 2014” la Difensora Civica Dott.ssa Gabriele Morandell ha sottolineato un problema legato alla normativa vigente relativa alla dichiarazione di appartenenza o aggregazione al gruppo linguistico. La Difensora Civica riferisce di ricevere spesso lamentele per il fatto che i cittadini e le

COMUNICATO STAMPA. Da molti anni il tema dell’assistenza alla prima infanzia polarizza il dibattito politico. Sulla pelle della “madre snaturata” e della “mamma chioccia” si scontrano le opposte visioni del mondo e così sul tema della sistemazione dei bimbi sono state sviluppate le diverse visioni di

MOZIONE. Da decenni i rapporti della Commissione intergovernativa sui cambiamenti climatici (IPCC), elaborati dagli esperti delle Nazioni Unite, parlano molto chiaro: l’eccezionale riscaldamento al quale è esposto il nostro pianeta avanza più in fretta del previsto ed ha cause umane. Tutti gli ultimi anni sono stati

COMUNICATO STAMPA. Primo importante successo della nostra iniziativa giudiziaria: la Procura regionale apre un fascicolo istruttorio per verificare se la svendita di ABD ha provocato un danno alle casse della Provincia. La Corte dei conti ha preso sul serio gli esposti presentati dal Gruppo Verde contro la

Der "neue Wind" der Lega-SVP-Regierung hat den Deutschunterricht der alphabeta-Profis im Kindergarten weggeblasen. Die Entwicklung geht rückwärts. Finde ich. Abbiamo visto l’assessore Vettorato che accompagnava i bambini a scuola. Bella immagine. I bambini funzionano sempre, nel linguaggio visivo della politica. Al di là della retorica però

MOZIONE. Due anni fa è stato presentato lo studio preliminare della Regione Lombardia per un traforo di collegamento tra Malles e Bormio. Lo studio ha valutato diverse ipotesi di tunnel stradale e ferroviario. Nello scorso dicembre 2018 la Lombardia poi ha fatto uno studio di fattibilità

COMUNICATO STAMPA. Liquami sui prati di montagna: l’assessora risponde alla nostra interrogazione. I Verdi chiedono che la legge per la tutela della natura venga applicata senza se e senza ma. Chiediamo alla Giunta di prendere finalmente sul serio la tutela della biodiversità e di attuare una seria

MOZIONE. Dal 1° gennaio 2012 è in vigore il sistema di tariffe per i trasporti pubblici che differenzia i costi a seconda della quantità dei chilometri percorsi. Il principio è: più viaggi con i trasporti pubblici, meno spendi. L'introduzione del nuovo sistema ha comportato un notevole

CONFERENZA STAMPA. Presentazione del disegno di legge “Controllo preventivo del rispetto dei diritti umani”. In teoria tutte le persone hanno diritto alla libertà e a una vita autodeterminata. Ma in alcune situazioni, questo diritto è limitato. La forma più grave è quella della pena carceraria. Ci sono

COMUNICATO STAMPA. Il Gruppo Verde in Consiglio provinciale sostiene la mozione presentata oggi dai consiglieri comunali bressinesi della Lista Alternativa Ecosociale “La salute prima di tutto – Un gruppo di lavoro per la difesa dai pesticidi”. La lista Alternativa Ecosociale di Bressanone dà un segnale importante

DISEGNO DI LEGGE REGIONALE N. 1/XVI. La Costituzione della Repubblica italiana riconosce all’articolo 51 pari diritti a donne e uomini e promuove le pari opportunità. La legge del 23 novembre 2012, n. 215 prevede varie misure per rafforzare la rappresentanza di entrambi i generi negli organi politici a livello

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. In Germania, a un medico o medica proveniente ad es. dall'Italia, per essere assunto in un ospedale pubblico viene richiesto una conoscenza del tedesco a livello B2, più la conoscenza di un vocabolario tecnico specifico. In provincia di Bolzano, invece, si

COMUNICATO STAMPA. Oggi, lunedì 16 settembre, mentre il Presidente Kompatscher firma il contratto di cessione ai privati della società provinciale ABD Airport Spa, il Gruppo Verde in Consiglio provinciale invia un secondo esposto alla Corte dei Conti. L'esposto di oggi segue il primo, del 26 luglio

COMUNICATO STAMPA. Con la decisione a favore dell’ampliamento del comprensorio sciistico di Rio Pusteria la Giunta ha bellamente ignorato la valutazione di impatto ambientale che aveva dato parere negativo. Noi Verdi Grüne Verc chiediamo che questa valutazione venga rispettata e protestiamo contro le modalità discutibili del

Siamo nel 2019 e ancora ne parliamo. Perché? Perché purtroppo ancora non c’è. Parliamo naturalmente della parità di genere sul posto di lavoro. Oggi abbiamo fatto un altro passo in Consiglio provinciale in quella direzione. Fino a oggi solo le aziende con più di 100 dipendenti

COMUNICATO STAMPA. La maggioranza SVP-Lega ha oggi bocciato a sorpresa la mozione per la realizzazione di un convegno sul 5G. I rappresentanti della Lega erano offesi perché non sono stati invitati a firmare. Nel corso del dibattito in Consiglio provinciale la prima firmataria Foppa ha chiarito

CONFERENZA STAMPA. Gruppi di opposizione e maggioranza intervengono sul 5G: la gente vuole saperne di più. Il 5G fa discutere sempre di più ed è fonte di preoccupazioni di vario tipo. Medici prendono posizione mettendo in guardia sui pericoli per la salute. Dall’altra parte le aziende e

VOTO. In Italia l’assegno sociale (che è andato a sostituire la pensione sociale) spetta a tutte le persone bisognose che hanno almeno 65 anni e 3 mesi di età. Non è necessario avere la cittadinanza italiana, anche le cittadine e i cittadini dell’UE ed extraeuropei (in possesso di

MOZIONE. Gli aiuti statali alla disoccupazione costituiscono un importante sostegno finanziario per le persone prive di reddito. Sarebbe quindi opportuno gestirli contestualmente alle prestazioni economiche sociali come il reddito minimo di inserimento, il reddito di cittadinanza, le pensioni di invalidità civile nonché le pensioni sociali, in modo che le persone in

INTERROGAZIONE. UPDATE.  Il 30 agosto finalmente la risposta della Giunta: Stanno lavorando! Negli ultimi tempi si sono verificati diversi episodi di sospetta discriminazione in base al colore della pelle, o alle origini, o al genere e all'orientamento sessuale delle persone colpite. Il più recente ha interessato un bolzanino di

L’estate 2019 sta volgendo al termine, picchi di caldo ed eventi climatici “eccezionali” hanno colpito in questi ultimi mesi l’intera provincia, la Foresta amazzonica, il polmone del pianeta, sta bruciando, i grandi della terra continuano a parlare senza far seguire fatti concreti e i/le giovani

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. Leggiamo sul sito della Provincia autonoma di Bolzano - Alto Adige Amministrazione: Acquisto prima casa. “La Provincia Autonoma di Bolzano concede alle famiglie ed ai single agevolazioni per l'acquisto della prima casa. Si tratta di un contributo a fondo perduto, da non restituire,

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. Leggiamo sul sito della Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol: Dichiarazioni di appartenenza o di aggregazione linguistica e relative certificazioni. Il Decreto Legislativo 29 aprile 2015, n. 75, recante modifiche al DPR 26 luglio 1976, n. 752, prevede che dal 1° luglio 2015 i cittadini

Il liquame sui prati di montagna puzza e distrugge la biodiversità. Invitiamo la giunta a porre fine a questa pratica! L’associazione Tutela Ambiente Val Venosta, in un comunicato stampa, segnala un singolare caso di politica agricola errata. Nel comune di Curon, il letame liquido è stato

UPDATE: È arrivata risposta da parte della Giunta il 20 agosto, dopo due mesi di attesa! INTERROGAZIONE consegnata il 7 giugno. Sul “Corriere dell'Alto Adige” del 7 giugno è apparso un servizio intitolato: “BBT, in Austria esplodono i costi. Scontro sui lavori extra contratto”, che contiene notizie

MOZIONE. Il 10 % della popolazione europea è esposto a un significativo inquinamento acustico dovuto al traffico ferroviario, in particolare quello merci. Il rumore compisce soprattutto le persone che vivono in prossimità delle linee ferroviarie. Anche in Alto Adige-Südtirol, lungo tutto l'asse del Brennero, il rumore causato

INTERROGAZIONE Il Parlamento della Germania ha promulgato il 20 luglio 2017 una legge per la protezione da rumore provocato da ferrovie (citazione completa: Schienenlärmschutzgesetz vom 20. Juli 2017 - BGBl. I S. 2804). Detta legge è entrata in vigore il 29 luglio 2017. L'articolo 3 della legge

INTERROGAZIONE. IN SINTESI “Energia gratis”: una promessa fatta alla vigilia delle ultime elezioni provinciali che non è ancora stata mantenuta. Dall'impegno di fornire alle famiglie del Sudtirolo energia gratuita come previsto dallo Statuto di autonomia, si è passati ora all’idea di un “bonus elettrico” di appena 54

INTERROGAZIONE. Da tanti anni la popolazione di Bronzolo chiede una circonvallazione in galleria che tolga il traffico dal paese. L'opera è diventata più necessaria ancora dopo la realizzazione dei tunnel di circonvallazione tra Bolzano e Laives e soprattutto verso sud a Ora, la cui conseguenza è

INTERROGAZIONE. Nella pagina di Wikipedia dedicata all'aeroporto di Bolzano è scritto che la Provincia di Bolzano “è peraltro socia dei vicini "Aeroporti del Garda" (Verona e Brescia) con quote pari al 6,664% del capitale e finanzia trasferimenti low cost tra gli aeroporti del Garda e l'Alto

INTERROGAZIONE. Nella pagina internet della Provincia di Bolzano, nella sezione dedicata alle partecipazioni societarie, risulta ancora la quota del 3,58% alla società “Aeroporto V. Catullo di Verona Villafranca SpA” decisa con la LP n. 2 del 1991. Nel momento in cui si è riacceso il dibattito

INTERROGAZIONE. Come noto, al bando di gara per la dismissione dell'intero pacchetto azionario detenuto dalla Provincia nella società ABD airport Spa si è presentato un solo acquirente, la società ABD Holding Srl, che ha offerto la cifra messa a base d'asta, cioè 3,8 milioni di euro.

INTERROGAZIONE. Nel bando di gara sul fallimento della ex Solland Silicon Srl di Sinigo è scritto che chi acquista l'area e gli immobili si obbliga a risanarla in modo che “almeno il 70%” di essa “sia restituito al pieno utilizzo produttivo”, mentre “il restante 30% sarà

Secondo il “Dolomiten” anche il capo di Assoimprenditori ammonisce sull’approvazione di nuove zone turistiche. La Giunta deve assumersi le proprie responsabilità. La settimana scorsa l’associazione provinciale Heimatpflege e il Dachverband für Natur- und Umweltschutz hanno avvertito che lo sfruttamento turistico del Sudtirolo sta facendo saltare tutti

MOZIONE. Con il termine 5G si indicano le tecnologie e gli standard di quinta generazione nel campo della telefonia mobile. Tali tecnologie consentono la trasmissione di un volume di dati fino a mille volte superiore a quello attuale. Il numero di dispositivi collegati in rete sarà circa cento volte superiore a quello

L’intera opposizione ha presentato oggi in Consiglio provinciale due ordini del giorno per portare all’attenzione della maggioranza la difficile situazione dei dipendenti pubblici. Per i dipendenti del servizio pubblico l’opposizione chiede la compensazione della perdita del potere d’acquisto di più del 10% e la loro

La richiesta: verificare se nella vendita ai privati si possa configurare un danno erariale.  L’esposto - spedito ieri pomeriggio - ricostruisce tutta la vicenda attraverso le risposte ufficiali della Giunta a nostre interrogazioni, l’analisi del bando di gara, la verifica precisa del valore di ABD iscritto nel

Tutte le colleghe e i colleghi consiglieri di madrelingua tedesca si sono uniti nel ricorso contro la decisione dell’Ordine dei Medici e Dentisti (delibera nr. 9/2019) di escludere dall’Ordine dei medici che non abbiano conoscenza della lingua italiana. Il ricorso al TAR sarà presentato ai

La Quarta commissione legislativa del Consiglio provinciale guidata dalla SVP ha bocciato oggi il disegno di legge dei Verdi “Tutela del clima, limitazione del traffico aereo e trasferimento alla Provincia dell’aeroporto di Bolzano”. La proposta di legge prevedeva di rilevare la proprietà dell’aeroporto secondo il

Nell'ultima settimana di luglio verrà discusso l'assestamento del bilancio di previsione. Per i Verdi questa è un'occasione per presentare sotto forma di ordini del giorno due richieste relative a due degli obiettivi principali verdi di questa legislatura: il clima e il lavoro. Emergenza climatica Dopo mesi

ORDINE DEL GIORNO N. 4 al disegno di legge provinciale n. 25/19 La legge provinciale 19 maggio 2015, n. 6, prevede che in sede di rinnovo dei contratti collettivi si ponga l’accento sulla salvaguardia del potere di acquisto delle retribuzioni, tenendo conto delle tendenze generali dell'economia e del mercato

ORDINE DEL GIORNO al Disegno di Legge 25/19-XVI Gli/le ambientalisti/e lo dicono da decenni. Gli esperti lo scrivono ormai ufficialmente dando tempi sempre più stretti (il rapporto IPCC-ONU dà tempo all'umanità fino al 2030 per limitare la crescita della temperatura globale a 1,5°). I/le giovani ce

Oggi 11 luglio 2019, la prima commissione legislativa ha bocciato la proposta di legge Verde che prevedeva di aggiungere al sistema attuale un’offerta scolastica plurilingue. “È stato un dibattito molto interessante e variegato, cosa che mi sembra già essere un progresso” dichiara Brigitte Foppa, alla

BESCHLUSSANTRAG Chi percorre le strade dell’Alto Adige con occhi e orecchie bene aperti non potrà fare a meno di notare che le strade sono intasate, c’è rumore e il traffico è congestionato, e questo non solo sulle strade principali, ma anche nelle località in cui la gente – venendo da lontano

Domani, 11 luglio 2019, verrà discusso in prima commissione del Consiglio provinciale il disegno di legge del Gruppo Verde “Diritto al plurilinguismo nel sistema d'istruzione e formazione della provincia” prima firmataria Brigitte Foppa. La bozza di legge prevede l’istituzione di un’offerta scolastica aggiuntiva e volontaria

MOZIONE La permacultura, detta anche “agricoltura permanente”, indica un’agricoltura e un’orticoltura sostenibili basate sull’osservazione e la riproduzione degli ecosistemi e dei cicli naturali. L’idea centrale della permacultura è quella di ridurre le tecnologie agricole a forte intensità energetica e inquinanti ovvero di sostituirle impiegando risorse biologiche e riproducendo gli

La proposta dei Verdi prevedeva che chi ottenesse una laurea presso la Libera Università di Bolzano con un percorso di studi plurilingue, ottenesse automaticamente il patentino di bilinguismo. Abbiamo portato questa mozione oggi in Consiglio provinciale. Secondo noi significava valorizzare l’università e un progresso nella concezione

Soluzioni pragmatiche devono poter essere pensabili anche nella terra della proporzionale e dell’obbligo di bilinguismo. Negli ultimi mesi gli animi intorno al tema del bilinguismo in Alto Adige / Südtirol si sono di nuovo scaldati. Il fatto che non si trovi sufficiente personale medico-sanitario che padroneggi

Ordine del giorno al disegno di legge 25/19 sull'assestamento di bilancio. Gli/le ambientalisti/e lo dicono da decenni. Gli esperti lo scrivono ormai ufficialmente dando tempi sempre più stretti (il rapporto IPCC-ONU dà tempo all’umanità fino al 2030 per limitare la crescita della temperatura globale a 1,5°).

Solo perché l’assessore Schuler difende la sua lista positiva di pesticidi in aree di tutela dell'acqua potabile non significa che in Alto Adige Südtirol la situazione sia così positiva. Nella sua lettera aperta al Presidente di Legambiente Stefano Ciafiani, l’assessore Schuler sostiene che in Sudtirolo non

La distruzione di un habitat sensibile significa perdita di biodiversità. I Verdi chiedono chiarimenti su questa nefandezza contro la natura e il paesaggio! Mercoledì scorso a Valdaora è stata distrutta una torbiera nella zona detta Seeland. Il sindaco del comune di Valdaora sostiene che vada tutto

MOZIONE Da alcuni anni i grandi predatori sono comparsi anche in Alto Adige in concomitanza con il loro ritorno in tutta l'area alpina. È un fenomeno di dimensioni europee, che causa dappertutto paura e preoccupazione, ma che era – ed è – in larga misura prevedibile. E infatti scienziati e scienziate lo

L’assessore Alfreider e il presidente bavarese Söder criticano le politiche per i trasporti attuate dal governo tirolese, ma senza offrire concrete proposte alternative per risolvere la situazione del traffico lungo l’asse del Brennero ormai insostenibile. Noi Verdi sosteniamo le politiche per i trasporti del governo

INTERROGAZIONE. I mezzi pubblici sono un investimento sempre più importante per la Provincia per garantire alle cittadine e ai cittadini una mobilità sostenibile e per un contributo sempre più forte alla tutela per il clima. Garantire trasporti dignitosi, efficienti e secondo gli standard più moderni è

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ Leggiamo sul sito di unibz che per il posto di coordinatore/coordinatrice didattico/scientifica per la lingua tedesca sono ammessi solo persone appartenenti al gruppo linguistico tedesco o ladino. Il tutto nel “rispetto della proporzionale etnica”. Si veda il bando pubblicato in data

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. Leggiamo sul sito di unibz che per il posto di coordinatore/coordinatrice didattico/scientifica per la lingua tedesca sono ammessi solo persone appartenenti al gruppo linguistico tedesco o ladino. Il tutto nel “rispetto della proporzionale etnica”. Si veda lo screenshot del bando pubblicato

Ennesimo rinvio della legge dei Verdi sulla limitazione dell'attività aerea. La maggioranza attende gli "incontri coi privati". Ma servono regole chiare e trasparenti. Serve una legge provinciale. Questa mattina, su proposta della Svp, la IV Commissione legislativa del Consiglio provinciale ha rinviato ancora una volta la

I tempi sono maturi per una scuola plurilingue come offerta aggiuntiva. Presentazione del disegno di legge del Gruppo Verde. Un altro anno scolastico sta concludendo. E anche quest'anno la scelta delle iscrizioni di bambine/i e ragazze/i nella scuola dell'altro gruppo linguistico è tornata al centro

Oggi 12 giugno 2019 la prima Commissione regionale ha trattato il disegno di legge del Gruppo Verde (prima firmataria Brigitte Foppa) “Rappresentanza di genere nelle commissioni consiliari dei Comuni” – con bocciatura finale. Ma andiamo con ordine: La prima versione del disegno di legge proponeva che

Il Consiglio provinciale ha approvato oggi 5 giugno 2019 a larga maggioranza la mozione verde “Facciamo qualcosa per le specie animali e vegetali a rischio estinzione”. Gli animali e le piante, eccetto il lupo, mettono d’accordo tutte e tutti in Consiglio provinciale. Grazie a una

Come possiamo trovare strade diverse rispetto a quella dell’eliminazione, con soluzioni adeguate che tutelino persone, attività umana, habitat, animali e piante. In generale la biodiversità e la sua tutela vengono riconosciuti come obiettivi auspicabili da parte della politica e della società. Eppure la protezione della natura

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. Nella proiezione PowerPoint preparata dall’Agenzia per l’Ambiente per una Conferenza stampa datata 23.11.2016 sulla prima valutazione del Piano Clima effettuata nel 2016 leggiamo che “Oltre il 40% della popolazione risiede in Comuni dotati di un piano di tutela del clima e

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. L’ultima norma di attuazione sulle concessioni idroelettriche assegna alla Provincia la competenza di emanare una legge che regola anche le grandi concessioni. Si chiede quindi alla Giunta provinciale: 1. Intende la Giunta provinciale presentare un disegno di legge provinciale sulle grandi concessioni idroelettriche? 2.

MOZIONE Gli/le ambientalisti/e lo dicono da decenni. Gli esperti lo scrivono ormai ufficialmente dando tempi sempre più stretti (il rapporto IPCC-ONU dà tempo all’umanità fino al 2030 per limitare la crescita della temperatura globale a 1,5°). I/le giovani ce lo ripetono da mesi e scendono in

MOZIONE Già 7 anni fa, nel 2012, l'Associazione tutela ambiente val Venosta aveva ricevuto i risultati di analisi di laboratorio su campioni d'erba che confermano le paure diffuse nella popolazione riguardo alla salute di alunni e alunne. Residui di nove diversi fitofarmaci, cioè di sostanze che dovrebbero proteggere

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ Il 4 luglio 2018 il Consiglio provinciale ha approvato la mozione 668/16 che impegnava la Giunta: “a varare entro un anno un progetto di eco-acquisti elaborando un proprio modello che, ispirandosi anche alla esperienza della vicina provincia di Trento e di

INTERROGAZIONE. Il 21 dicembre 2018 il gruppo Verde ha presentato l’interrogazione intitolata: “Spostamento di cubatura nel comune di Corvara”, cui è stato attribuito il numero 63 del 2018, che ha avuto la seguente (non) risposta: “si comunica che al comune di Corvara con nota dd. 4.1.2019

INTERROGAZIONE. Premesso che: - Nel 2010 la Provincia ha acquistato i terreni ex Speedline a € 11.597.646 dagli allora proprietari (che a loro volta avevano comprato i terreni ex Speedline nel 2006 a un prezzo di circa 9,8 milioni di euro) e che in entrambe le vendite

INTERROGAZIONE. Col decreto n. 7782 del 2019 l'asta per la vendita dell'intero pacchetto di azioni detenute dalla Provincia nella società ABD Airport Spa è stata aggiudicata alla società ABD Holding Srl, detenuta per il 52% dalla Fri-El Spa dell'imprenditore Josef Gostner e per il 24% ciascuna

INTERROGAZIONE. Come prezzo a base d'asta per la gara di vendita dell'intero pacchetto azionario detenuto nella società ABD, la giunta provinciale ha fissato la cifra di 3,8 milioni di euro sulla base di una valutazione del valore della partecipazione societaria effettuata dalla società “pwc”. Un prezzo

INTERROGAZIONE. La legge provinciale 17/2016 all'articolo 5 autorizza la Giunta provinciale dismettere l'intero pacchetto di azioni detenute nella società ABD Airport Spa. Con delibera n. 1127 del 2018 la Giunta provinciale ha indetto la gara che si è basata sul “criterio della offerta più vantaggiosa”, come

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. La gara per la cessione di ABD Airport Spa è stata aggiudicata alla società ABD Holding Srl secondo precisi criteri di valutazione citati nel disciplinare di gara. 25 punti su 100 venivano assegnati alla “offerta economica”. 75 punti su 100 venivano assegnati alla

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. Visto il decreto n. 7782 del 2019 del direttore dell'Ufficio Vigilanza Finanziaria sull'aggiudicazione della gara sulla cessione di ABD Airport Spa alla società ABD Holding Srl (già New Energy Power Srl, come citata nel decreto), che fissa a 60 giorni dall'intervenuta

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ Dall'ottobre del 2014 è in vigore l'articolo 5 della legge provinciale n. 12/2011, “Integrazione delle cittadine e dei cittadini stranieri”, che istituisce il “Centro di tutela contro le discriminazioni” presso il Consiglio provinciale. La legge affida all'Ufficio di presidenza il compito

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. La partecipazione della Provincia in ABD è certamente iscritta in un capitolo del bilancio complessivo della Provincia autonoma di Bolzano. D'altra parte, come prezzo a base d'asta per la gara di vendita dell'intero pacchetto azionario detenuto nella società ABD, la Giunta provinciale

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. Con decreto n. 7782 del 2019 del direttore dell'Ufficio Vigilanza Finanziaria è stata disposta l'aggiudicazione dell'intero pacchetto azionario detenuto dalla Provincia in ABD Airport Spa alla società ABD Holding Srl. (già Nwe Energy Power Srl, come citata nel decreto). Al punto

Il Consiglio provinciale ha oggi approvato a larga maggioranza la proposta dei Verdi sulle tecniche innovative di costruzione e isolamento termico degli edifici attraversi la paglia e altri materiali naturali. In futuro dunque ci saranno maggiore informazione, sensibilizzazione e formazione su queste tecniche di costruzione amiche

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. Il 7 marzo 2018 è stata approvata una mozione in cui, su proposta del Gruppo Verde, il Consiglio provinciale impegnava la Giunta a “dare l’incarico al Centro di competenza Storia regionale della Libera Università di Bolzano di stilare, in collaborazione con

Le regole sulla pubblicità elettorale hanno come obiettivo quello di evitare ciò che conosciamo da tempo: il via libera a interessi particolari. Per questo il Gruppo Verde chiede un divieto chiaro della pubblicità elettorale a favore di singoli candidati e partiti da parte di associazioni

DISEGNO DI LEGGE PROVINCIALE N. 20/19-XVI Controllo preventivo del rispetto dei diritti umani. In linea teorica tutti abbiamo il diritto alla libertà e quello di decidere della nostra vita. Ci sono però casi e situazioni in cui questo diritto è limitato. La forma più radicale di questo tipo di limitazione

INTERROGAZIONE. Nella frazione di San Floriano nel comune di Egna la società San Floriano GmbH coltiva dal lontano 1979 una cava di ghiaia di quasi 30.000 m2 tra la centrale elettrica, la zona residenziale e il "Klösterle", uno dei 4 ospizi medievali meglio conservati d'Europa. In

INTERROGAZIONE. Il risanamento energetico degli edifici costa e i risparmi si vedono col tempo. Per questo, soprattutto nel caso dei condomini, sorgono spesso difficoltà a prendere la decisione di un investimento inizialmente oneroso. Una soluzione è la formula di Energy Contracting: qualche impresa anticipa l’investimento per il

MOZIONE La variegata offerta turistica altoatesina vanta una serie di strutture specializzate nell'accogliere e ospitare comitive di giovani e gruppi scolastici. Si trovano soprattutto nelle Valli di Tures e Aurina, dove circa 60 strutture si concentrano sulla fascia più giovane di ospiti. Altre strutture sono situate in Vallelunga (scuola d’avventura), in Val

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ Il 2/5/19 la Comunità della Bassa Atesina (18 comuni) ha approvato il documento “07012/A1/0500 Ampliamento aeroporto Bolzano, Presa di posizione”, in cui chiede alla Giunta provinciale: che il Masterplan ABD del 2013, compreso il prolungamento della pista, venga archiviato; che venga

Negli ultimi tempi si sono verificati diversi episodi di sospetta discriminazione in base al colore della pelle, o alle origini, o al genere e all'orientamento sessuale delle persone colpite. Il più recente ha interessato un bolzanino di origine tunisina, funzionario di banca e capitano della squadra

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. Per cedere a privati le proprie quote nella società ABD la Provincia nel bando di gara ha richiesto un prezzo di 3,8 milioni di euro. La cordata che si è aggiudicata la gara ha offerto 4 milioni di euro. Nel bilancio

MOZIONE La questione inerente al progetto di collegamento sciistico tra Vallelunga nell'alta Val Venosta e l'area della Kaunertal in Tirolo è da tempo in attesa di una soluzione. Si tratta di un progetto transfontaliero che mira a collegare gli impianti di risalita da realizzare tra Vallelunga, una zona

MOZIONE Nel periodo invernale 2018/2019 molte cittadine e cittadini hanno manifestato la propria irritazione per il traffico in generale e la preoccupazione per il suo costante aumento nella nostra provincia. In particolare le critiche riguardano un fenomeno che interessa i passi dolomitici ovvero il rumore causato soprattutto dalle moto, con il

I Verdi presentano il loro disegno di legge per un’agricoltura sana. Il Gruppo Verde in Consiglio provinciale impegna il Sudtirolo a diventare pioniere per una svolta bio entro il 2030! Lo ha detto recentemente anche Vandana Shiva, premio Nobel alternativo, in visita a Malles che

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. Nel programma di governo per la legislatura 2018-2023 sta scritto: “L’obbiettivo nei settori del latte, della frutta e del vino è di raddoppiare entro il 2025 le superfici a regime biologico rispetto al 2015”. Il programma è stato presentato dal Presidente

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. Con delibera n. 662 del 2013 la Giunta provinciale espresse la propria intesa (necessaria ai sensi dell'art. 20 DPR 381/1974) alla richiesta della società ABD di procedere ai lavori di allungamento della pista dell'aeroporto di Bolzano secondo il Masterplan 2011. Per

La 4° Commissione legislativa del Consiglio provinciale ha deciso oggi di continuare la trattazione della legge presentata dal Gruppo Verde che prevede la drastica limitazione del traffico aereo, la provincializzazione dell’aeroporto, l’istituzione di un “comitato d’intesa” che coinvolga i comuni interessati e l’interruzione di ogni

INTERROGAZIONE La Giunta provinciale ha approvato la Delibera n. 142 del 12/03/2019 “Aggiornamento dell’elenco dei fitofarmaci che possono essere usati nelle aree di tutela dell’acqua potabile“. In essa, oltre all'elenco delle sostanze ammesse, è scritto tra l'altro: “La lista dei fitofarmaci, che possono essere usati nelle aree

Che la Provincia esca da ABD non basta. I Verdi Grüne Vërc propongono un disegno di legge di limitazione del traffico aereo. Sarà trattato lunedì prossimo nella 4a Commissione legislativa. La privatizzazione dell'aeroporto di Bolzano si avvicina. Sarebbe una beffa se i futuri gestori realizzassero

[vc_row][vc_column][vc_column_text] Negli anni 80 si prese coscienza delle conseguenze dell’effetto serra e del riscaldamento climatico. Lo shock provocato da questo dato di fatto si diffuse presto in tutto il mondo, ma altrettanto velocemente vi calò sopra il silenzio. Per molti anni successivi venne relegato a tema

È solo un caso il fatto che le popolazioni di Monaco, Innsbruck, dei Grigioni e di Calgary abbiano detto chiaramente NO alla possibilità di ospitare i giochi olimpici invernali 2026? Il risultato delle relative consultazioni non sono però da intendersi come un voto contro lo

INTERROGAZIONE. Nell’ultimo anno l’associazione di volontariato ambientale, Cova Contro, ha sollevato numerose criticità relative all’Ecocenter di Bolzano pubblicandole su “Punto e Basta”, un sito di inchiesta e di informazione ambientale molto letto in tutta Italia che si occupa dell’impatto delle attività antropiche sull’ecosistema naturale. Dal 2016, l’associazione

Questa mattina la 2 commissione legislativa del Consiglio provinciale ha trattato il disegno di legge del consigliere Nicolini sulla limitazione dell’uso degli erbicidi. Nella sua prima versione il disegno di legge era stato respinto dal Consiglio dei comuni e dalla maggioranza poiché l’errata formulazione avrebbe

INTERROGAZIONE La legge provinciale n. 25 del 1997 regola il traffico aereo per renderlo compatibile con la tutela dell’ambiente. Nell’articolo 1 la legge vieta l’atterraggio o il decollo in tutte le aree oltre i 1600 metri di altitudine, oltre che il sorvolo più basso di 500

[vc_row][vc_column][vc_column_text]Giovedì 22 marzo 2019 i Consiglieri provinciali Verdi Brigitte Foppa, Riccardo Dello Sbarba e Hanspeter Staffler hanno fatto visita al Parlamento di Stoccarda. Il Gruppo in questi giorni è in viaggio tra Baden-Württemberg e Baviera per fare rete con altri Verdi che in questo momento

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. Lunedì 18 marzo la commissione tecnica incaricata ha valutato diverse proposte sul un nuovo museo per la Mummia del Similaun e indicato la proposta Signa come la migliore. Adesso, si legge sui media, “la decisione passa alla giunta provinciale”. Data l’importanza

Non si capisce proprio come la Giunta sia arrivata alla decisione di tagliare i contributi mensili per l’acquisto di prodotti gluten-free di cui possono usufruire circa 1600 persone che soffrono di celiachia nella nostra provincia. Soprattutto il doppio taglio a sfavore delle donne è semplicemente

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. Lunedì 18 marzo la commissione tecnica incaricata ha valutato diverse proposte sul un nuovo museo per la Mummia del Similaun e indicato la proposta Signa come la migliore. Adesso, si legge sui media, “la decisione passa alla giunta provinciale”. Data l’importanza

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. La norma di attuazione sull'istituzione delle sezioni di controllo della Corte dei Conti (n. 305 del 1988) prevede la possibilità che "Le sezioni di controllo possono essere integrate con un componente designato rispettivamente dal Consiglio della Provincia di Trento e da

MOZIONE L’autostrada A31 della Valdastico, detta anche PiRuBi dai tre politici democristiani che la vollero fortemente (Piccoli-Rumor-Bisaglia) fu aperta nel 1976 e da allora è ferma a Piovene Rocchette. Fin dall’inizio la Regione Veneto e la società che gestisce l’autostrada hanno proposto che l’A31 fosse prolungata a

In Alto Adige il costo della vita è più alto del 20% della media italiana, mentre salari e stipendi superano solo del 6% la media nazionale (dati IPL e Inps). Questa situazione straordinaria richiede misure straordinarie a favore di tutte le lavoratrici e i lavoratori: per

Stizza e rabbia non sono buone consigliere! Invece di screditare semplici ambasciatori di cattive notizie, come l’istituto per l’ambiente di Monaco „Umweltinstitut München“, la politica agricola sudtirolese dovrebbe finalmente prendere sul serio gli effetti negativi che i pesticidi chimico-sintetici hanno sull’ambiente e sulla salute delle

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. Da anni la Regione Veneto e la società di gestione dell’A31 spingono perché la Valdastico sia prolungata a nord fino a sfociare in A22. Da sempre le province di Trento e Bolzano e le associazioni ambientaliste si oppongono a questo progetto

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. Il portale d’informazione Salto.bz ha riferito in data 5 marzo 2019 che per la formazione della giunta provinciale tra Lega e Svp sarebbe stato concordato, oltre al programma ufficiale presentato in Consiglio, un “accordo aggiuntivo” rimasto riservato con diversi punti molto

MOZIONE Il 1° marzo 2019 all'Università di Bolzano si è tenuto un convegno ("Mens(a) sana in corpore sano") sulla ristorazione collettiva sostenibile che ha riscosso molto successo. Gli esperti hanno sottolineato quanto sia importante utilizzare maggiormente alimenti prodotti in modo sostenibile, proprio nella ristorazione collettiva. Anche il

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ Il 25 febbraio l’assessore alla Cultura e scuola italiana ha incontrato al Centro Trevi tutte le associazioni e le realtà della educazione permanente e delle biblioteche. A fianco dell'assessore sedevano il direttore della ripartizione Cultura italiana Andolfo, la direttrice Piva e

In questi mesi contiamo diligentemente quanti passi verso il passato, un passato che si sperava dimenticato, sta facendo la nuova giunta. Con sgomento apprendiamo che la giunta ora vuole mettere in discussione anche il progetto DolomitesVives. Nella parte dedicata ai temi di attualità nella prossima

Dopo diversi anni di intenso lavoro preparatorio, finalmente nell’estate 2018 il Consiglio provinciale ha approvato la nuova legge per la democrazia diretta, partecipazione e formazione politica (Amhof/Foppa/Noggler). Faceva parte delle promesse elettorali del 2013 ed è stata un salto di qualità in materia di partecipazione

INTERROGAZIONE La Lombardia sta svolgendo in questi giorni una indagine socio-economica in val Venosta sui vantaggi che potrebbe portare un traforo sotto lo Stelvio. E' l'ultimo passo di un cammino contrassegnato da troppe ambiguità. La Provincia di Bolzano deve fare chiarezza! Infatti, mentre in una risposta a

DISEGNO DI LEGGE PROVINCIALE n. 11/19 Modifica della legge provinciale 15 aprile 2016, n. 8 Nella nostra provincia, così come in tutta Europa, l'impiego di pesticidi chimici sintetici nell'agricoltura intensiva è sempre più spesso oggetto di critiche. Infatti l'applicazione dei pesticidi non rimane circoscritta ai terreni agricoli trattati, ma

MOZIONE Nonostante il teorico obbligo al bilinguismo in Alto Adige, cittadini e cittadine lamentano che nella comunicazione non sempre viene rispettata la madrelingua delle persone coinvolte. La cosa risulta essere piuttosto problematica soprattutto in ambito sanitario, dove le tematiche sono spesso sensibili e con un coinvolgimento

DISEGNO DI LEGGE PROVINCIALE n. 9/19 Modifica della legge provinciale 19 marzo 1991, n. 5 La Provincia di Bolzano è impegnata da sempre nella cooperazione allo sviluppo con progetti propri, o sostenendo quelli di associazioni e volontari, in diversi paesi del Sud del Mondo. Nel corso del tempo

Da mesi vengono denunciati i problemi della posta in Alto Adige: carenza cronica di personale e decisioni da parte della direzione senza il coinvolgimento dei diretti interessati contribuiscono al malfunzionamento. Nel 2017 la Giunta ha firmato un contratto con Poste Italiane in cui erano previsti

La recente proposta di Thomas Baumgartner, presidente di Anita (Associazione degli autotrasportatori) di sospendere il divieto di transito notturno sull’autostrada del Brennero a medio termine porterebbe solo a un aumento del traffico. Abbiamo bisogno di provvedimenti nuovi e più efficaci. Dobbiamo essere solo contenti che il

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ Su quanto successo all'inceneritore di Bolzano esistono diverse versioni ed è bene fare chiarezza. Si chiede: E' vero che nei giorni scorsi la Guardia di Finanza si è presentata all'inceneritore di Bolzano per acquisire documentazione? Se sì, in quale veste l'ha fatto?

INTERROGAZIONE DI ATTUALITÁ. Nel comunicato del 6.2.19 si legge che “Il recente controllo al termovalorizzatore riguarda la quantità di rifiuti conferita”. La stampa ha riportato la notizia, mai smentita, che nel 2018 sarebbero stati bruciati rifiuti per 135.000 tn, mentre la capacità massima dell'impianto è di

MOZIONE Nonostante il teorico obbligo al bilinguismo in Alto Adige, cittadini e cittadine lamentano che nella comunicazione non sempre viene rispettata la madrelingua delle persone coinvolte. La cosa risulta essere piuttosto problematica soprattutto in ambito sanitario, dove le tematiche sono spesso sensibili e con un coinvolgimento

MOZIONE Con gli attuali prezzi immobiliari è estremamente difficile – se non impossibile – che ragazzi, ragazze e giovani possano permettersi di pagare uno spazio abitativo proprio al di fuori dell'abitazione dei genitori. Sia sul mercato degli affitti, sia per quanto riguarda l'acquisto, la costruzione e

MOZIONE Il 2° comma dell'art.4 della Legge 91/1992 Nuove norme sulla cittadinanza regola l’acquisizione della cittadinanza italiana per le/i nuove/i cittadine/i. Vi è previsto “l'acquisto della cittadinanza per lo straniero nato in Italia che vi abbia risieduto legalmente e ininterrottamente dalla nascita fino alla maggiore età

MOZIONE Da un sondaggio realizzato dall’AFI emerge che 8 padri su 10 vorrebbero passare più tempo con i propri figli. Il numero dei padri che usufruisce del congedo facoltativo di paternità nel 2016 è stato del 20,5%, mentre nel 2011 erano ancora solo il 13%. Ciò

MOZIONE Nell'anno scolastico 2016/17 le giovani altoatesine e i giovani altoatesini iscritti nelle scuole superiori di lingua tedesca erano 13.263, quelli nelle scuole in lingua italiana 5.941 e quelli nelle scuole delle località ladine 524. In quell'anno 2.411 hanno sostenuto l'esame finale in una scuola media superiore tedesca, 982 in una

MOZIONE Nel suo accordo di coalizione la Giunta provinciale ha voluto dare importanza alla “conservazione del Creato” e “della biodiversità” inserendole entrambe nel preambolo. Tuttavia si tratta di nobili obiettivi contraddetti dalla realtà dei fatti, in quanto in Europa il numero delle specie di insetti è calato del 45% ca. o

DISEGNO DI LEGGE PROVINCIALE n. 8/19 Modifica della legge provinciale 18 agosto 1988, n. 33 La stragrande maggioranza delle donne oggi In Alto Adige/Südtirol partorisce in ospedale. A questa modalità esistono poche alternative, anzi, una sola: quella del parto a domicilio. Mentre però il costo per il parto

INTERROGAZIONE Il nuovo inceneritore di Bolzano è stato messo in funzione nel luglio 2013 sulla base di una precisa Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) . Nel gennaio del 2017 la Provincia autonoma di Bolzano e quella di Trento hanno sottoscritto un “Accordo di Programma per un utilizzo sostenibile

MOZIONE All'inizio del giugno 2017 la consigliera di parità della Provincia autonoma di Bolzano ha presentato al Consiglio provinciale la sua relazione sull'attività svolta nell'anno precedente. Nel suo lavoro la consigliera di parità indaga su tutti i casi di discriminazione diretta o indiretta sul posto di lavoro e a

Intervento di Riccardo Dello Sbarba durante il dibattito per l'elezione del Presidente della Provincia. Credo che siamo a una svolta storica nella politica del Sudtirolo e dunque dedicherò il mio intervento a “fotografare” questa svolta e a dare la dimensione della sua portata. 1. AVETE FATTO UNA SCELTA Avevate

DISEGNO DI LEGGE PROVINCIALE N. 6/19 Obbiettivo della presente legge è quello di ridurre il più possibile il traffico e l'attività aerea in provincia di Bolzano, a cominciare da quella che si svolge nell'aeroporto di Bolzano, nel rispetto della volontà espressa dalla popolazione nel referendum del 12 giugno

INTERROGAZIONE Il 5 gennaio 2019 si è tenuto ancora una volta a Castelrotto sulla pista Marinzen l’evento “Bike & Ski”. La manifestazione, che vede in gara una combinazione di motociclisti e sciatori, è stata organizzata dall’associazione turistica “Tousismusverein Seiser Alm Kastelruth”. Il titolo dell’evento “Bike &

INTERROGAZIONE Su segnalazione di persone che da anni seguono l’evoluzione del progetto del Tunnel di Base del Brennero si chiede alla giunta provinciale: La Provincia ha investito, e/o ha in programma di investire fino alla conclusione del progetto, direttamente o indirettamente, proprie risorse finanziarie nella progettazione, realizzazione

MOZIONE Con delibera n. 307/2018 la Giunta provinciale ha determinato i criteri per ottenere un posto letto nelle case per gli studenti e le studentesse universitarie in provincia di Bolzano, confermando come criterio di assegnazione l’ordine cronologico: chi per primo presenta domanda, per primo entra, fino

INTERROGAZIONE L'ingresso in Italia, e anche in Alto Adige, di persone provenienti da paesi extra UE per motivi di lavoro subordinato, anche stagionale, e di lavoro autonomo, deve avvenire nell'ambito delle quote di ingresso stabilite nei decreti - i cosiddetti 'decreti-flussi' - che periodicamente sono emanati

INTERROGAZIONE Diversi media hanno parlato di un caso di spostamento di cubatura che riguarda 4 malghe attinenti al maso Rönn nel comune di Corvara. Il caso è stato riportato prima dal settimanale FF, poi dal quotidiano Tageszeitung, dalla Rai e dal portale Salto.bz. I media hanno

MOZIONE Da alcuni anni i grandi predatori hanno fatto capolino anche in Alto Adige, nel contesto del loro ritorno su in tutta l’area alpina. Si tratta di un fenomeno europeo che ovunque crea allarmi e preoccupazioni, ma che è ampiamente prevedibile e per questo è possibile

I Verdi di Laives presentano un Ordine del giorno che verrà discusso stasera in Consiglio comunale. Il Gruppo Verde in Consiglio provinciale sostiene l’azione dei Verdi e del Comune di Laives. Il comune di Laives ha avviato la procedura di modifica del Piano Urbanistico Comunale per eliminare

MOZIONE L’Alto Adige / Südtirol è tra le province dove il costo della vita è più alto. A soffrirne di più sono i lavoratori e le lavoratrici dipendenti. Secondo lo studio ASTAT “Lavoro dipendente e retribuzioni nel settore privato 2011-2016 „ tra il 2011 e il 2016

DISEGNO DI LEGGE PROVINCIALE n. 5/18 La legge regionale 13 agosto 1998, n. 7, disciplina la propaganda elettorale di associazioni, unioni e sindacati. Ai sensi di detta legge, alle associazioni, unioni e ai sindacati ad utilità sociale che si avvalgono delle agevolazioni previste da norme relative al volontariato, che svolgono

MOZIONE Il pubblico impiego, principale realtà del terziario nella nostra provincia, rappresenta un modello per lo sviluppo retributivo dei lavoratori e delle lavoratrici dipendenti in tutti i settori. I contratti collettivi nel settore pubblico sono generalmente considerati all'avanguardia e fungono da modello per la contrattazione collettiva nel settore privato. Pertanto

INTERROGAZIONE A fine novembre il Parlamento ha convertito in legge il Decreto 4 ottobre 2018, n. 113, recante “Disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione, sicurezza pubblica ecc…” La nuova norma peggiora notevolmente il sistema attuale di accoglienza, poiché, tra l’altro: abroga, di fatto, il

MOZIONE. Il trend delle case fatte di paglia si sta diffondendo anche in Alto Adige, ma vantano una lunga tradizione negli USA, in Canada, in Australia, dove le più antiche risalgono a oltre 100 anni fa. Con la paglia e il legno si possono realizzare edifici

MOZIONE. Nel 2017 ricorreva il 40° compleanno dell'esame di patentino di bi- e trilinguismo. Dalla sua istituzione questo strumento è stato più volte riformato, ma soprattutto sono state aperte nuove strade per ottenere la certificazione per il bilinguismo. Una di queste è la certificazione europea rilasciata

DISEGNO DI LEGGE PROVINCIALE n. 3/18 Negli ultimi anni il settore turistico ha avuto una crescita notevole, superando nel 2017 i 32 milioni di pernottamenti e i 7 milioni di ospiti. Per l'economia altoatesina questo è un risultato molto importante, ma ha anche effetti preoccupanti cui va

INTERROGAZIONE La nuova legge “Territorio e paesaggio” prevede la approvazione da parte della giunta provinciale di numerose norme di attuazione ai diversi articoli. Per questo motivo si chiede alla giunta provinciale: Quali sono le norme/regolamenti di attuazione previsti dalla nuova legge “territorio e paesaggio” e a quali

INTERROGAZIONE Le norme che la nuova legge “Territorio e paesaggio” prevede per le attività di esercizio pubblico fanno per molti aspetti riferimento alla classificazione del grado di sviluppo delle aree turistiche. Si tratta di un settore in continua trasformazione che negli ultimi anni ha avuto un

INTERROGAZIONE Il 2 gennaio 2016 è entrato in vigore il Decreto del Presidente della Repubblica 17 Settembre 2015, nr. 201, „Regolamento recante l'individuazione degli aeroporti di interesse nazionale, a norma dell'articolo 698 1° comma del codice della navigazione“. Tra gli aeroporti di “interesse nazionale” non compare

DISEGNO DI LEGGE PROVINCIALE n. 2/18 Richiesta di offerta plurilingue nella scuola altoatesina Già da molto tempo parti della società altoatesina chiedono un’offerta supplementare plurilingue, a partire dall'asilo e dalle scuole elementari e medie fino alle superiori e professionali. Le iniziative in tal senso vanno dalle associazioni di genitori (Convivia, Genitori per il

INTERROGAZIONE Come è noto, per assumere un lavoro di dipendente pubblico in Alto Adige è necessario presentare la dichiarazione di appartenenza o aggregazione a un gruppo linguistico e così rientrare nella distribuzione proporzionale dei posti disponibili. Ove tale dichiarazione non sia stata resa entro un anno dal

INTERROGAZIONE Nei comuni della provincia di Bolzano non è ancora possibile ricevere la carta di identità elettronica, realtà ormai usuale in gran parte del resto d'Italia. Da noi ci sono difficoltà derivanti dall'inserimento delle diverse lingue nel documento, ma si tratta di problemi che dovrebbero essere

MOZIONE. I profughi nel mondo, secondo l’ultimo rapporto dell’UNHCR, l’Alto Commissariato per i Rifugiati delle Nazioni Unite, sono oltre 65 milioni. La maggior parte si concentra nei campi profughi dei paesi vicini, dove la situazione è molto difficile. Per questo molte persone decidono di riprendere il

MOZIONE L'Alto Adige è una terra da sempre impegnata nella tutela della natura e della biodiversità. I boschi  e gli alpeggi non servono solo per la silvicoltura e l'agricoltura, ma sono anche luoghi di attrazione paesaggistica per i turisti e la popolazione locale. Le montagne e

INTERROGAZIONE. A Bolzano esiste un’area demaniale in via Novacella, all'interno della quale c’è un vecchio edificio inutilizzato dell’Aeronautica militare. Nel gennaio del 2018 fu resa nota la notizia che tale area sarebbe stata presto trasferita dal demanio alla Provincia, e quindi al Comune. Il sindaco Renzo

INTERROGAZIONE. Gli impianti di teleriscaldamento della nostra provincia sono in buona parte alimentati con legname: nel 2015 la quantità bruciata sfiorava le 1,5 milioni di metro-stero/anno, il 63% dei quali proveniva dal territorio provinciale e il tragitto medio percorso dal materiale per arrivare dal luogo di

INTERROGAZIONE. Durante l'estate alcune famiglie abitanti in via Macello a Bolzano hanno segnalato alla Provincia un notevole inquinamento acustico derivante dal rumore dei motori lasciati accesi, spesso per intere notti, di locomotive in sosta sui binari della stazione di Bolzano. La circostanza è chiaramente assurda, visto

Tobias Planer e Brigitte Foppa hanno rappresentato i Verdi nell’incontro con Arno Kompatscher e Philipp Achammer. Il clima era aperto, amichevole e disteso. Noi abbiamo sottolineato che la Svp è di fronte a una decisione storica e che i Verdi sono disponibili ad assumersi le proprie

Gruppo Verde in Consiglio provinciale: 5 anni di lavoro, 1 consigliera e 2 consiglieri, 15 disegni di legge, 210 proposte deliberative, 1050 interrogazioni, 1630 emendamenti. Vi mostriamo che cosa abbiamo raggiunto per voi e su quali temi non intendiamo mollare. #verdefunziona #grünwirkt https://youtu.be/MeKMDVe7bqM Il nostro „Verde vale!” è a disposizione

2013 - 2018 Gruppo Verde in Consiglio provinciale Oggi si concludono i lavori in Consiglio provinciale per questa legislatura. Diamo un breve sguardo a 5 anni di lavoro intenso con Hans Heiss, Brigitte Foppa e Riccardo Dello Sbarba: 15 disegni di legge 210 proposte deliberative 1050 interrogazioni

La Svp smentisce se stessa. Le troppe assenze umiliano il Consiglio Il Consiglio regionale ha oggi bocciato la proposta di legge del gruppo Verde sulla legge elettorale che riguarda i comuni. All'articolo 1 si prevedeva di applicare anche alle elezioni comunali la stessa norma sulla parità di

Oggi in Consiglio provinciale è stata scritta una pagina di storia per la democrazia in Alto Adige: dopo anni di tiro alla fune, molti incontri con cittadini e gruppi di interesse e un paziente e minuto lavoro, è stato ora possibile approvare una legge elaborata

E' l'ultimo tra i tanti tentativi di riformare i processi partecipativi nella nostra provincia. Dopo un ping pong di un anno tra iniziative dei cittadini e delle cittadine (le cui proposte sono state bocciate dalla maggioranza politica) e i progetti di legge della stessa maggioranza

Oggi la prima commissione ha trattato il disegno di legge sul volontariato. Si trattava di adeguamenti alla riforma statale del tutto condivisibili. Per noi si è creata così la possibilità di presentare una proposta per inserire dei permessi specifici per permettere ai dipendenti provinciali di frequentare

Peccato per il corpo docente dell’Alto Adige! Per poco, eppure è successo, l’introduzione di un bonus da 500 Euro (vedi mozione) per l’acquisto di materiale didattico, accessori informatici e per la frequenza di manifestazioni culturali è fallita oggi in Consiglio provinciale. 14 favorevoli contro 15 contrari. Un

Interrogazione urgente dei Verdi A Bolzano chiudono le strutture di accoglienza, quasi 200 persone senza dimora restano per strada, che cosa intende fare la Provincia? Servono strutture di soccorso umanitario. L'idea che "se ne andranno" è una pericolosa illusione. Il gruppo Verde in Consiglio provinciale ha

Il 5 gennaio 2018, sull’Alpe di Siusi, si è tenuto l’evento “Bike & Sci”. La manifestazione, che vedeva in gara sulla pista Bullaccia una combinazione di motociclisti e sciatori, è stata organizzata dall’Alpe di Siusi Marketing Soc. coop. Da quanto leggiamo, la gara funzionava in

Dopo il lamento dei mesi scorsi sul fatto che nelle scuole materne tedesche ci siano troppi bambini di altre lingue, la giunta provinciale ha deciso di centralizzare le iscrizioni. Si vuole arrivare a una più equa distribuzione dei bambini di varie lingue su tutte le

Mozione: Consiglio Regionale La ferrovia della Val di Fiemme (in tedesco Fleimstalbahn) era una ferrovia a scartamento ridotto, costruita dal Genio militare austriaco all’inizio del ‘900 che congiungeva la ferrovia del Brennero da Ora a Predazzo in Val di Fiemme. I primi progetti per una ferrovia lungo

  In occasione del 40° compleanno dell’esame di bilinguismo, il Gruppo Verde in Consiglio provinciale ha presentato questa mozione. Ci sembra paradossale che chi frequenta una scuola superiore in italiano e una università in Germania, o viceversa, ottenga automaticamente il patentino di bilinguismo, mentre sia escluso

In fondo si tratta di una cosa molto semplice: pubblicare nei menù delle mense pubbliche (di scuole, case di riposo, ospedali, asili) la provenienza della carne offerta nei piatti. Perché è importante? Solo una piccolissima parte della carne che arriva nei nostri piatti è di

Aeroporto: Kompatscher promette che “la pista non sarà allungata”. Bene! E allora perché non fissare questo impegno nel piano urbanistico di Laives? La maggioranza SVP-PD ha oggi votato contro la mozione dei Verdi che chiedeva di eliminare dal piano urbanistico di Laives la possibilità di allungare

Sulla morte del piccolo Adan l’assessora si nasconde dietro un muro di burocratico silenzio. Con una interrogazione del Gruppo verde la TRAGICA vicenda del profugo curdo irakeno è arrivata per la prima volta in Consiglio provinciale. Dall’assessora né chiarezza sui fatti, né una parola di cordoglio

Ordine del giorno DdL 135/17 La questione di un nuovo collegamento sciistico tra Vallelunga nell’Alta Val Venosta e Kaunertal in Tirolo si trascina da parecchio tempo. Si tratta di impianti di risalita che dovrebbero essere realizzati tra l'ancora intatta Vallelunga e l’area sciistica molto attrezzata e

La conferma ora è ufficiale: sebbene esistano misure efficaci per prevenire gli attacchi del lupo alle greggi e che esse siano finanziate generosamente dalla Provincia, in Alto Adige finora nessuno ne ha adottato neppure una. Sono queste le conseguenze della campagna su un’impossibile “provincia libera

Siamo molto contente/i che la nostra mozione sia stata approvata! La Giunta provinciale ha accettato di avviare una campagna sia per informare uomini e giovani sul mestiere di maestro di scuola dell’infanzia o primaria, sia e per lottare contro gli stereotipi esistenti al riguardo. Avrà poi inizio

Il marchio Alto Adige – Südtirol dovrebbe essere garanzia di qualità, origine e autenticità. La carne di maiale da cui vengono confezionati i salumi però, proprio come lo speck, può arrivare anche da fuori regione. È dunque impossibile per la consumatrice o il consumatore conoscere l'origine

Il Parlamento italiano sta discutendo un disegno di legge per istituire lo ius soli temperato e lo ius culturae per l’attribuzione della cittadinanza italiana a bambine e bambini nati e/o cresciuti sul territorio italiano. La situazione attuale Al momento la legislazione italiana per l’attribuzione della cittadinanza si

La Giunta provinciale ha annunciato un giro di vite sui sussidi “aggiuntivi”, che andranno d’ora in poi riservati solo a chi “mostra volontà di integrazione”. L’annuncio si riferisce all’articolo 18 della legge Omnibus n. 125/2017 che verrà discusso lunedì 22 maggio nella 4. Commissione legislativa

La primavera è ormai sbocciata e il lavoro in campagna e negli orti è in pieno fermento. È tempo quindi di iniziare a seminare nuove idee anche in Consiglio provinciale. Con una mozione vogliamo promuovere la presenza e l'uso degli orti nelle scuole. L’orto può essere

Consenso sulla proposta "Cercasi uomini che vogliano fare i maestri" Il Consiglio provinciale oggi ha discusso le nostre proposte per incentivare la presenza maschile nelle scuole materne e nelle scuole elementari. Il dibattito ha dimostrato che sulla questione esiste consenso – attualmente gli uomini sono pressoché

Interrogazione urgente dei Verdi A Bolzano chiudono le strutture di accoglienza, quasi 200 persone senza dimora restano per strada, che cosa intende fare la Provincia? Servono strutture di soccorso umanitario. L'idea che "se ne andranno" è una pericolosa illusione. Il gruppo Verde in Consiglio provinciale ha presentato un'interrogazione

Nella seduta del 9 febbraio 2017 il Consiglio provinciale ha approvato alcune proposte verdi per sostenere le aziende a misura di bicicletta. La giunta si impegna quindi a: perseguire l’obiettivo di una cultura aziendale a misura di bicicletta

Grazie all’approvazione dell’ordine del giorno presentato dai Verdi finalizzato al supporto alla mobilità sostenibile, la Giunta si impegna a a predisporre nel piano strategico per la mobilità sostenibile e nel bilancio provinciale delle misure e dei finanziamenti adeguati atti a sostenere quelle aziende che intendono

Interrogazione. Mercoledì 19 ottobre 2016 alle ore 20 si doveva tenere al centro di riabilitazione “Gelmini” di Salorno la presentazione del libro “E tu slegalo subito” di Giovanna del Giudice, edizioni Alpha Beta. A quanto ha dichiarato ai media Claudio Tommasini, bibliotecario a Salorno che aveva

Mozione. Sul territorio della provincia di Bolzano si trovano circa 1.000 persone richiedenti asilo accolte nei centri già allestiti nel programma di accoglienza e quasi 500 non accolte in tali strutture, ma presenti sul territorio, che hanno avviato la domanda di asilo o protezione internazionale in

INTERROGAZIONE. Come garantirne la rigorosa applicazione in provincia di Bolzano? Il 22 agosto 2016 sono entrate in vigore in Italia nuove restrizioni all'uso e al commercio del glifosato, l’erbicida brevettato dalla Monsanto nel 1974 che è il più diffuso al mondo ed è stato indicato come cancerogeno

Il Consiglio della Provincia approva due mozioni dei verdi Da oggi in poi possiamo sperare di vedere riattivate le fontanelle dell'acqua sulle banchine delle stazioni in Alto Adige. Il Consiglio provinciale ha approvato la mozione verde in cui si chiede che la provincia si attivi affinché

Il Consiglio provinciale ha approvato la mozione verde per un maggiore uso di prodotti biologici nelle mense pubbliche.  Ecco la parte deliberativa approvata: Il Consiglio provinciale impegna la Giunta a: - cambiare i criteri per l'assegnazione dei cotratti di servizio per la gestione delle mense in modo che

Proposta verde per la seduta congiunta delle assemblee legislative Oggi è stata approvata anche una proposta del Gruppo Verde. La mozione dal titolo "Una strategia comune per l'asse viario del Brennero" chiede un gruppo di lavoro interregionale, in collaborazione

Bolzano deve comunicare a Maroni la netta contrarietà a questa ipotesi! La conferma arriva dal testo della Convenzione che il 28 gennaio scorso la Giunta Maroni ha sottoscritto con Infrastrutture Lombarde Spa cui è affidato lo studio di fattibilità (pagato con denaro della Provincia di Bolzano,

La settimana scorsa le opposizioni hanno consegnato la richiesta, firmata da tutte/i, di poter trattare anche leggi dell’opposizione in Consiglio Provinciale. Attualmente questo viene di fatto impedito dal regolamento, potendo anticipare alla trattazione attuale solo mozioni. Questo non solo svilisce il nostro lavoro, ma di fatto non

La giornata internazionale per i diritti delle donne (8 marzo) è alle porte e il Consiglio provinciale ha quindi parlato delle pensioni delle donne – partendo dai padri! Infatti è stata approvata oggi una mozione verde (secondo punto della parte deliberativa) che prevede di partire dalle

Senza voti contrari il 3 febbraio 2016 è stata approvata dal Consiglio provinciale la mozione verde per dotare l'Alto Adige/Südtirol di un sistema adeguato alla nostra realtà per il calcolo dell'impronta ecologica, non solo per le singole persone, ma soprattutto per aziende, organizzazioni e amministrazioni

Il Consiglio provinciale ha approvato oggi all'unanimità i punti più importanti della mozione presentata da noi Gruppo Verde. Questo voto rappresenta una vera rivoluzione nei sistemi di controllo dell'aria in provincia di Bolzano. Questi gli impegni approvati: PRIMO: oltre le polveri sottili (PM10) verranno monitorati e pubblicati

In passato le discussioni sull’eventualità di ridurre la velocità sulle strade della nostra provincia si sono arenate spesso sul problema che il Codice della Strada in Italia prevede la possibilità di introdurre tali limiti solo per motivi di sicurezza. Oggi il Consiglio Provinciale ha accolto

Un nuovo sistema di monitoraggio a difesa della salute Non piove e l'aria diventa sempre più inquinata. Il sistema di monitoraggio e di informazione dell'Agenzia provinciale per l'Ambiente è inadeguato alle esigenze di protezione della salute e deve essere assolutamente adeguato alle indicazioni dell'Organizzazione Mondiale della

INTERROGAZIONE. Questa mattina alle ore 5,15 si è sviluppato un incendio all'interno dell'inceneritore di Bolzano, da cui è fuoriuscita una anomala nuvola di fumo nero. Sulla vicenda i media on line hanno subito riportato diverse notizie. Poi hanno riferito anche le radio nei loro giornali radio.

Azioni concrete per contrastare la tratta e lo sfruttamento della prostituzione: mozione del Gruppo Verde in occasione dell'odierna "giornata del fiocco bianco". Ieri l'istituto provinciale di statistica ci ha ricordato che in quanto a violenza contro le donne la nostra provincia non è affatto un'isola felice:

Presentata interrogazione al Consiglio Provinciale PRU via Alto Adige, a che titolo il Presidente della Provincia ha concordato la riattivazione della procedura?  Nella risposta alla risposta alla nostra interrogazione “Effetti giuridici della bocciatura del PRU di Bolzano” (prot 536748 del 24.09.2015) si dice al punto 4 che

Mozione verde "Avere le informazioni necessarie per educare in più lingue" approvata Oggi il Consiglio provinciale ha approvato la mozione verde per una educazione plurilingue. A tutt'oggi nella montagna di materiale informativo prodotto dalla Provincia le informazioni relative ai bambini che crescono in un ambito plurilingue sono

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÀ. Si moltiplicano le voci secondo cui l'Alto Adige potrebbe essere costretto dal Governo a bruciare rifiuti provenienti da fuori provincia. Il governo ha convocato le Regioni a Roma il 9 settembre per discutere del decreto attuativo dell'articolo 35 dello Sblocca Italia,

Che la catastrofica „Lex Benko“ continui ad essere applicata o no (non solo per consentire a Benko un „secondo giro“ in Consiglio comunale a Bolzano, ma anche per qualsiasi altro progetto) non dipende solo da argomentazioni giuridiche, ma soprattutto dalla volontà della politica. Per i

Presentata interrogazione al Consiglio Provinciale Zigzagando intorno a ABD Lo scorso 11 giugno il Consiglio provinciale ha approvato all‘unanimità una mozione in cui si prevede l’elaborazione di un progetto per lo sviluppo dell‘aeroporto entro ottobre 2015 compresa la data per un referendum. Il presidente Kompatscher ha dichiarato

MOZIONE VERDE RIVOLTA AL PARLAMENTO ITALIANO L’Italia deve affrettarsi a riconoscere i diritti delle coppie omosessuali. Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti dell’uomo che con un pronunciamento del 21 luglio 2015 (“Case of Oliari and others vs Italy”, applications no. 18766/11 and 36030/11) ha

[caption id="attachment_9742" align="alignleft" width="327"] Strada dello Stelvio; source: www.resegoneonline.it[/caption] Lo smantellamento del Parco nazionale dello Stelvio ha già dato il via all'assalto alle risorse naturali di quell'area protetta? Da Milano ci arrivano notizie preoccupanti. Dalla Lombardia infatti abbiamo ricevuto il testo della Deliberazione della Giunta regionale nr.

Il Consiglio provinciale ha approvato oggi la mozione verde WLAN, telefonia mobile e radiazioni: valga il principio di cautela. Da oggi bisognerà utilizzare in modo più consapevole tutta la tecnologia per la comunicazione mobile. La Giunta ha così ricevuto l'incarico, ampiamento condiviso, di:

Il Consiglio regionale ha rifiutato, a larga maggioranza, di inserire nell’odierno ordine del giorno la mozione verde che proponeva la possibilità di assegnare più preferenze a candidati/e di diverse liste (il termine tecnico, derivato dal sistema elettorale tedesco/svizzero, è Panaschieren). La proposta avrebbe riguardato i

Interrogazione su temi di attualità. Puntualmente, in occasione delle elezioni comunali, le associazioni di categoria spuntano un po‘ ovunque con un „servizio“ particolare: l‘indicazione di voto. L‘Unione commercio a Merano, Confartigianato in Val Gardena, il KVW a Termeno

VOTO al Parlamento italiano approvato dal Consiglio Regionale con 33 voti a favore. Ecatombe nel Mediterraneo: è urgente ripristinare l'operazione "Mare Nostrum" per salvare i migranti in mare l flussi di migranti che attraversano il Mediterraneo sono aumentati in modo significativo a partire dal 2013, all'indomani della

MOZIONE VERDE. La Provincia ha intenzione di realizzare un “Centro intermodale a Ponte Adige“. Il primo classificato nel relativo concorso di idee è stato un progetto che prevede tra l’altro l’eliminazione dell’attuale ponte sull’Adige, un nuovo enorme ponte sopraelevato di 10 metri di altezza spostato verso

INTERROGAZIONE VERDE. La Provincia ha intenzione di realizzare un “Centro intermodale a Ponte Adige“ come punto di scambio tra bus, treno e auto. La Provincia ha bandito un concorso di idee e il primo classificato è il progetto dell’architetto Weger, che prevede la realizzazione di 250

Proprio in questi giorni troviamo regolarmente sui giornali segnalazioni di presenza di pidocchi nelle scuole elementari e materne. Un vero tormento per bambini, bambine, personale docente ed educativo. Sull'argomento avevamo presentato una interrogazione all'assessora Sotcker proprio all'inizio della stagione. Dalla risposta risulta evidente che la popolazione

Interrogazione sui temi di attualità In questi giorni si è discusso di nuovo della possibilità di chiudere i centri nascita negli ospedali periferici. Come criterio viene presa in considerazione una sola cifra, quella del numero minimo di nascite all‘anno, così come previsto dalla legge nazionale. Se

Interrogazione sui temi di attualità In questi giorni si è discusso di nuovo della possibilità di chiudere i centri nascita negli ospedali periferici. Come criterio viene presa in considerazione una sola cifra, quella del numero minimo di nascite all‘anno, così come previsto dalla legge nazionale. Se

Interrogazione su temi di attualità Negli ultimi giorni i media hanno riportato che il reparto cure palliative dell‘ospedale di Bolzano sarà trasferito temporaneamente nel Centro per la reabilitazione in Via Fago per consentire la ristrutturazione del reparto nel padiglione W. La richiesta di un Hospice/Cure Palliative

Legge 6 del 2012 (sui vitalizi) e delibere attuative: Chi erano i consulenti e cosa hanno consigliato? Come Gruppo Verde avevamo presentato al Presidente del Consiglio Regionale Moltrer nel marzo scorso alcune interrogazioni riguardo alla genesi della Legge 6 del 2012 e delle delibere attuative. In

Interrogazione su temi di attualità: È permesso l’abuso di immagini delle Dolomiti e del Sudtirolo per stimolare l’appetito di estremisti di destra neonazista? La homepage del sito internet www.antisem.it, dedicato a spedizioni di prodotti inneggianti all’estrema destra, pubblicizza i suoi articoli (adesivi, bandiere, magliette con sproloqui

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITA’ Con la delibera n. 562 del 15 aprile 2013 la Giunta provinciale approvò le proposte del prof. Caia sulle concessioni idroelettriche manipolate: la Provincia avrebbe dovuto riassegnare le concessioni ammettendo anche la SEL recuperando i “progetti originari” da Sel consegnati ufficialmente

INTERROGAZIONE Con la delibera n. 586 del 20 maggio 2014 la Giunta provinciale ha approvato la convenzione con Eco-center Spa per la gestione dell’inceneritore e il recupero dell’investimento fatto per costruirlo. Nella delibera vi è però una parte importante che è lasciata in bianco: il “Piano

Interrogazione sui temi di attualità Per la seconda volta: una mela al giorno

INTERROGAZIONE Come si diventa Presidente di PensPlan? In data 12 maggio, è stato recapitato ai membri della 1a Commissione Legislativa l’invito a dare un parere sulla nuova composizione del CdA di PensPlan. All’invito era allegata la lettera della Giunta Regionale in cui veniva presentata la proposta per il

Interrogazione 3 Presidenti con strane funzioni In questi giorni, nelle case sudtirolesi è stata recapitata in questi giorni la pubblicità dell‘SVP per la campagna elettorale europea. In questo volantino, il candidato non viese sostenuto dai suoi compagni di partito, ma dai 3 Presidenti rispettivamente dell‘Alto Adige, del

INTERROGAZIONE SU TEMI DI ATTUALITÁ Secondo i media di oggi, è stata realizzata la valutazione di impatto ambientale del Tunnel di base del Brennero, senza tenere conto dello studio sulla salute pubblica “Public-Health-Studie” di cui era stato incaricato il Prof. Lercher di Innsbruck. Se fosse davvero

Ancora una volta constatiamo esserci delle grandi difficoltà in aritmetica quando si tratta della nomina paritaria di un comitato: il nuovo Comitato provinciale per le comunicazioni infatti è composto da una donna e cinque uomini. È questa l’applicazione concreta della “situazione di equilibrio fra i

INTERROGAZIONE Centrali Hydros: ci sono gli investimenti ambientali? In Provincia di Bolzano 4 centrali Hydros sono in scadenza nei prossimi anni e le gare non sono state mai indette. La vicenda è nota: Le gare non sono state mai indette (soprattutto per la centrale di Brunico, la cui

INTERROGAZIONE 8 centrali ex Enel prorogate: previsti investimenti ambientali? Con efficacia dal 1° gennaio 2011 la società SE Hydropower ha acquistato da ENEL il “ramo delle Piccole derivazioni” al prezzo complessivo di 20 milioni di euro. Gli impianti sono elencati nell’allegato 1 dell’accordo: Concessioni di piccola derivazione ex ENEL   Potenza   MW Fontana

Al Presidente del Consiglio Provinciale Interrogazione sui temi di attualità Perché ora bisogna andare a Verona per l’ossigenoterapia iperbarica? Dal 1996 c‘è a Bolzano l’„Istituto privato Iperbarico“, il quale nel 2013 ha effettuato 6797 trattamenti (Quotidiano „Alto Adige, 27.03.2014). Secondo una comunicazione dell‘azienda sanitaria, la convenzione per questo

Al Presidente del Consiglio regionale INTERROGAZIONE La riforma dei vitalizi del 2012 comportò risparmi o maggiori costi? Il numero 13/2014 del settimanale ff oggi in edicola pubblica un ampio servizio in cui, attraverso una serie di calcoli, si afferma che la riforma del sistema dei vitalizi per i

Al Presidente del Consiglio Provinciale MOZIONE - BESCHLUSSANTRAG Sostenere anche i pendolari su bus e treni! Il 19 marzo 2014 il Consiglio regionale ha approvato una mozione in cui la Regione dovrà intervenire sulla Autostrada del Brennero per rendere possibile un abbonamento annuale con una riduzione del 30%. Come noto,

Al Presidente del Consiglio regionale INTERROGAZIONE Fondo di garanzia per i vitalizi: gestione deficitaria? Una delle motivazioni per la legge nr. 6 del 2012 sui vitalizi, oggi al centro di una forte contestazione da parte della popolazione per gli enormi anticipi liquidati, andrebbe ricercata nei risultati negativi della gestione

Al Presidentedel Consiglio regionale INTERROGAZIONE Fondo Family: 50 milioni per famiglie ed economia locale. Come funziona e quali rischi? Con le operazioni di parziale liquidazione del “fondo garanzia” per i vitalizi previste dalla legge nr. 6 del 2012 sono stati ricavati anche 50 milioni di euro per “finanziare interventi

Al Presidente del Consiglio della Regione Trentino Alto Adige INTERROGAZIONE Fondo Family: perché la delibera non è stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione? Per ricostruire tutta la vicenda dello “scandalo vitalizi” è essenziale che tutti gli atti relativi siano messi sul tavolo. A questo proposito, nella conferenza stampa

Al Presidente del Consigliodella Regione Trentino Alto Adige INTERROGAZIONE Il comma 1 dell’art. 10 della legge regionale nr. 6 del 2012 prevedeva il riconoscimento del “valore attuale dell’assegno vitalizio” per chi non lo avesse ancora maturato o per chi aderisse al nuovo sistema introdotto dalla legge: l’assegno

MOZIONE Garantire la configurazione unitaria del Parco nazionale dello Stelvio Il Parco nazionale dello Stelvio è uno dei più antichi parchi naturali italiani. È nato allo scopo di tutelare la flora, la fauna e le bellezze del paesaggio del gruppo montuoso Ortles-Cevedale e di promuovere lo sviluppo

MOZIONE - VOTO No all’Alemagna: l’Italia ritiri la sua “interpretazione” del Protocollo dei Trasporti Con la legge 196 del 9 novembre 2012 il parlamento italiano ha ratificato il Protocollo sui Trasporti della Convenzione delle Alpi. Con la legge tuttavia è stato approvato anche un Ordine del Giorno

INTERROGAZIONE L'AltoAdige Pass è nato il 14 febbraio 2012 e per tutti coloro che hanno richiesto la tessera fin dal primo momento comincia a scadere la validità annuale e occorre fare il rinnovo, che avviene in automatico per un altro anno. Dunque una questione solo formale? Niente

INTERROGAZIONE La Xela Srl, che appartiene al gruppo PA Holding, è attiva da gennaio 2009 e opera nella zona industriale di Cortaccia (BZ) in un’area sensibile tra l’Autostrada A22 e la linea ferroviaria del Brennero. L’azienda si sviluppa su una superficie di oltre 6 mila metri

MOZIONE L'assegno di cura, in tedesco “Pflegeversicherung, è regolato dalla Legge provinciale 12 ottobre 2007, n. 9, ”Interventi per l'assistenza alle persone non autosufficienti”. Questa legge compie 7 anni e occorre trarre un bilancio della sua efficacia, dei suoi effetti e dei risultati che ha dato. Ricordiamo

MOZIONE Da tempo si invoca un governo dell’Autonomia improntato ai criteri di trasparenza, separazione dei poteri e prevalenza della professionalità sulla nomina puramente politica. La nuova Giunta provinciale ha annunciato di voler adottare un “nuovo stile politico” ispirato agli stessi principi. Se così è, occorre subito

INTERROGAZIONE Giustamente la legge provinciale altoatesina vieta l’importazione dei rifiuti da bruciare nell’inceneritore di Bolzano. Giustamente, poiché si basa sull’elementare principio di responsabilità secondo cui ogni territorio ha il dovere di “chiudere” il ciclo dei propri rifiuti sul territorio stesso, senza scaricarne i costi su altri

INTERROGAZIONE Concessioni idroelettriche: Procedura d’infrazione UE 2011/2026 - Governo e Provincia hanno risposto? Con lettera del 26.09.2013 il Commissario europeo per il Mercato Interno Michel Banner ha inviato al ministro italiano Emma Bonino l’avviso della procedura di infrazione nr. 2011/2026 (“Normativa italiana in materia di concessioni

INTERROGAZIONE Inceneritore: è stata mai stipulata un’intesa ufficiale e scritta tra Provincia e Comune di Bolzano? Nel comune di Bolzano si continua a discutere del nuovo inceneritore, della sua gestione, delle condizioni alle quali la stessa amministrazione comunale ha accettato a suo tempo la realizzazione dell’impianto sul

INTERROGAZIONE Minori tolti alla famiglia e sistemati a centinaia di chilometri di distanza: qual è la situazione? Sul giornale Alto Adige del 13 gennaio 2014 è uscita la seguente storia: “BOLZANO. Una famiglia bolzanina sta vivendo un vero e proprio incubo. Dopo aver chiesto l’aiuto dei servizi sociali

MOZIONE Non è solo a causa dell’ progetto della reintroduzione dell’orso in Trentiino (che dopo tutti questi anni è diventato animale autoctono a tutti gli effetti) che l’Alto Adige si trova, e si troverà sempre di più col passare del tempo, a far fronte al problema

MOZIONE La pernice bianca è a rischio estinzione, soprattutto nella zona dolomitica. Questa specie è nella lista rossa dal 1994 e soffre sempre di più. Per questo molte regioni hanno vietato la caccia a questa specie, come ad esempio il vicino Trentino. Questa specie è tipica della

MOZIONE Dopo che il Trentino ha definitivamente rinunciato alla costruzione di un proprio inceneritore, il nuovo assessore trentino all’ambiente ha auspicato “una maggiore integrazione tra Alto Adige e Trentino” per quanto riguarda la politica dei rifiuti che si concretizzerebbe nel trasferimento dei rifiuti trentini all’inceneritore di

Il Governo nomina i membri della Commissione dei 6 e dei 12: “proroghe” abusive ed espropriazione delle competenze del Consiglio provinciale Egregia Presiedente del Consiglio provinciale, cara Martha, per lunedì 23 ci hai convocato come Collegio dei Capigruppo del Consiglio provinciale e tra i punti all’ordine del

INTERROGAZIONE Sembra che il nuovo inceneritore di Bolzano riceva dal 30% al 40% di rifiuti in meno rispetto alla quantità ottimale per il suo funzionamento. Com'è noto il Trentino ha intanto rinunciato a costruire un suo inceneritore. Il nuovo assessore trentino Mauro Gilmozzi ha perciò auspicato

  INTERROGAZIONE Nella seduta del 27/11/2012 è stata approvata all’unanimità dal Consiglio provinciale la mozione 475/17 che impegna la Giunta “nel caso che il prossimo anno il numero di domande presentate per posti letto superi la disponibilità, a introdurre a partire dal bando successivo per l'accesso alle

INTERROGAZIONE La Guardia di finanza di Merano ha appurato che la malga Nolm situata a ca. 1900 metri di altitudine nel comune di S. Pancrazio d’Ultimo è stata trasformata illegalmente, con l’utilizzo di contributi provinciali (concessi per il restauro e ripristino delle malghe sugli alpeggi), in

I responsabili della società Air Alps ne hanno annunciato la liquidazione. Un esito ampiamente prevedibile. La Provincia vi ha investito 4,5 milioni di euro (partecipazione dell’4,58%). L’avventura in Air Alps si è rivelata una catastrofe finanziaria per la Provincia. Per scongiurarla noi Verdi per anni abbiamo

Il Grand Hotel Carezza sorge a 1630 metri di altitudine ai piedi di una delle più belle, importanti e famose catene delle Dolomiti. Aperto nel 1896, il Grand Hotel ha attraversato le vicende della storia della nostra provincia con sorti altalenanti, tra turismo d’élite, speculazioni,

INTERROGAZIONE Sussidio casa: quanti hanno perso ogni contributo passando dal vecchio al nuovo sistema? Dall’ 1.1.2013 chi aveva il vecchio “sussidio casa” dell’Ipes e il suo contratto è scaduto, o è stato rinnovato, o prolungato, ha dovuto fare domanda ai Distretti sociali per il nuovo “Contributo al

[caption id="attachment_3548" align="alignleft" width="250"] Hans Heiss und Riccardo Dello Sbarba[/caption] Dopo che dal 1.1.2013 è entrato in vigore il nuovo “Contributo al canone di locazione e per le spese accessorie” erogato dai Distretti sociali, chi aveva il vecchio “sussidio casa” dell’Ipes e il suo contratto è

Dal 1.1.2013 è entrato in vigore il nuovo sistema che unifica l’ex sussidio casa erogato dall’Ipes con il contributo all’affitto dei servizi sociali. Il nuovo sussidio si chiama “Contributo al canone di locazione e per le spese accessorie” e viene erogato dai Distretti sociali. Chi riceveva

INTERROGAZIONE Funivia del Renon: Un carosello di uffici alla fine del quale la Provincia spenderà di più in affitti? La Provincia da tempo promette una riduzione degli affitti a suo carico per edifici che ospitano uffici pubblici. Si tratta di verificare se le decisioni concrete sono coerenti

Come noto, l’Assessore al Bilancio e il relativo dipartimento, si trasferiranno nella parte rimasta vuota del Palazzo provinciale 3 A di piazza Magnago (gli uffici mobilità sono andati alla funivia del Renon) liberando l’attuale sede di piazza Università nr. 3 a Bolzano, di proprietà della

In occasione delle primarie dell’SVP tenutesi nell’aprile 2013, le associazioni turistiche di Naz-Sciavez e Val d’Isarco hanno fatto campagna elettorale per Peter Gasser, sindaco di Naz-Sciavez. La legge provinciale (N. 9/2012 Art. 5) vieta alle associazioni turistiche qualsiasi tipo di propaganda politica, pena il ritiro dei

Al Presidente del Consiglio provinciale di Bolzano. Già bocciato prima sul Renon e poi a Laives, il progetto di una centrale elettrica a pompaggio privata rispunta ora a Bronzolo ed Aldino. Con una novità: l'acqua per alimentarla verrà prelevata non dal fiume, ma dalla falda sotterranea che

Al Presidente del Consiglio provinciale di Bolzano Per realizzare il progetto di allungamento della pista dell’aeroporto occorre spostare la condotta di gas della SNAM che attraversa l’area dove interessata per proseguire poi dal lato est delòla valle e dirigersi verso la Pusteria. Dalla risposta alla nostra

In seguito alla situazione di grave emergenza che si è verificata nel settore dei finanziamenti europei a progetti FSE, per i quali un’ispezione della CE ha rilevato “gravi criticità” e comunicato la sospensione dei pagamenti, la Giunta provinciale ha incaricato con delibera nr. 983 la

Già bocciato prima sul Renon e poi a Laives, il progetto di una centrale elettrica a pompaggio privata rispunta ora a Bronzolo ed Aldino. Con una novità: l'acqua per alimentarla verrrà prelevata non dal fiume, ma dalla falda sotterranea che serve anche acquedotti e pozzi. Si

Al Presidente del Consiglio provinciale Interrogazione L’attuale campagna „Basta violenza“ non viola il divieto di discriminazione previsto nella Costituzione? Da un mese il dibattito sulla violenza tra i giovani è particolarmente acceso, a causa di una brutale aggressione da parte di un gruppo di ragazzi di origine straniera

Presentandosi il 9 luglio scorso davanti al Tar, i rappresentanti legali della Provincia hanno affermato che esistono “questioni non ancora chiarite” per quanto riguarda l’acquisizione dei terreni necessari ad allungare la pista dell’aeroporto di Bolzano, per cui i lavori per ora non potranno cominciare. Il

I rappresentanti della Provincia dovranno uscire dai consigli di amministrazione delle società partecipate: è quanto prevede la cosiddetta “legge anticorruzione” promossa nel 2012 dal governo Monti (Legge 6 novembre 2012, n. 190 recante "Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella

Con la sentenza 3756 del 9 marzo 2012 la Corte di Cassazione ha stabilito che la TIA (Tariffa di Igiene Ambientale) è un tributo e come tale non è soggetto ad Iva. La pronuncia della Corte è stata necessaria poiché molti comuni italiani avevano applicato

Emendamento al Voto nr. 24/11 Alla fine dell’introduzione è aggiunto il seguente testo, che sostituisce anche l’intera parte impegnativa: “Il Governo Monti ha impugnato a suo tempo la legge altoatesina sul servizio civile provinciale, che prevede una cifra intorno ai 450 euro al mese per giovani o

MOZIONE Nell'ultimo decennio anche in provincia di Bolzano si sono diffuse molte nuove aree produttive, e le esistenti si sono ampliate, grazie anche a norme come il cosiddetto “decreto Tremonti” che ha fatto spuntare ovunque capannoni industriali secondo il motto: “intanto realizzo cubatura, poi vedrò cosa

Dopo aver pagato per anni affitti ad uffici vuoti, finalmente la Provincia ha cominciato ad utilizzare l’edificio della Funivia del Renon trasferendoci nel maggio 2013 lo sportello mobilità fino ad allora ospitato nel Palazzo provinciale 3A (piazza Magnago). Nell’edificio adiacente alla funivia la Provincia paga un

A Bolzano fa discutere il caso dell’asilo “Aquilone”. Questi i principali termini della vicenda: Nel 2011 fu comunicato alle famiglie dei bambini frequentanti l'asilo Aquilone di via Combattenti il trasferimento della scuola in via Cadorna per consentire la realizzazione del polo bibliotecario; Tale trasferimento, in base agli

Sul territorio della provincia di Bolzano sono attive oltre 900 concessioni di derivazione d’acqua a scopo idroelettrico, che utilizzano 565.000 litri al secondo, mentre la portata media dell’Adige a Salorno è di soli 142.000 litri al secondo. Ogni litro d’acqua alimenta dunque 4 turbine di

Tramite STA la Provincia ha acquistato i terreni che servono per allungare la pista a sud di 140 metri di asfalto e 220 di fascia di sicurezza. Tali terreni sono stati pagati 101 € al m2. Gli investimenti previsti dalla Provincia nel periodo 2012-2014 sono

Sono cominciati i lavori per allungare la pista dell’aeroporto di Bolzano: sono stati estirpati gli alberi da frutto e rimosse le reti antigrandine, la ditta Biotti ha effettuato la ricerca bellica e da un paio di settimane sono comparsi escavatori. Il committente dei lavori è

La Provincia di Bolzano ha sostituito da poco quella di Belluno alla guida della Fondazione Dolomiti UNESCO con la nomina a presidente dell’assessore Elmar Pichler Rolle. Risolvere i problemi legati alla mobilità e al traffico è uno dei punti centrali del suo programma presentato alla

Con l'assunzione a carico della Provincia della convenzione con la Rai le trasmissioni in lingua tedesca e ladina sono state potenziate: ottima cosa. Meno positiva è la più accentuata separazione linguistica delle trasmissioni, per ora quelle radiofoniche. Finora infatti, sulla quarta rete radio regionale, tra

Sul torrente Rambach dovrebbe essere realizzata una centrale di “piccole dimensioni”, cioè inferiore ai 3.000 KW di potenza installata. In questo momento, tuttavia, a livello provinciale c'è notevole incertezza per quanto riguarda le concessioni idroelettriche. Si chiede: In base a quale legge provinciale o nazionale dovrebbe essere

Di recente la popolazione dell'Alta val Venosta è stata chiamata a rispondere in due referendum al quesito se fosse d'accordo a permettere lo sfruttamento del torrente Rambach con una centrale di “piccole dimensioni”, cioè inferiore ai 3.000 KW di potenza installata. Il sì ha vinto

Risulta che la società Ingegneri Patscheider & Partner srl abbia svolto attività di consulenza per la società SEL Spa. Si chiede: In quali anni e con quale compenso la Patscheider & Partner srl ha lavorato per la SEL? Quale contenuto aveva ogni singola consulenza? In particolare, la società ha

MOZIONE Martedì 14 maggio 2013 il Consiglio regionale ha approvato una mozione dal titolo “La Regione deve uscire da Air Alps”. Poiché anche la Provincia autonoma di Bolzano ha partecipazioni nella società Air Alps, è ora opportuno che un analoga mozione venga approvata anche dal Consiglio

Dopo una pausa per la manutenzione, la funivia del Renon è ripartita e purtroppo dai vicini condomini il rumore è chiaramente avvertibile e, per molte famiglie, insopportabile. Tra l’altro, molte famiglie che abitano nei condomini circostanti di propria iniziativa hanno apportato diverse modifiche ai propri

A San Cassiano nel comune di Badia vengono offerte dalla società “Edelweiss.Re – nuovo sviluppo immobiliare” appartamenti in un “nuovo contesto immobiliare di prestigio che sorgerà a pochi passi dal centro di San Cassiano in Badia”. Si tratta di quattro condomini avranno una dimensione di circa

Il progetto di demolizione dell’Hotel Mezdì sull’Alpe di Siusi e poi la sua ricostruzione sotto forma di Hotel-villaggio prevede la realizzazione di un edificio principale di 4 piani alto quasi 15 metri più altre 12 villette in stile baita, appaiate 4 a 4. Ciò che

Il progetto della demolizione dell’Hotel Mezdì sull’Alpe di Siusi e poi la sua ricostruzione poco distante sotto forma di Hotel-villaggio, il tutto sull’altopiano alpino più famoso d’Europa in una zona sottoposta a “tutela della natura e del paesaggio” e in ‘un’area “di tutela dell’acqua potabile”,

INTERROGAZIONE Consulenti SEL (Hellweger): trovata la documentazione? Il 22 ottobre 2012 i sottoscritti presentarono l’interrogazione nr. 2911/12, cui l’assessore Mussner così rispose: “devo purtroppo e con grande rammarico communicare, che non è possibile dare risposta attentibile entro i termini prestabiliti, in quanto i dati richiesti riguardano un

Ordine del giorno al DdLp nr. 157/12, “Sviluppo e sostegno della famiglia in Alto Adige” Fare figli significa assumersi una responsabilità verso il futuro e non deve significare rischiare la povertà per chi lo sceglie. Nel 2008 in provincia di Bolzano il 17,9% delle famiglie è risultata

MOZIONE Con l'art. 37 del “Decreto Monti” (DL 22 giugno 2012, n. 83) il Governo italiano ha modificato la disciplina delle gare per le concessioni di grandi derivazioni per uso idroelettrico. In particolare, il comma 2 prevede che le gare siano indette cinque anni prima della

MOZIONE Sulle piste da sci le ore successive alla chiusura degli impianti possono diventare molto pericolose. Infatti, quando la pista è ufficialmente chiusa cominciano i lavori di preparazione per la giornata successiva. Tali lavori sono eseguiti da gatti delle nevi che percorrono più volte i pendii: