Un passo in avanti per l’educazione plurilingue in Alto Adige

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Mozione verde “Avere le informazioni necessarie per educare in più lingue” approvata

Oggi il Consiglio provinciale ha approvato la mozione verde per una educazione plurilingue.

Bambini-extracomunitari-a-scuola1A tutt’oggi nella montagna di materiale informativo prodotto dalla Provincia le informazioni relative ai bambini che crescono in un ambito plurilingue sono minime. Nel “Libretto sanitario del bambino” che viene dato a tutti i genitori dopo il parto ed è stato di recente riedito, in tutto il capitolo “Sviluppo dell’udito, della vista e del linguaggio” non vi è una sola parola sulla crescita in un ambiente plurilingue. Nelle “Lettere ai genitori” troviamo una mezza paginetta sull’argomento, più il racconto dell’esperienza di una madre.
In più esiste un pieghevole autoprodotto dal servizio di riabilitazione – logopedia (!!), che riassume le informazioni più importanti per i genitori su questo tema. Pur lodando tale impegno, non possiamo non far presente che il plurilinguismo non è un problema da risolvere, ma un “dono” che va solamente sfruttato nel modo giusto. Una provincia che si fregia di questo plurilinguismo, deve, accanto a decine di utili opuscoli di tutti i tipi, elaborare un opuscolo informativo su questo tema, per raggiungere tutte le famiglie interessate.
Questa richiesta è stata oggi condivisa dalla maggioranza del Consiglio provinciale e dopo un lungo dibattito molto ideologico la nostra proposta è stata approvata: finalmente verrà predisposto del materiale informativo che dia supporto e orientamento alle famiglie plurilingui nell’educazione linguistica dei loro figli e figlie. Per noi si tratta di un contributo per la vita di ogni giorno delle famiglie, ma anche un primo passo per il riconoscimento delle famiglie plurilingui della nostra terra!

Perciò il Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano ha impegnato la Giunta provinciale:
1. vista la crescente eterogenità linguistica, a elaborare un opuscolo informativo completo per una educazione linguistica, in cui venga dato particolare rilievo al vivere e crescere in un contesto plurilingue;
2. in una eventuale rielaborazione del libretto sanitario del bambino, a valutare se nella parte dedicata all‘educazione linguistica debba essere inserito il tema dei bambini che crescono in un ambiente plurilingue e/o debba essere rimandato ad altre fonti di informazione su questo tema.

A favore hanno votato Verdi, PD, SVP, M5S, Team A e Alto Adige nel Cuore.

Download (PDF, 84KB)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Natura e turismo, conflitto e simbiosi: conferenza internazionale a Merano con patrocinio verde.

Natura e turismo, conflitto e simbiosi: conferenza internazionale a Merano con patrocinio verde.

All Inclusive? Nature and tourism between conflict and symbiosis – Questo è il titolo della conferenza internazionale organizzata dai Verdi sudtirolesi in collaborazione con i Verdi europei il prossimo fine settimana a Merano. Venerdì 23 giugno si[...]
Natura e turismo, conflitto e simbiosi: Conferenza internazionale a Merano

Natura e turismo, conflitto e simbiosi: Conferenza internazionale a Merano

All Inclusive? Nature and tourism between conflict and symbiosis – è il titolo della conferenza internazionale, organizzata il 24/25 giugno a Merano dai Verdi dell’Alto Adige/Südtirol in collaborazione con i Verdi Europei. Il fitto fine settimana [...]
Referente per la comunicazione cercasi

Referente per la comunicazione cercasi

Il Gruppo Verde in Consiglio provinciale e regionale cerca un*a referente per la comunicazione Il lavoro del gruppo consiste nella critica costruttiva e nel controllo dell’azione della giunta provinciale. In Consiglio vengono presentate proposte per[...]
C’è ancora speranza per la Turchia? UE e occidente alla prova.

C’è ancora speranza per la Turchia? UE e occidente alla prova.

C’è ancora speranza per la Turchia? UE e occidente alla prova. Venerdì, 9. giugno 2017, ore 18.30 Incontro e discussione c/o Ristorante Jona (Via Crispi 38, Bolzano) Dopo un periodo di modernizzazione e di apertura, dal 2012 il presidente turc[...]
Musei e collezioni: spazio a dialogo, diversità e apertura

Musei e collezioni: spazio a dialogo, diversità e apertura

È da quasi 30 anni che in provincia stiamo aspettando una nuova legge sui musei. Dal 1988, anno in cui è stata varata la legge vigente, il settore museale ha conosciuto una rapida evoluzione in tutta Europa e così anche in Alto Adige. In questi 25 an[...]
Libertà di scelta per il parto!

Libertà di scelta per il parto!

In occasione della Giornata internazionale del parto in casa, il Collegio delle ostetriche dell'Alto Adige ha ribadito con forza che la libera scelta del luogo in cui  partorire deve essere maggiormente sostenuta. Il diritto a un parto autodeterminat[...]
Partenza ecosociale verso gli appuntamenti elettorali - commiato e nuove elezioni all’assemblea provinciale verde

Partenza ecosociale verso gli appuntamenti elettorali - commiato e nuove elezioni all’assemblea provinciale verde

C’era un fitto ordine del giorno all’assemblea provinciale verde il 27 maggio 2017 nella sala di Rappresentanza del Comune di Bolzano. Hans Heiss è stato salutato con una Standing Ovation dopo 14 mesi di co-portavoce. Sono seguite le votazioni.[...]