Soccorso per il pronto soccorso

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Pronto Soccorso Ospedale Bolzano

Con regolarità ci troviamo a leggere le lamentele sullo stato disastroso in cui versa il pronto soccorso dell’ospedale di Bolzano.

Gli aspetti più criticati sono:

  • la dislocazione (il pronto soccorso si trova in una sorta di garage, c‘è giro d’aria e i gas di scarico e il fumo delle sigarette si insinuano dall’ingresso sempre aperto);
  • l’organizzazione (quasi ogni paziente deve superare diversi passaggi e davanti a ogni stazione bisogna restare in coda per diverse ore, non esiste un sistema numerico per regolare l’ordine di arrivo, così che non si sa mai quando sia il proprio turno. Di conseguenza non ci si può mai allontanare);
  • l‘arredamento dello spazio (lo spazio è troppo piccolo, i posti a sedere non sono sufficienti, barelle e sedie a rotelle sono piazzate tra le sedie e i pazienti che lì giacciono non alcuna sfera privata, l’intonaco delle pareti si stacca e gli stessi muri cadono a pezzi, non c’è alcuna possibilità di procurarsi qualche cosa da mangiare o da bere durante i lunghi tempi d’attesa);
  • il personale (il numero del personale medico evidentemente non è adeguato);
  • mancanza di chiarezza sulle regole per le persone di accompagnamento (da infermieri e medici vengono date informazioni completamente diverse sulla possibilità o meno per una persona di fiducia di accompagnare il/la paziente durante le visite)
  • alla fine di un‘attesa pure lunga, ci si trova a pagare un conto piuttosto salato per il parcheggio.

Abbiamo così presentato una interrogazione in Consiglio con le seguenti domande:

  1. Come valuta la Giunta la situazione generale del Pronto soccorso di Bolzano?
  2. Come commenta i punti problematici elencati?
  3. Quali provvedimenti sono programmati per migliorare la situazione spaziale e logistica del Pronto soccorso e quali sono i tempi previsti?
  4. Nel frattempo, verrà alleggerito l’inconveniente più grave per i pazienti delle lunghe attese con un sistema numerico di controllo delle code e con una macchinetta per le vivande?
  5. Come viene organizzato l’organico disposto al pronto soccorso e i turni di servizio? Qual è la media dei tempi d‘attesa?
  6. Come viene regolamentato l’accompagnamento dei/delle pazienti? I/le pazienti potranno mai decidere in proposito?
  7. È prevista la sospensione della tariffa del parcheggio, per lo meno dopo un determinato numero di ore di attesa?

Contemporaneamente chiediamo alla Giunta provinciale di attivarsi al più presto per questa questione così importante per ogni cittadino e ogni cittadina. Dobbiamo soccorrere il pronto soccorso!

BZ, 25.08.2014
Brigitte Foppa
Riccardo Dello Sbarba
Hans Heiss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Salvata la pace domenicale

Salvata la pace domenicale

Legge omnibus: la Giunta provinciale voleva autorizzare i cantieri rumorosi anche nei giorni festivi. Grazie a un emendamento dei Verdi il passo è stato eliminato! Oggi si è riunita la 2 commissione legislativa del Consiglio provinciale per discut[...]
Studio Kolipsi II: peggioramento delle conoscenze della seconda lingua

Studio Kolipsi II: peggioramento delle conoscenze della seconda lingua

Studio Kolipsi II: il peggioramento delle conoscenze della seconda lingua tra gli/le studenti non è un incidente di percorso, ma un difetto del sistema Sudtirolo. Le proposte verdi. L’analisi approfondita realizzata da Kolipsi mostra un risultat[...]
Vaccini obbligatori: un gesto quanto meno precipitoso

Vaccini obbligatori: un gesto quanto meno precipitoso

In questi giorni in Alto Adige si discute sul provvedimento spropositato e sproporzionato del Governo che prevede 12 vaccini obbligatori con multe draconiane in caso di inadempimento. Noi Verdi sudtirolesi ci siamo sempre impegnati per la libertà di [...]
Lasciamo crescere l’erba

Lasciamo crescere l’erba

No all'uso di erbicidi a livello provinciale e comunale I Verdi presentano un disegno di legge e una proposta di mozione per limitare l’utilizzo di erbicidi che metteranno a disposizione di rappresentanti comunali. In alcuni casi si è arrivati ad[...]
Una piramide d’oro con la base d’argilla

Una piramide d’oro con la base d’argilla

Il nuovo disegno di legge sulla struttura dirigenziale dell’amministrazione provinciale punta sugli alti dirigenti. Questo a discapito di competenza ed equità sociale – e con indennità fino a 240.000 Euro! Il 18 maggio la giunta provinciale ha app[...]
Migranti, sull’integrazione la Giunta provinciale fa populismo

Migranti, sull’integrazione la Giunta provinciale fa populismo

La Giunta provinciale ha annunciato un giro di vite sui sussidi “aggiuntivi”, che andranno d’ora in poi riservati solo a chi “mostra volontà di integrazione”. L’annuncio si riferisce all’articolo 18 della legge Omnibus n. 125/2017 che verrà discusso [...]
La legge elettorale va in aula: migliorarla è possibile!

La legge elettorale va in aula: migliorarla è possibile!

Questa settimana il Consiglio provinciale si occupa della legge elettorale SVP per le elezioni provinciali. Già in commissione legislativa noi Verdi abbiamo sottolineato le gravi mancanze del disegno di legge. Dopo un lungo, ma costruttivo lavoro, an[...]
DAI COMUNI
Appuntamenti
27/05/2017
09/06/2017
  • 2. Alpenraumtagung

    ven, ore 00:00-23:59
    Propstei in St. Gerold (Biosphärenpark Gr. Walsertal in Vorarlberg)
10/06/2017
  • 2. Alpenraumtagung

    ven, ore 00:00-23:59
    Propstei in St. Gerold (Biosphärenpark Gr. Walsertal in Vorarlberg)
11/06/2017
  • 2. Alpenraumtagung

    ven, ore 00:00-23:59
    Propstei in St. Gerold (Biosphärenpark Gr. Walsertal in Vorarlberg)