Si parte! – L’Assemblea Provinciale dà il via libera per le elezioni provinciali 2013

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Gruppe Verdi Gruene Verc 13 GruppoSabato, 22 giugno si è svolta a Bolzano l’assemblea provinciale di carattere organizzativo in cui sono stati definiti i dettagli del percorso verso le lezioni provinciali di ottobre. I punti più importanti sono stati presentati dal portavoce Riccardo Dello Sbarba.

Queste le decisioni centrali (v. anche la mozione integrale in allegato):

  • Dalle Primarie sono emerse le prime 6 persone della testa di lista. La lista verrà completata cercando persone rappresentative di tutte le parti geografiche della provincia per compensare una certa sovrarappresentanza di Bolzano.
  • La lista sarà formata da 4 parti: dopo la testa di lista saranno posizionati i 2 rappresentanti di SEL (finora è stato nominato Lorenzo Sola). Seguiranno i candidati e le candidate sotto 35 anni e infine gli altri in ordine alfabetico. Delle persone che si erano presentate alle primarie, oltre i 6 candidati di punta ben altre 14 hanno finora dato la loro disponibilità a candidarsi per le elezioni provinciali. Esse sono: Sybille Atz, Flavia Basili, Giorgio De Vuono, Klaus Egger, Erica Fassa, Iris Franceschini, Gaudenz Kripp, Valentino Liberto, Marialaura Lorenzini, Christoph Moar, Hanspeter Niederkofler, Richard Steinmann, Franca Toffol e Andreas Unterkircher. Restano quindi da occupare 13 posti in lista che verranno occupati entro il 7 settembre.
  • Il simbolo della lista sarà la colomba delle pace su sfondo verde. Non ci saranno altre alleanze oltre a quella con SEL.
  • Nel corso dell’estate verrà elaborato il programma elettorale sulla base die workshops 10×10.

Nelle sue parole introduttive Brigitte Foppa si è espressa per una campagna elettorale propositiva e piena di idee che dovrà vivere del team, della diversità dei candidati e delle candidate e della partecipazione dei cittadini, esattamente come già sperimentato durante le primarie.

Hans Heiss ha sottolineato la necessità di evitare uno scivolamento a destra dell’elettorato e di impedire xenofobia e divisioni nella popolazione. Questo è stato ribadito anche dal deputato alla Camera Florian Kronbichler che ha aperto l’assemblea con il racconto delle sue esperienze nel Parlamento. L’incontro è stato concluso dall’intervento di Klaus Egger, portavoce di verdECOnomia, che ha annunciato incontri con le rappresentanze di categoria durante l’estate.

Sono state votate ed accolte anche alcune mozioni, tra le quali una che propone di svolgere workshops tematici in autunno (Gruber-Fischnaller/Foppa/Liberto/Pichler) e uno per il sostegno all’iniziativa „Rifiuti Zero – Gesetz zur Null-Abfall-Strategie“ (Foppa). Altre mozioni riguardavano l’attuale campagna contro la violenza  (Kronbichler) e il Tunnel di Base del Brennero (Kusstatscher) che manderemo ai media nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Tram Bolzano-Oltradige, il Consiglio provinciale approva la mozione del gruppo Verde. La scelta per il tram diventa così irreversibile

Tram Bolzano-Oltradige, il Consiglio provinciale approva la mozione del gruppo Verde. La scelta per il tram diventa così irreversibile

Con l'approvazione della mozione favorevole al Tram del Gruppo Verde, firmata in una versione modificata anche da alcuni colleghi del Gruppo Svp, il Consiglio provinciale fissa in modo definitivo la scelta di fondo di realizzare un collegamento su bi[...]
Doppia cittadinanza: come la politica è in grado di crearsi i problemi ed è poi incapace di risolverli

Doppia cittadinanza: come la politica è in grado di crearsi i problemi ed è poi incapace di risolverli

Chiediamo ai partiti al governo una linea chiara e di prendere in considerazione tutti i gruppi linguistici dell’Alto Adige nella discussione sul doppio passaporto. Durante il suo primo incontro con il Ministro degli esteri Alfano a Roma, la nuova[...]
Interrogazione: “Bike & Sci” nel parco naturale

Interrogazione: “Bike & Sci” nel parco naturale

Il 5 gennaio 2018, sull’Alpe di Siusi, si è tenuto l’evento “Bike & Sci”. La manifestazione, che vedeva in gara sulla pista Bullaccia una combinazione di motociclisti e sciatori, è stata organizzata dall’Alpe di Siusi Marketing Soc. coop. Da [...]
A Bolzano il Vertice Euregio sul traffico: tre azioni concrete invece di inutili promesse

A Bolzano il Vertice Euregio sul traffico: tre azioni concrete invece di inutili promesse

Se oggi i governatori dell’Euregio e gli/le assessori/e competenti di ambiente e trasporti si incontrano per un vertice su traffico e trasporti, vuol dire che tutti hanno preso atto della gravità della situazione del traffico sull’asse del Brennero: [...]
Disegno di legge provinciale - Democrazia diretta, partecipazione e formazione politica
I Verdi del Alto Adige – Südtirol con Liberi e Uguali

I Verdi del Alto Adige – Südtirol con Liberi e Uguali

Il Coordinamento Provinciale dei Verdi ha deciso nella sua riunione di sabato, 30 dicembre, di aderire alla Lista „Liberi e Uguali“ guidata dal Presidente del Senato Pietro Grasso e dalla Presidente della Camera Laura Boldrini. La decisione è stata [...]
Pensiamo alle  conseguenze - Posizione dei Verdi sulla doppia cittadinanza 

Pensiamo alle  conseguenze - Posizione dei Verdi sulla doppia cittadinanza 

  Partiamo dai fatti: già oggi in Europa migliaia di persone hanno un doppio passaporto. Ciò rispecchia a buon diritto la storia loro e della loro famiglia in un’Europa i cui confini sono stati continuamente attraversati. La nostra posizi[...]
Il governo ÖVP-FPÖ in Austria è fatto: comincia una trasformazione blu-turchese della vicina Repubblica - con preoccupanti conseguenze per l'Alto Adige

Il governo ÖVP-FPÖ in Austria è fatto: comincia una trasformazione blu-turchese della vicina Repubblica - con preoccupanti conseguenze per l'Alto Adige

I vertici di ÖVP e FPÖ hanno concluso velocemente la formazione del nuovo governo a Vienna. Esattamente due mesi dopo le elezioni, nasce il gabinetto Kurz-Strache. Con tre sorprese: tante nuove facce, una folta rappresentanza di donne nelle file dell[...]