Scandalo SEL: l’opinione pubblica deve sapere la verità!

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

RiccardoCommissione d’inchiesta: la Svp “sterilizza” la relazione finale. Il rappresentante dei Verdi Riccardo Dello Sbarba presenterà in Consiglio provinciale una relazione di minoranza sulle gravissime responsabilità politiche emerse dai lavori d’inchiesta.

Dopo mesi di tattica del rinvio e dell’insabbiamento, il rappresentante della Svp Pichler Rolle, forte della maggioranza dei voti di cui dispone, ha eliminato dalla relazione finale ogni valutazione politica. Quello che è rimasto è una semplice cronologia tecnica, che andrà in Consiglio provinciale a settembre.

Il rappresentante dei Verdi in Commissione, Riccardo Dello Sbarba, ha annunciato la presentazione di una relazione di minoranza in cui racconterà la verità emersa chiaramente dalle audizioni dei diversi funzionari e protagonisti della politica energetica: che per lo scandalo SEL – al di là dei reati commessi da singole persone – esiste una chiara e grave responsabilità politica delle Giunte provinciali delle ultime tre legislature, del loro Presidente e dei partiti che formavano la maggioranza.

Nelle diverse audizioni è emerso con chiarezza il contesto, creato dalla politica, nel quale è potuto maturare lo scandalo SEL: totale mancanza di trasparenza; leggi che lasciavano ampio spazio all’arbitrio della politica; indebolimento voluto degli uffici provinciali preposti alle gare; affidamento di fatto alla SEL dell’intera politica energetica; rovesciamento dei pareri tecnici con decisioni politiche di parte; umiliazione della professionalità; negazione delle più elementari regole dello stato di diritto; confusione dei ruoli e conflitti di interesse, sia istituzionali che personali; totale sordità nei confronti di chi, più volte, lanciava l’allarme su come stavano andando le cose. I funzionari fedeli sono stati degradati a persone non grate, le scelte erano nelle mani di poche persone dotate di un immenso potere.

Con la propria relazione di minoranza i Verdi porteranno in Consiglio e di fronte all’opinione pubblica tutte queste verità, affinché i cittadini e le cittadine non dimentichino che cosa è stato lo scandalo SEL e che esso è ancora aperto ed attuale, non avendo trovato la politica ancora nessuna soluzione.

Chi ha mentito, chi ha insabbiato, chi ha portato al fallimento la politica energetica della nostra provincia non può essere più votato!

Consiglieri provinciali

Riccardo Dello Sbarba
Hans Heiss

Bolzano, 27 agosto 2013

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Interrogazione: “Bike & Sci” nel parco naturale

Interrogazione: “Bike & Sci” nel parco naturale

Il 5 gennaio 2018, sull’Alpe di Siusi, si è tenuto l’evento “Bike & Sci”. La manifestazione, che vedeva in gara sulla pista Bullaccia una combinazione di motociclisti e sciatori, è stata organizzata dall’Alpe di Siusi Marketing Soc. coop. Da [...]
A Bolzano il Vertice Euregio sul traffico: tre azioni concrete invece di inutili promesse

A Bolzano il Vertice Euregio sul traffico: tre azioni concrete invece di inutili promesse

Se oggi i governatori dell’Euregio e gli/le assessori/e competenti di ambiente e trasporti si incontrano per un vertice su traffico e trasporti, vuol dire che tutti hanno preso atto della gravità della situazione del traffico sull’asse del Brennero: [...]
No thumbnail available
I Verdi del Alto Adige – Südtirol con Liberi e Uguali

I Verdi del Alto Adige – Südtirol con Liberi e Uguali

Il Coordinamento Provinciale dei Verdi ha deciso nella sua riunione di sabato, 30 dicembre, di aderire alla Lista „Liberi e Uguali“ guidata dal Presidente del Senato Pietro Grasso e dalla Presidente della Camera Laura Boldrini. La decisione è stata [...]
Pensiamo alle  conseguenze - Posizione dei Verdi sulla doppia cittadinanza 

Pensiamo alle  conseguenze - Posizione dei Verdi sulla doppia cittadinanza 

  Partiamo dai fatti: già oggi in Europa migliaia di persone hanno un doppio passaporto. Ciò rispecchia a buon diritto la storia loro e della loro famiglia in un’Europa i cui confini sono stati continuamente attraversati. La nostra posizi[...]
Il governo ÖVP-FPÖ in Austria è fatto: comincia una trasformazione blu-turchese della vicina Repubblica - con preoccupanti conseguenze per l'Alto Adige

Il governo ÖVP-FPÖ in Austria è fatto: comincia una trasformazione blu-turchese della vicina Repubblica - con preoccupanti conseguenze per l'Alto Adige

I vertici di ÖVP e FPÖ hanno concluso velocemente la formazione del nuovo governo a Vienna. Esattamente due mesi dopo le elezioni, nasce il gabinetto Kurz-Strache. Con tre sorprese: tante nuove facce, una folta rappresentanza di donne nelle file dell[...]
Biotestamento: grazie a Mina Schett Welby

Biotestamento: grazie a Mina Schett Welby

Per una volta, la politica italiana si è assunta grande responsabilità. Con il voto a larga maggioranza di questa mattina al Senato, il cosiddetto testamento biologico è finalmente legge. Pazienti irreversibilmente malati, le loro famiglie e gli oper[...]
Più che sicurezza ci vuole coraggio

Più che sicurezza ci vuole coraggio

Questa mattina si è concluso il dibattito generale sul bilancio provinciale. La presentazione di numeri e cifre offre a maggioranza e minoranza l’occasione per valutare il corso delle politiche attuate dalla Giunta provinciale negli ultimi quattro an[...]