SCANDALO SEL – Dopo il patteggiamento, va ripristinata la legalità nelle concessioni

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Bolzano, 28 febbraio 2013

Le sentenze non si commentano, ma è responsabilità della politica trarne le dovute conseguenze.
Con l’accoglimento da parte del tribunale di Bolzano del patteggiamento per l’ex assessore provinciale Michl Laimer e per l’ex direttore Sel Maximilian Rainer è ora sancito da un atto che ha valore di sentenza il fatto che, attraverso la manipolazione dei progetti SEL, la procedura delle concessioni idroelettriche del 2005-2010 fu falsificata e che le decisioni della Giunta provinciale si basarono su una documentazione illegittima.

Questa verità accertata e sancita dal tribunale, e ammessa dagli stessi protagonisti, non può più essere ignorata, né cancellata da “soluzioni politiche” pasticciate. Prima di tutto va riportata la legalità nelle grandi concessioni. Ciò significa eliminare dalle procedure di concessione gli atti illegali che sono stati compiuti ed i loro effetti.

Se un senso l’incarico dato al professor Giuseppe Caia può averlo, è innanzitutto questo: l’esperto in “servizi pubblici e tutela della concorrenza” deve indicare qual è la strada migliore per riportare la certezza del diritto nelle concessioni assegnate.
Ciò deve avvenire nel più breve tempo possibile, poiché è interesse di tutti i cittadini che la legalità sia ripristinata e perché nessuna nuova politica energetica è possibile se non si rimuove il macigno che rende illegittime le concessioni attualmente assegnate a SEL.

Anche i Comuni devono farsi sentire per far valere fino in fondo i propri diritti, poiché sono stati proprio i Comuni i primi e più grandi danneggiati dalla manipolazione delle gare. I Comuni e le loro società infatti erano presenti con propri progetti alle gare per tutte le 14 centrali in scadenza nel 2010 e da tutte furono esclusi con l’inganno.
Nessuna soluzione sarà possibile senza eliminare l’inganno perpetrato nelle gare e tutti i suoi effetti.

Consiglieri provinciali

Riccardo Dello Sbarba
Hans Heiss

Partenza ecosociale verso gli appuntamenti elettorali - commiato e nuove elezioni all’assemblea provinciale verde

Partenza ecosociale verso gli appuntamenti elettorali - commiato e nuove elezioni all’assemblea provinciale verde

C’era un fitto ordine del giorno all’assemblea provinciale verde il 27 maggio 2017 nella sala di Rappresentanza del Comune di Bolzano. Hans Heiss è stato salutato con una Standing Ovation dopo 14 mesi di co-portavoce. Sono seguite le votazioni.[...]
Salvata la pace domenicale

Salvata la pace domenicale

Legge omnibus: la Giunta provinciale voleva autorizzare i cantieri rumorosi anche nei giorni festivi. Grazie a un emendamento dei Verdi il passo è stato eliminato! Oggi si è riunita la 2 commissione legislativa del Consiglio provinciale per discut[...]
Studio Kolipsi II: peggioramento delle conoscenze della seconda lingua

Studio Kolipsi II: peggioramento delle conoscenze della seconda lingua

Studio Kolipsi II: il peggioramento delle conoscenze della seconda lingua tra gli/le studenti non è un incidente di percorso, ma un difetto del sistema Sudtirolo. Le proposte verdi. L’analisi approfondita realizzata da Kolipsi mostra un risultat[...]
Vaccini obbligatori: un gesto quanto meno precipitoso

Vaccini obbligatori: un gesto quanto meno precipitoso

In questi giorni in Alto Adige si discute sul provvedimento spropositato e sproporzionato del Governo che prevede 12 vaccini obbligatori con multe draconiane in caso di inadempimento. Noi Verdi sudtirolesi ci siamo sempre impegnati per la libertà di [...]
Lasciamo crescere l’erba

Lasciamo crescere l’erba

No all'uso di erbicidi a livello provinciale e comunale I Verdi presentano un disegno di legge e una proposta di mozione per limitare l’utilizzo di erbicidi che metteranno a disposizione di rappresentanti comunali. In alcuni casi si è arrivati ad[...]
Una piramide d’oro con la base d’argilla

Una piramide d’oro con la base d’argilla

Il nuovo disegno di legge sulla struttura dirigenziale dell’amministrazione provinciale punta sugli alti dirigenti. Questo a discapito di competenza ed equità sociale – e con indennità fino a 240.000 Euro! Il 18 maggio la giunta provinciale ha app[...]
Migranti, sull’integrazione la Giunta provinciale fa populismo

Migranti, sull’integrazione la Giunta provinciale fa populismo

La Giunta provinciale ha annunciato un giro di vite sui sussidi “aggiuntivi”, che andranno d’ora in poi riservati solo a chi “mostra volontà di integrazione”. L’annuncio si riferisce all’articolo 18 della legge Omnibus n. 125/2017 che verrà discusso [...]
DAI COMUNI
Appuntamenti
27/05/2017
09/06/2017
  • 2. Alpenraumtagung

    ven, ore 00:00-23:59
    Propstei in St. Gerold (Biosphärenpark Gr. Walsertal in Vorarlberg)
10/06/2017
  • 2. Alpenraumtagung

    ven, ore 00:00-23:59
    Propstei in St. Gerold (Biosphärenpark Gr. Walsertal in Vorarlberg)
11/06/2017
  • 2. Alpenraumtagung

    ven, ore 00:00-23:59
    Propstei in St. Gerold (Biosphärenpark Gr. Walsertal in Vorarlberg)