Rottura delle condutture di SE Hydropower a Brunico

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Bruneck2Urgono controlli più severi degli mpianti dei vecchi concessionari ENEL ed EDISON; ed è auspicabile un ribasso del prezzo d’acquisto delle quote ENEL.

Sabato scorso a Brunico la rottura delle condutture di SE Hydropower ha causato parecchi danni e la forte esondazione ha colpito duramente decine di abitazioni e locali.
Non si tratta di fatalità, ma molto probabilmente è la conseguenza di decenni di usura delle condutture gestite da ENEL. Lo conferma il precedente di qualche mese fa a Perca ma sono noti altri casi di incidenti e rotture a condotte gestite da ENEL ed EDISON. Da questo punto di vista urgono controlli accurati su tutta la rete in modo da escludere il più possibile in futuro conseguenze disastrose per cose, edifici e persone. È ciò che hanno chiesto i vigili del fuoco di Brunico e deve essere fatto su tutto il territorio provinciale.
E ancora: nell’acquisizione del 40% delle quote ENEL in SE Hydropower bisogna tenere conto dello stato delle condutture. La SEL e la Giunta provinciale devono assolutamente ritrattare la cifra pattuita di 400 milioni di Euro, vista la bomba a orologeria rappresentata dallo stato pietoso delle condotte. Si tratta in molti casi di impianti da sostituire per evitare pericoli futuri ed è più che mai urgente pretendere una consistente riduzione del prezzo.

Bolzano, 10. 11. 2014

Riccardo Dello Sbarba
Brigitte Foppa
Hans Heiss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Natura e turismo, conflitto e simbiosi: conferenza internazionale a Merano con patrocinio verde.

Natura e turismo, conflitto e simbiosi: conferenza internazionale a Merano con patrocinio verde.

All Inclusive? Nature and tourism between conflict and symbiosis – Questo è il titolo della conferenza internazionale organizzata dai Verdi sudtirolesi in collaborazione con i Verdi europei il prossimo fine settimana a Merano. Venerdì 23 giugno si[...]
Natura e turismo, conflitto e simbiosi: Conferenza internazionale a Merano

Natura e turismo, conflitto e simbiosi: Conferenza internazionale a Merano

All Inclusive? Nature and tourism between conflict and symbiosis – è il titolo della conferenza internazionale, organizzata il 24/25 giugno a Merano dai Verdi dell’Alto Adige/Südtirol in collaborazione con i Verdi Europei. Il fitto fine settimana [...]
Referente per la comunicazione cercasi

Referente per la comunicazione cercasi

Il Gruppo Verde in Consiglio provinciale e regionale cerca un*a referente per la comunicazione Il lavoro del gruppo consiste nella critica costruttiva e nel controllo dell’azione della giunta provinciale. In Consiglio vengono presentate proposte per[...]
C’è ancora speranza per la Turchia? UE e occidente alla prova.

C’è ancora speranza per la Turchia? UE e occidente alla prova.

C’è ancora speranza per la Turchia? UE e occidente alla prova. Venerdì, 9. giugno 2017, ore 18.30 Incontro e discussione c/o Ristorante Jona (Via Crispi 38, Bolzano) Dopo un periodo di modernizzazione e di apertura, dal 2012 il presidente turc[...]
Musei e collezioni: spazio a dialogo, diversità e apertura

Musei e collezioni: spazio a dialogo, diversità e apertura

È da quasi 30 anni che in provincia stiamo aspettando una nuova legge sui musei. Dal 1988, anno in cui è stata varata la legge vigente, il settore museale ha conosciuto una rapida evoluzione in tutta Europa e così anche in Alto Adige. In questi 25 an[...]
Libertà di scelta per il parto!

Libertà di scelta per il parto!

In occasione della Giornata internazionale del parto in casa, il Collegio delle ostetriche dell'Alto Adige ha ribadito con forza che la libera scelta del luogo in cui  partorire deve essere maggiormente sostenuta. Il diritto a un parto autodeterminat[...]
Partenza ecosociale verso gli appuntamenti elettorali - commiato e nuove elezioni all’assemblea provinciale verde

Partenza ecosociale verso gli appuntamenti elettorali - commiato e nuove elezioni all’assemblea provinciale verde

C’era un fitto ordine del giorno all’assemblea provinciale verde il 27 maggio 2017 nella sala di Rappresentanza del Comune di Bolzano. Hans Heiss è stato salutato con una Standing Ovation dopo 14 mesi di co-portavoce. Sono seguite le votazioni.[...]