Riforma sanità: il buon lavoro politico paga

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Ben dieci importanti emendamenti dei Verdi approvati dal Consiglio provinciale (cui se ne aggiungono altri due già approvati in commissione). La riforma resta problematica, ma qualche passo avanti è stato fatto, tramite il reciproco ascolto tra maggioranza e gruppo Verde. Valorizzato il territorio e l’integrazione tra politiche sociali e sanitarie. Applicata all’Azienda sanitaria i principi della parità di genere. Ridimensionata l’onnipotenza del direttore generale a vantaggio della autonomia e della professionalità di chi lavora nei settori della sanità clinica e dell’assistenza.

In particolare, questi sono stati gli emendamenti approvati dal Consiglio:

Articolo 12: anche alla Azienda Sanitaria verrà applicata la legge sulla parità di genere (almeno 1/3 degli incarichi al genere meno rappresentato). Importante in un settore dove le donne sono tante e portano un sapere su cura e salute che è benefico.

Articolo 24: completamente riscritto l’articolo sulla assistenza sul territorio, con un emendamento congiunto firmato da noi del gruppo Verde insieme con la assessora Stocker. Viene precisato chi e con quali servizi deve garantire l’assistenza sanitaria sul territorio. È la prima volta nella storia del consiglio provinciale che un intero articolo viene sostituito da un emendamento firmato da maggioranza e un gruppo di opposizione.

Articoli 27 e 28, approvati 8 emendamenti con i quali i comparti della sanità e dell’assistenza ricevono più autonomia e responsabilità. L’onnipotenza del Direttore Generale viene ridimensionata a vantaggio di chi lavora nei comparti della sanità e dell’assistenza. Tutte le nomine dirigenti (e sono numerose) nei comparti della sanità e dell’assistenza, infatti, non li fa più il direttore generale da solo, ma si limita a ratificare le proposte che per i propri rispettivi settori fanno il direttore sanitario e la direttrice dell’assistenza. In questo modo viene valorizzata la professionalità e la responsabilità di questi due settori e il direttore generale ha un ruolo di ratifica giuridica di quanto sanità e assistenza propongono.

A queste modifiche approvate in aula, si aggiungono altri due emendamenti verdi già approvati in commissione. Entrambi riguardano il rapporto tra sanità e sociale, tra ospedali e territorio.

Grazie al primo emendamento, nella “Conferenza dei presidenti delle comunità comprensoriali” ci saranno anche due dirigenti dei servizi sociali comprensoriali, più il direttore della ASSB di Bolzano.

Grazie al secondo emendamento, sarà obbligatorio coordinare la programmazione sanitaria e quella sociale a livello provinciale, per ottenere una vera politica sociosanitaria sul territorio.

Restano dubbi sulla soluzione “un ospedale, due sedi”, tema su cui noi Verdi avevamo presentato un emendamento che prevedeva una “clausola di garanzia” per la qualità e la continuità delle sedi minori. Purtroppo su questo non c’è stato accordo.

Le perplessità dunque restano, ma abbiamo dimostrato che il lavoro politico serio, prima in commissione e poi in aula, può portare a importanti risultati.
Mai come questa volta si può dire che la legge “è stata fatta in Consiglio”.

Riccardo Dello Sbarba
Brigitte Foppa
Hans Heiss

Bolzano, 7 aprile 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Partenza ecosociale verso gli appuntamenti elettorali - commiato e nuove elezioni all’assemblea provinciale verde

Partenza ecosociale verso gli appuntamenti elettorali - commiato e nuove elezioni all’assemblea provinciale verde

C’era un fitto ordine del giorno all’assemblea provinciale verde il 27 maggio 2017 nella sala di Rappresentanza del Comune di Bolzano. Hans Heiss è stato salutato con una Standing Ovation dopo 14 mesi di co-portavoce. Sono seguite le votazioni.[...]
Salvata la pace domenicale

Salvata la pace domenicale

Legge omnibus: la Giunta provinciale voleva autorizzare i cantieri rumorosi anche nei giorni festivi. Grazie a un emendamento dei Verdi il passo è stato eliminato! Oggi si è riunita la 2 commissione legislativa del Consiglio provinciale per discut[...]
Studio Kolipsi II: peggioramento delle conoscenze della seconda lingua

Studio Kolipsi II: peggioramento delle conoscenze della seconda lingua

Studio Kolipsi II: il peggioramento delle conoscenze della seconda lingua tra gli/le studenti non è un incidente di percorso, ma un difetto del sistema Sudtirolo. Le proposte verdi. L’analisi approfondita realizzata da Kolipsi mostra un risultat[...]
Vaccini obbligatori: un gesto quanto meno precipitoso

Vaccini obbligatori: un gesto quanto meno precipitoso

In questi giorni in Alto Adige si discute sul provvedimento spropositato e sproporzionato del Governo che prevede 12 vaccini obbligatori con multe draconiane in caso di inadempimento. Noi Verdi sudtirolesi ci siamo sempre impegnati per la libertà di [...]
Lasciamo crescere l’erba

Lasciamo crescere l’erba

No all'uso di erbicidi a livello provinciale e comunale I Verdi presentano un disegno di legge e una proposta di mozione per limitare l’utilizzo di erbicidi che metteranno a disposizione di rappresentanti comunali. In alcuni casi si è arrivati ad[...]
Una piramide d’oro con la base d’argilla

Una piramide d’oro con la base d’argilla

Il nuovo disegno di legge sulla struttura dirigenziale dell’amministrazione provinciale punta sugli alti dirigenti. Questo a discapito di competenza ed equità sociale – e con indennità fino a 240.000 Euro! Il 18 maggio la giunta provinciale ha app[...]
Migranti, sull’integrazione la Giunta provinciale fa populismo

Migranti, sull’integrazione la Giunta provinciale fa populismo

La Giunta provinciale ha annunciato un giro di vite sui sussidi “aggiuntivi”, che andranno d’ora in poi riservati solo a chi “mostra volontà di integrazione”. L’annuncio si riferisce all’articolo 18 della legge Omnibus n. 125/2017 che verrà discusso [...]
DAI COMUNI
Appuntamenti
27/05/2017
09/06/2017
  • 2. Alpenraumtagung

    ven, ore 00:00-23:59
    Propstei in St. Gerold (Biosphärenpark Gr. Walsertal in Vorarlberg)
10/06/2017
  • 2. Alpenraumtagung

    ven, ore 00:00-23:59
    Propstei in St. Gerold (Biosphärenpark Gr. Walsertal in Vorarlberg)
11/06/2017
  • 2. Alpenraumtagung

    ven, ore 00:00-23:59
    Propstei in St. Gerold (Biosphärenpark Gr. Walsertal in Vorarlberg)