Presa di posizione Tobe Planer: candidatura separata di Verdi e Projekt Bozen alle comunali 2015

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Presentazione Cecilia Stefanelli_27

Presa di posizione riguardo l’attuale situazione per una candidatura separata di Verdi e Projekt Bozen alle comunali 2015.

Dopo le turbolenze degli ultimi giorni in cui si è venuta a delineare la spaccatura tra il sindaco uscente e l’ala ecosociale, desidero chiarire alcune cose:

  • Continuo a sostenere convintamente che una lista unica tra Verdi e Projekt Bozen con una candidata sindaca comune sarebbe più sensata e futuribile! Ritengo che si dovrebbe continuare a puntare a una collaborazione politica tra una lista civica ecosociale attiva da tanti anni e i Verdi-Grüne-Verc, perché, citando proprio lo stesso Benedikter del non lontano 2010, “Solo insieme siamo forti!”
  • Già da alcuni mesi chiedo, almeno per la prima tornata elettorale, di non presentarci alle prossime elezioni comunali insieme a Luigi Spagnolli, soprattutto perché nell’ultimo periodo alcuni aspetti della politica comunale hanno preso una piega negativa che non condivido: come la fusione AEW-SEL, il progetto Benko, la tendenza al proibizionismo e alla repressione della cultura giovanile, il continuo flirtare di Spagnolli con i partiti di centro e centro-destra e il formarsi della sua lista civica intorno a personaggi come Oberrauch, Degasperi, Bonvicini & Co.
  • L’argomento che “il posticipo della votazione su Benko a dopo le elezioni sia un successo” non lo trovo valido, anzi, lo vedo solo come un rallentamento tattico per puro opportunismo elettorale e per niente un buon motivo per continuare a sostenere Spagnolli senza se e senza ma.
  • Il mio percorso politico è iniziato con “Projekt Bozen” quando mi sono candidato sulla lista con i Verdi per le comunali 2010 (sarò sempre grato a Martin Fink e Rudi Benedikter per questo) ed è stato un grande successo poter lavorare insieme a Brigitte Foppa e Rudi Benedikter nel gruppo consiliare Verdi-Projekt Bozen. Nel corso degli anni ho continuato a collaborare con entusiasmo con il Gruppo dei giovani Verdi, ho dato il mio supporto all’ufficio del partito, ho sostenuto e collaborato attivamente alle campagne elettorali di Florian Kronbichler e Oktavia Brugger, sono membro del Grüner Rat, ho creduto alle primarie di partito per le provinciali 2013 dove mi sono anche candidato ottenendo un ottimo risultato. Tutto questo mostra la mia propensione verso il gioco di squadra e proprio per questo sono contro ogni spaccatura delle forze di centro-sinistra. Intendo quindi essere coerente con il mio percorso e il 10 maggio 2015 mi candiderò sulla lista dei Verdi e insieme a SEL e a “La sinistra per Bolzano” sosterrò con gioia e convinzione la nostra candidata sindaca comune Cecilia Stefanelli.

Prendo atto della separazione di Projekt Bozen da questo percorso e resta la speranza di possibili e fruttuose collaborazioni future.
Distinti saluti

 

Tobias “Tobe” Planer
Consigliere comunale, capogruppo

 

Bolzano, 20 marzo 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Ritorno del lupo: le misure di prevenzione ci sono, ma in Alto Adige nessuno le adotta

Ritorno del lupo: le misure di prevenzione ci sono, ma in Alto Adige nessuno le adotta

La conferma ora è ufficiale: sebbene esistano misure efficaci per prevenire gli attacchi del lupo alle greggi e che esse siano finanziate generosamente dalla Provincia, in Alto Adige finora nessuno ne ha adottato neppure una. Sono queste le conseguen[...]
Mozione approvata: "Cercasi uomini che vogliano fare i maestri"

Mozione approvata: "Cercasi uomini che vogliano fare i maestri"

Siamo molto contente/i che la nostra mozione sia stata approvata! La Giunta provinciale ha accettato di avviare una campagna sia per informare uomini e giovani sul mestiere di maestro di scuola dell’infanzia o primaria, sia e per lottare contro gli s[...]
Proteggere le minoranze anziché la SVP nel parlamento italiano

Proteggere le minoranze anziché la SVP nel parlamento italiano

L’opposizione al completo (16 consigliere e consiglieri provinciali) chiedono una nuova e più giusta legge elettorale. Anche il Gruppo Verde ha partecipato oggi alla conferenza stampa comune e ha sostenuto in aula la mozione-voto unitaria. “Vogliamo [...]
Verità per i prodotti a marchio Alto Adige

Verità per i prodotti a marchio Alto Adige

Il marchio Alto Adige – Südtirol dovrebbe essere garanzia di qualità, origine e autenticità. La carne di maiale da cui vengono confezionati i salumi però, proprio come lo speck, può arrivare anche da fuori regione. È dunque impossibile per la [...]
Mozione: Ius soli - il parlamento concluda l’iter legislativo

Mozione: Ius soli - il parlamento concluda l’iter legislativo

Il Parlamento italiano sta discutendo un disegno di legge per istituire lo ius soli temperato e lo ius culturae per l’attribuzione della cittadinanza italiana a bambine e bambini nati e/o cresciuti sul territorio italiano. La situazione attuale A[...]
Paesaggio in pericolo – Interessi delle lobby sotto tutela

Paesaggio in pericolo – Interessi delle lobby sotto tutela

Un primo commento sulla nuova legge urbanistica Politica degli annunci e strategia della zebra: questi i principali punti critici sottolineati dai Verdi alla presentazione della nuova legge urbanistica „territorio e paesaggio“. Il processo che ha [...]
Interrogazione: Maestre tramutate in guardie sanitarie?

Interrogazione: Maestre tramutate in guardie sanitarie?

Dal gruppo di rappresentanza del personale pedagogico delle scuole materne (KAS) riceviamo una lettera piena di dubbi e domande sulla questione vaccini. Noi Verdi condividiamo pienamente le loro perplessità. Le maestre si chiedono, in vista dell’att[...]
Visite private contro le liste d’attesa – non è una buona soluzione

Visite private contro le liste d’attesa – non è una buona soluzione

Da tempo le pazienti e i pazienti sudtirolesi soffrono delle lunghe liste d’attesa nella sanità. Oggi veniamo a sapere dal direttore generale Schael e dalla Giunta che l’emergenza verrà affrontata con l’aumento delle visite private e che al momento s[...]