Presa di posizione Tobe Planer: candidatura separata di Verdi e Projekt Bozen alle comunali 2015

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Presentazione Cecilia Stefanelli_27

Presa di posizione riguardo l’attuale situazione per una candidatura separata di Verdi e Projekt Bozen alle comunali 2015.

Dopo le turbolenze degli ultimi giorni in cui si è venuta a delineare la spaccatura tra il sindaco uscente e l’ala ecosociale, desidero chiarire alcune cose:

  • Continuo a sostenere convintamente che una lista unica tra Verdi e Projekt Bozen con una candidata sindaca comune sarebbe più sensata e futuribile! Ritengo che si dovrebbe continuare a puntare a una collaborazione politica tra una lista civica ecosociale attiva da tanti anni e i Verdi-Grüne-Verc, perché, citando proprio lo stesso Benedikter del non lontano 2010, “Solo insieme siamo forti!”
  • Già da alcuni mesi chiedo, almeno per la prima tornata elettorale, di non presentarci alle prossime elezioni comunali insieme a Luigi Spagnolli, soprattutto perché nell’ultimo periodo alcuni aspetti della politica comunale hanno preso una piega negativa che non condivido: come la fusione AEW-SEL, il progetto Benko, la tendenza al proibizionismo e alla repressione della cultura giovanile, il continuo flirtare di Spagnolli con i partiti di centro e centro-destra e il formarsi della sua lista civica intorno a personaggi come Oberrauch, Degasperi, Bonvicini & Co.
  • L’argomento che “il posticipo della votazione su Benko a dopo le elezioni sia un successo” non lo trovo valido, anzi, lo vedo solo come un rallentamento tattico per puro opportunismo elettorale e per niente un buon motivo per continuare a sostenere Spagnolli senza se e senza ma.
  • Il mio percorso politico è iniziato con “Projekt Bozen” quando mi sono candidato sulla lista con i Verdi per le comunali 2010 (sarò sempre grato a Martin Fink e Rudi Benedikter per questo) ed è stato un grande successo poter lavorare insieme a Brigitte Foppa e Rudi Benedikter nel gruppo consiliare Verdi-Projekt Bozen. Nel corso degli anni ho continuato a collaborare con entusiasmo con il Gruppo dei giovani Verdi, ho dato il mio supporto all’ufficio del partito, ho sostenuto e collaborato attivamente alle campagne elettorali di Florian Kronbichler e Oktavia Brugger, sono membro del Grüner Rat, ho creduto alle primarie di partito per le provinciali 2013 dove mi sono anche candidato ottenendo un ottimo risultato. Tutto questo mostra la mia propensione verso il gioco di squadra e proprio per questo sono contro ogni spaccatura delle forze di centro-sinistra. Intendo quindi essere coerente con il mio percorso e il 10 maggio 2015 mi candiderò sulla lista dei Verdi e insieme a SEL e a “La sinistra per Bolzano” sosterrò con gioia e convinzione la nostra candidata sindaca comune Cecilia Stefanelli.

Prendo atto della separazione di Projekt Bozen da questo percorso e resta la speranza di possibili e fruttuose collaborazioni future.
Distinti saluti

 

Tobias “Tobe” Planer
Consigliere comunale, capogruppo

 

Bolzano, 20 marzo 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Le scuole materne „tedesche“ e le contraddizioni della politica scolastica in Alto Adige

Le scuole materne „tedesche“ e le contraddizioni della politica scolastica in Alto Adige

Il dibattito sulle iscrizioni di bambini e bambine „non-tedeschi/e“ nelle scuole materne tedesche apre svariate questioni tipiche della politica scolastica sudtirolese degli ultimi decenni. Ora più che mai è evidente quanto la politica della separazi[...]
Disposizioni sull’assestamento di bilancio in Consiglio provinciale

Disposizioni sull’assestamento di bilancio in Consiglio provinciale

Breve guida verde nella giungla di norme Nel corso della odierna conferenza stampa del Gruppo Verde, Hans Heiss, Riccardo Dello Sbarba e Brigitte Foppa hanno commentato la legge sull'assestamento di bilancio che verrà discussa nella sessione di Cons[...]
È tempo di cambiare!

È tempo di cambiare!

Il sistema scolastico separato è agli sgoccioli Da molti anni noi Verdi ci impegniamo con decisione per un rinnovamento radicale del sistema scolastico sudtirolese, i cui obiettivi principali, in una provincia con più gruppi linguistici, dovrebbero [...]
Dove sono finite trasparenza e partecipazione?

Dove sono finite trasparenza e partecipazione?

Giunta provinciale: troppe decisioni fondamentali prese a colpi di “delibere fuori sacco”. La giunta Kompatscher si era presentata annunciando un nuovo stile, caratterizzato da trasparenza e partecipazione. Nel corso del tempo queste promesse sono[...]
Convegno internazionale a Merano

Convegno internazionale a Merano

#greeningtourism – limiti e opportunità dello sviluppo turistico in Europa e sull’Arco alpino All Inclusive? Con questa domanda i Verdi del Sudtirolo hanno accolto una platea internazionale per analizzare il conflitto, ma anche le possibili simbio[...]
Ennesima omnibus

Ennesima omnibus

Meno diritti per le persone immigrate e meno garanzie sugli OGM per consumatori e consumatrici. La legge omnibus (LGE Nr. 125/17) è l’ennesimo esempio di come non si fa legislazione. Un anno fa, in occasione della omnibus precedente, il Gruppo Ver[...]
La legge sulla dirigenza arriva in Consiglio provinciale

La legge sulla dirigenza arriva in Consiglio provinciale

Una piramide d’oro con la base d’argilla Dopo il dibattito in Commissione legislativa, giovedì 29 giugno la legge sulla struttura dirigenziale dell’amministrazione provinciale approda in Consiglio provinciale. Le nostre valutazioni iniziali resta[...]
Natura e turismo, conflitto e simbiosi: conferenza internazionale a Merano con patrocinio verde.

Natura e turismo, conflitto e simbiosi: conferenza internazionale a Merano con patrocinio verde.

All Inclusive? Nature and tourism between conflict and symbiosis – Questo è il titolo della conferenza internazionale organizzata dai Verdi sudtirolesi in collaborazione con i Verdi europei il prossimo fine settimana a Merano. Venerdì 23 giugno si[...]