Per gli animali e le persone

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Presentazione del disegno di legge per un “Divieto di utilizzo di esche e bocconi avvelenati”

Il disegno di legge è stato presentato trasversalmente da Brigitte Foppa, Riccardo Dello Sbarba, Hans Heiss, Andreas Pöder e Paul Köllensperger e il 21 aprile è stato presentato alla stampa con la partecipazione del responsabile della LAV di Bolzano, Eros Torbol, che ha promosso e attivamente collaborato alla stesura del testo. Il disegno di legge verrà trattato in Commissione legislativa la settimana prossima.

In questo ultimo periodo in tutta la provincia di Bolzano sono aumentate le segnalazioni di avvelenamento di animali e di rinvenimento di esche contenenti sostanze tossiche o nocive, disseminate in parchi, giardini e in altri luoghi pubblici.

Alcune sostanze facilmente reperibili in commercio vengono mescolate con prodotti appetibili creando in questo modo un appetitoso pasto che, se ingerito da un animale, può portare alla morte oppure se toccato da persone può costituire un gravissimo pericolo per la salute. Inoltre vengono utilizzati anche altri metodi mortali che utilizzano bocconi confezionati con contenuti pericolosi.

A conferma della pericolosità del fenomeno degli avvelenamenti, il Ministero della salute ha prorogato per 12 mesi l’ordinanza “Norme sul divieto di utilizzo e detenzione di esche o bocconi avvelenati”. Il provvedimento in vigore dal 16 luglio 2016 è un atto indispensabile per la tutela degli animali e della salute pubblica considerato come i bocconi killer non risparmino né animali domestici né selvatici, rappresentando un serio pericolo anche per la popolazione umana, in particolare per i bambini, e per l’ambiente.

Ma affinché le disposizioni dell’ordinanza siano davvero efficaci è indispensabile che le norme ivi contenute siano recepite in legge per renderle definitive e senza scadenza e per sanzionare adeguatamente i trasgressori. Alcune regioni italiane, ad esempio Toscana, Umbria e Puglia, hanno infatti già approvato una legge in materia.

Siamo sicuri che anche per la Provincia autonoma di Bolzano l’approvazione di una legge rappresenti un ottimo sistema di prevenzione e contrasto degli avvelenamenti e un efficace strumento per la tutela degli animali, dell’ambiente e della salute pubblica.

LAV Bolzano:

Download (PDF, 232KB)

Disegno di legge:

Download (PDF, 68KB)

Relazione:

Download (PDF, 35KB)

Parere del Consiglio dei Comuni:

Download (PDF, 105KB)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

A Bolzano il Vertice Euregio sul traffico: tre azioni concrete invece di inutili promesse

A Bolzano il Vertice Euregio sul traffico: tre azioni concrete invece di inutili promesse

Se oggi i governatori dell’Euregio e gli/le assessori/e competenti di ambiente e trasporti si incontrano per un vertice su traffico e trasporti, vuol dire che tutti hanno preso atto della gravità della situazione del traffico sull’asse del Brennero: [...]
No thumbnail available
I Verdi del Alto Adige – Südtirol con Liberi e Uguali

I Verdi del Alto Adige – Südtirol con Liberi e Uguali

Il Coordinamento Provinciale dei Verdi ha deciso nella sua riunione di sabato, 30 dicembre, di aderire alla Lista „Liberi e Uguali“ guidata dal Presidente del Senato Pietro Grasso e dalla Presidente della Camera Laura Boldrini. La decisione è stata [...]
Pensiamo alle  conseguenze - Posizione dei Verdi sulla doppia cittadinanza 

Pensiamo alle  conseguenze - Posizione dei Verdi sulla doppia cittadinanza 

  Partiamo dai fatti: già oggi in Europa migliaia di persone hanno un doppio passaporto. Ciò rispecchia a buon diritto la storia loro e della loro famiglia in un’Europa i cui confini sono stati continuamente attraversati. La nostra posizi[...]
Il governo ÖVP-FPÖ in Austria è fatto: comincia una trasformazione blu-turchese della vicina Repubblica - con preoccupanti conseguenze per l'Alto Adige

Il governo ÖVP-FPÖ in Austria è fatto: comincia una trasformazione blu-turchese della vicina Repubblica - con preoccupanti conseguenze per l'Alto Adige

I vertici di ÖVP e FPÖ hanno concluso velocemente la formazione del nuovo governo a Vienna. Esattamente due mesi dopo le elezioni, nasce il gabinetto Kurz-Strache. Con tre sorprese: tante nuove facce, una folta rappresentanza di donne nelle file dell[...]
Biotestamento: grazie a Mina Schett Welby

Biotestamento: grazie a Mina Schett Welby

Per una volta, la politica italiana si è assunta grande responsabilità. Con il voto a larga maggioranza di questa mattina al Senato, il cosiddetto testamento biologico è finalmente legge. Pazienti irreversibilmente malati, le loro famiglie e gli oper[...]
Più che sicurezza ci vuole coraggio

Più che sicurezza ci vuole coraggio

Questa mattina si è concluso il dibattito generale sul bilancio provinciale. La presentazione di numeri e cifre offre a maggioranza e minoranza l’occasione per valutare il corso delle politiche attuate dalla Giunta provinciale negli ultimi quattro an[...]
Mercatini di Natale: superati i limiti del sostenibile

Mercatini di Natale: superati i limiti del sostenibile

L'ultimo fine settimana ha stabilito nuovi record per i mercatini di Natale dell'Alto Adige: le città della provincia sono state invase da centinaia di migliaia di visitatori, migliaia di auto, autobus e camper hanno intasato strade e parcheggi. I[...]