Partecipazione dei giovani migranti stabilmente residenti al servizio civile nazionale

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

intercultura(1)Emendamento al Voto nr. 24/11

Alla fine dell’introduzione è aggiunto il seguente testo, che sostituisce anche l’intera parte impegnativa:

“Il Governo Monti ha impugnato a suo tempo la legge altoatesina sul servizio civile provinciale, che prevede una cifra intorno ai 450 euro al mese per giovani o pensionati che prestino un anno di volontariato. Tale legge consente ai giovani di avere un anno di orientamento dopo la maturità ed ai meno giovani di rendersi utili anche una volta cessata l’attività lavorativa. Questa forma originale di servizio civile provinciale non ha nulla a che fare con alcuna forma di sostituzione del servizio militare, la cui competenza è esclusivamente dello Stato. Da questo punto di vista ha fatto bene la Provincia di Bolzano a resistere in giudizio di fronte alla Corte Costituzionale.

Tutto ciò considerato,

iI Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano,

Nell’attesa fiduciosa del pronunciamento della Corte Costituzionale, ribadisce la validità della normativa contenuta nella legge provinciale sul servizio civile provinciale per giovani o pensionati che prestino un anno di volontariato e conferma la propria convinzione che tale materia, che nulla ha a che vedere col servizio militare, ricada nelle competenze spettanti alla Provincia autonoma e che dunque sia pienamente legittima

E invita il Parlamento italiano

ad approvare al più presto una riforma della legge 6 marzo 2001, n. 64 per consentire l’accesso al servizio civile nazionale anche ai/alle giovani stranieri/e tra i 18 e i 28 anni di età, con residenza stabile nel nostro paese e una buona padronanza della lingua italiana (e/o tedesca per chi svolge servizio civile in provincia di Bolzano), che non abbiano procedimenti penali in corso, che abbiano i presupposti previsti per tutti i cittadini e le cittadine dal DLgs77/2002 per l’accesso al servizio civile e che ne facciano espressa richiesta”.

Consiglieri provinciali

Riccardo Dello Sbarba
Hans Heiss

Bolzano, 27 giugno 2013

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Partenza ecosociale verso gli appuntamenti elettorali - commiato e nuove elezioni all’assemblea provinciale verde

Partenza ecosociale verso gli appuntamenti elettorali - commiato e nuove elezioni all’assemblea provinciale verde

C’era un fitto ordine del giorno all’assemblea provinciale verde il 27 maggio 2017 nella sala di Rappresentanza del Comune di Bolzano. Hans Heiss è stato salutato con una Standing Ovation dopo 14 mesi di co-portavoce. Sono seguite le votazioni.[...]
Salvata la pace domenicale

Salvata la pace domenicale

Legge omnibus: la Giunta provinciale voleva autorizzare i cantieri rumorosi anche nei giorni festivi. Grazie a un emendamento dei Verdi il passo è stato eliminato! Oggi si è riunita la 2 commissione legislativa del Consiglio provinciale per discut[...]
Studio Kolipsi II: peggioramento delle conoscenze della seconda lingua

Studio Kolipsi II: peggioramento delle conoscenze della seconda lingua

Studio Kolipsi II: il peggioramento delle conoscenze della seconda lingua tra gli/le studenti non è un incidente di percorso, ma un difetto del sistema Sudtirolo. Le proposte verdi. L’analisi approfondita realizzata da Kolipsi mostra un risultat[...]
Vaccini obbligatori: un gesto quanto meno precipitoso

Vaccini obbligatori: un gesto quanto meno precipitoso

In questi giorni in Alto Adige si discute sul provvedimento spropositato e sproporzionato del Governo che prevede 12 vaccini obbligatori con multe draconiane in caso di inadempimento. Noi Verdi sudtirolesi ci siamo sempre impegnati per la libertà di [...]
Lasciamo crescere l’erba

Lasciamo crescere l’erba

No all'uso di erbicidi a livello provinciale e comunale I Verdi presentano un disegno di legge e una proposta di mozione per limitare l’utilizzo di erbicidi che metteranno a disposizione di rappresentanti comunali. In alcuni casi si è arrivati ad[...]
Una piramide d’oro con la base d’argilla

Una piramide d’oro con la base d’argilla

Il nuovo disegno di legge sulla struttura dirigenziale dell’amministrazione provinciale punta sugli alti dirigenti. Questo a discapito di competenza ed equità sociale – e con indennità fino a 240.000 Euro! Il 18 maggio la giunta provinciale ha app[...]
Migranti, sull’integrazione la Giunta provinciale fa populismo

Migranti, sull’integrazione la Giunta provinciale fa populismo

La Giunta provinciale ha annunciato un giro di vite sui sussidi “aggiuntivi”, che andranno d’ora in poi riservati solo a chi “mostra volontà di integrazione”. L’annuncio si riferisce all’articolo 18 della legge Omnibus n. 125/2017 che verrà discusso [...]
DAI COMUNI
Appuntamenti
07/06/2017
09/06/2017
10/06/2017
11/06/2017