Partecipazione alla Convenzione sull’autonomia

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

La Convenzione è in partenza e noi dobbiamo esserci!

autonomiekonventCome saprete, nelle prossime settimane e nei prossimi mesi si terrà nella nostra provincia la Convenzione sull’autonomia.

Questo processo partecipativo è stato stabilito con una legge dalla maggioranza di governo e avrà inizio il 16 gennaio 2016.

Noi Verdi non abbiamo votato a favore di questa versione della legge, soprattutto perché mancano degli impegni concreti e perché il rapporto tra politica e popolazione, dal nostro punto di vista, non è equilibrato.

Troviamo però che sia giusto e importante sfruttare la possibilità di contribuire e di apportare idee. Preghiamo quindi tutti e tutte coloro che

  • hanno a cuore la democrazia della nostra Provincia
  • hanno paura che in futuro i temi legati alla natura, all’ambiente e al clima potrebbero essere sottovalutati o dimenticati
  • pensano sia importante uno sviluppo verso una migliore convivenza, il plurilinguismo e il rispetto delle diversità culturali
  • hanno a cuore l’equilibrio sociale, la solidarietà e un mondo più giusto
  • si augurano che la futura autonomia sia trasparente, aperta e sostenuta dai cittadini e dalle cittadine

a partecipare al primo giro di incontri per la Convenzione ed eventualmente a iscriversi per poter essere inserite/i nel Forum delle/dei 100.
È importante che i suddetti temi siano rappresentati e abbiano voce in questo processo e perciò dobbiamo esserci!

Restiamo a disposizione per domande e informazioni!

Cordiali saluti

Brigitte, Riccardo, Hans

·
Qui trovate le date ed alcune indicazioni:

23.01.16 Bolzano (EURAC)

30.01.16 Brunico (Scuola Media di Brunico “Dr. Josef Röd”)

06.02.16 Merano (Istituto tecnico per il turismo e le biotecnologie “Marie Curie”)

13.02.16 Bressanone (Scuola professionale provinciale per il commercio, l’artigianato e l’industria “Christian Josef Tschuggmall”)

20.02.16 Silandro (casa della Cultura “Karl Schönherr”)

27.02.16 Egna (Scuola media)

27.02.16 Bolzano (EURAC – Laboratorio del futuro per giovani adulti – Inizio: ore 14.00)

04.03.16 La Villa in Val Gardena (Casa della Cultura)

05.03.16 Bolzano (EURAC)

(Gli eventi durano dalle ore 9 alle ore 16.30 e si svolgono senza un programma prefissato. Non è necessario iscriversi. Nel corso delle giornate ci saranno anche bevande e dei leggeri buffet.)

Secondo quanto previsto dal legislatore, la Convenzione sull’Alto Adige è da intendere come strumento di partecipazione civica: elemento chiave della relativa modalità di lavoro è, quindi, un ampio coinvolgimento della società. Attraverso le iniziative partecipative nei comprensori altoatesini, cittadine e cittadini, ma anche esperti ed esperte elaboreranno proposte tematiche in vista delle future sfide politico-sociali: esse saranno poi la base di lavoro per la Convenzione dei 33.

Componenti della Convenzione dei 33 saranno rappresentanti di Comuni, partner sociali e gruppi consiliari, esperti di diritto e persone scelte da un forum di cittadine e cittadini (“Forum dei 100”).

Cittadine e cittadini possono partecipare alla discussione e presentare le loro proposte anche tramite konvent.bz.it che sarà attivata in occasione della manifestazione inaugurale del 16 gennaio in Consiglio provinciale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Lasciamo crescere l’erba

Lasciamo crescere l’erba

No all'uso di erbicidi a livello provinciale e comunale I Verdi presentano un disegno di legge e una proposta di mozione per limitare l’utilizzo di erbicidi che metteranno a disposizione di rappresentanti comunali. In alcuni casi si è arrivati ad[...]
Una piramide d’oro con la base d’argilla

Una piramide d’oro con la base d’argilla

Il nuovo disegno di legge sulla struttura dirigenziale dell’amministrazione provinciale punta sugli alti dirigenti. Questo a discapito di competenza ed equità sociale – e con indennità fino a 240.000 Euro! Il 18 maggio la giunta provinciale ha app[...]
Migranti, sull’integrazione la Giunta provinciale fa populismo

Migranti, sull’integrazione la Giunta provinciale fa populismo

La Giunta provinciale ha annunciato un giro di vite sui sussidi “aggiuntivi”, che andranno d’ora in poi riservati solo a chi “mostra volontà di integrazione”. L’annuncio si riferisce all’articolo 18 della legge Omnibus n. 125/2017 che verrà discusso [...]
La legge elettorale va in aula: migliorarla è possibile!

La legge elettorale va in aula: migliorarla è possibile!

Questa settimana il Consiglio provinciale si occupa della legge elettorale SVP per le elezioni provinciali. Già in commissione legislativa noi Verdi abbiamo sottolineato le gravi mancanze del disegno di legge. Dopo un lungo, ma costruttivo lavoro, an[...]
Posizione dei Verdi sulla Riforma delle indennità per gli organi del Consiglio e della Giunta provinciali

Posizione dei Verdi sulla Riforma delle indennità per gli organi del Consiglio e della Giunta provinciali

No alle nuove indennità per capigruppo e presidenti di commissione; quelle della giunta devono essere adeguate a tutte le altre regioni. Arriva finalmente in Consiglio provinciale la legge sulle indennità degli organi istituzionali. La legge fu disc[...]
Più orti didattici nelle scuole della provincia

Più orti didattici nelle scuole della provincia

La primavera è ormai sbocciata e il lavoro in campagna e negli orti è in pieno fermento. È tempo quindi di iniziare a seminare nuove idee anche in Consiglio provinciale. Con una mozione vogliamo promuovere la presenza e l'uso degli orti nelle scuole.[...]
Per gli animali e le persone

Per gli animali e le persone

Presentazione del disegno di legge per un “Divieto di utilizzo di esche e bocconi avvelenati” Il disegno di legge è stato presentato trasversalmente da Brigitte Foppa, Riccardo Dello Sbarba, Hans Heiss, Andreas Pöder e Paul Köllensperger e il 21 apr[...]