Partecipazione alla Convenzione sull’autonomia

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

La Convenzione è in partenza e noi dobbiamo esserci!

autonomiekonventCome saprete, nelle prossime settimane e nei prossimi mesi si terrà nella nostra provincia la Convenzione sull’autonomia.

Questo processo partecipativo è stato stabilito con una legge dalla maggioranza di governo e avrà inizio il 16 gennaio 2016.

Noi Verdi non abbiamo votato a favore di questa versione della legge, soprattutto perché mancano degli impegni concreti e perché il rapporto tra politica e popolazione, dal nostro punto di vista, non è equilibrato.

Troviamo però che sia giusto e importante sfruttare la possibilità di contribuire e di apportare idee. Preghiamo quindi tutti e tutte coloro che

  • hanno a cuore la democrazia della nostra Provincia
  • hanno paura che in futuro i temi legati alla natura, all’ambiente e al clima potrebbero essere sottovalutati o dimenticati
  • pensano sia importante uno sviluppo verso una migliore convivenza, il plurilinguismo e il rispetto delle diversità culturali
  • hanno a cuore l’equilibrio sociale, la solidarietà e un mondo più giusto
  • si augurano che la futura autonomia sia trasparente, aperta e sostenuta dai cittadini e dalle cittadine

a partecipare al primo giro di incontri per la Convenzione ed eventualmente a iscriversi per poter essere inserite/i nel Forum delle/dei 100.
È importante che i suddetti temi siano rappresentati e abbiano voce in questo processo e perciò dobbiamo esserci!

Restiamo a disposizione per domande e informazioni!

Cordiali saluti

Brigitte, Riccardo, Hans

·
Qui trovate le date ed alcune indicazioni:

23.01.16 Bolzano (EURAC)

30.01.16 Brunico (Scuola Media di Brunico “Dr. Josef Röd”)

06.02.16 Merano (Istituto tecnico per il turismo e le biotecnologie “Marie Curie”)

13.02.16 Bressanone (Scuola professionale provinciale per il commercio, l’artigianato e l’industria “Christian Josef Tschuggmall”)

20.02.16 Silandro (casa della Cultura “Karl Schönherr”)

27.02.16 Egna (Scuola media)

27.02.16 Bolzano (EURAC – Laboratorio del futuro per giovani adulti – Inizio: ore 14.00)

04.03.16 La Villa in Val Gardena (Casa della Cultura)

05.03.16 Bolzano (EURAC)

(Gli eventi durano dalle ore 9 alle ore 16.30 e si svolgono senza un programma prefissato. Non è necessario iscriversi. Nel corso delle giornate ci saranno anche bevande e dei leggeri buffet.)

Secondo quanto previsto dal legislatore, la Convenzione sull’Alto Adige è da intendere come strumento di partecipazione civica: elemento chiave della relativa modalità di lavoro è, quindi, un ampio coinvolgimento della società. Attraverso le iniziative partecipative nei comprensori altoatesini, cittadine e cittadini, ma anche esperti ed esperte elaboreranno proposte tematiche in vista delle future sfide politico-sociali: esse saranno poi la base di lavoro per la Convenzione dei 33.

Componenti della Convenzione dei 33 saranno rappresentanti di Comuni, partner sociali e gruppi consiliari, esperti di diritto e persone scelte da un forum di cittadine e cittadini (“Forum dei 100”).

Cittadine e cittadini possono partecipare alla discussione e presentare le loro proposte anche tramite konvent.bz.it che sarà attivata in occasione della manifestazione inaugurale del 16 gennaio in Consiglio provinciale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Castel Firmiano: contraddizioni di una manifestazione - e cosa ci dicono per l'oggi

Castel Firmiano: contraddizioni di una manifestazione - e cosa ci dicono per l'oggi

60 anni da Castel Firmiano: contraddizioni di una manifestazione - e cosa ci dicono per l’oggi Il 17/11/1957 a Castel Firmiano resta una data di riferimento per l’Alto Adige. Circa 35.000 persone, donne e uomini, espressero con la loro presenza e [...]
Vecchia Ferrovia delle Val di Fiemme: riconosciamo e rendiamo visibile la verità storica

Vecchia Ferrovia delle Val di Fiemme: riconosciamo e rendiamo visibile la verità storica

Mozione: Consiglio Regionale La ferrovia della Val di Fiemme (in tedesco Fleimstalbahn) era una ferrovia a scartamento ridotto, costruita dal Genio militare austriaco all’inizio del ‘900 che congiungeva la ferrovia del Brennero da Ora a Predazzo[...]
L’università trilingue merita il patentino

L’università trilingue merita il patentino

  In occasione del 40° compleanno dell’esame di bilinguismo, il Gruppo Verde in Consiglio provinciale ha presentato questa mozione. Ci sembra paradossale che chi frequenta una scuola superiore in italiano e una università in Germania, o v[...]
I Verdi parlano di etichette, i Freiheitlichen capiscono “no alla carne”.

I Verdi parlano di etichette, i Freiheitlichen capiscono “no alla carne”.

In fondo si tratta di una cosa molto semplice: pubblicare nei menù delle mense pubbliche (di scuole, case di riposo, ospedali, asili) la provenienza della carne offerta nei piatti. Perché è importante? Solo una piccolissima parte della carne che arri[...]
Aeroporto: la pista non deve essere allungata

Aeroporto: la pista non deve essere allungata

Aeroporto: Kompatscher promette che “la pista non sarà allungata”. Bene! E allora perché non fissare questo impegno nel piano urbanistico di Laives? La maggioranza SVP-PD ha oggi votato contro la mozione dei Verdi che chiedeva di eliminare dal p[...]
Morte del piccolo Adan: ancora nessuna chiarezza

Morte del piccolo Adan: ancora nessuna chiarezza

Sulla morte del piccolo Adan l’assessora si nasconde dietro un muro di burocratico silenzio. Con una interrogazione del Gruppo verde la TRAGICA vicenda del profugo curdo irakeno è arrivata per la prima volta in Consiglio provinciale. Dall’assessora [...]
Oggi il Parlamento europeo vota
Consultazioni in Veneto e Lombardia: forte segnale democratico, risultato ambiguo

Consultazioni in Veneto e Lombardia: forte segnale democratico, risultato ambiguo

La consultazione popolare sull’autonomia in Veneto e Lombardia si è conclusa con una notevole partecipazione popolare, rispettivamente del 60% e del 39%. Un risultato, impressionante per il Veneto e considerevole per la Lombardia, che dà adito a inte[...]