Oktavia in Europa

1 Flares Filament.io 1 Flares ×

Presentazione della candidata dei Verdi altoatesini e SEL sulla Lista „Tsipras“v.l./d.s. Riccardo Dello Sbarba, Nicola Fratoianni, Oktavia Brugger, Brigitte Foppa
Nicola Fratoianni, coordinatore nazionale di SEL, in visita a Bolzano – un’occasione per i Verdi e SEL, per presentare in una conferenza stampa la candidatura di Oktavia Brugger all’interno della lista “Tsipras”, “L’altra Europa”.

Oktavia Brugger, ex giornalista RAI, ha esposto le linee guida della sua campagna elettorale. Al contrario delle tante voci e i toni spesso populisti che stroncano l’Europa, Oktavia vuole sottolineare il progetto di pace che l’Europa rappresenta e che va protetto, difeso e sviluppato, per fare dell’unione economica un’unione politica a tutti gli effetti. Non c’è bisogno di meno Europa, ma di più Europa, nel senso di una politica comunitaria del lavoro e del sociale. Allo stesso momento l’Europa deve imparare a gestire meglio la sua pluralità umana e ambientale.

Infatti l’uscita dalla crisi può avvenire solo nel senso della sostenibilità, visto anche che la via del cieco neoliberalismo è già stata percorsa con gli esiti disastrosi che conosciamo e che ci hanno portato in un vicolo cieco. La solidarietà, valore alla base dell’Europa stessa, dovrà tornare ad essere la linea guida della politica europea – su questo hanno concordato tutti i presenti alla conferenza stampa (tra cui gli esponenti di punta dei Verdi e di SEL locali e l’ex europarlamentare Sepp Kusstatscher).

Nicola Fratoianni ha aggiunto che la crisi non può certo essere combattuta solo con la politica dell’austerità come ha dimostrato il caso della Grecia. Questo paese ha maggiormente pagato il prezzo della politica antisolidale dell’Europa. Anche in questa prospettiva l’alleanza con Alexis Tsipras è carica di senso.

I Verdi altoatesini ci vedono un ideale completamento dei propri valori, sostenuti da sempre – e allo stesso momento offre le chances migliori per superare la soglia nazionale del 4 %.

Nel panorama dei candidati altoatesini al Parlamento europeo Oktavia Brugger costituisce l’unico vero elemento di novità, un volto conosciuto e allo stesso tempo fresco e politicamente nuovo. L’alternativa per tutti gli elettori e le elettrici ecosociali, democratici, critici ed aperti al mondo il 25 maggio è proprio lei.

Bolzano, 23/04/2014

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Per gli animali e le persone

Per gli animali e le persone

Presentazione del disegno di legge per un “Divieto di utilizzo di esche e bocconi avvelenati” Il disegno di legge è stato presentato trasversalmente da Brigitte Foppa, Riccardo Dello Sbarba, Hans Heiss, Andreas Pöder e Paul Köllensperger e il 21 apr[...]
La legge sul fine vita

La legge sul fine vita

Serata-Info-Abend Bolzano-Bozen, Sala Comune/Gemeindesaal, Vicolo Gumer Gasse La legge sul fine vita Die Patientenverfügung con/mit On. DELIA MURER e/und MINA WELBY On. DELIA MURER, deputata "Articolo1-MDP", è prima-firmataria della legge[...]
Osservatore elettorale in Turchia.

Osservatore elettorale in Turchia.

Questa domenica, domenica di Pasqua, in Turchia avrà luogo il contestato referendum sulla cosiddetta riforma costituzionale con la quale il presidente Erdogan cerca di legalizzare ed assicurare a sé stesso e al suo partito AKP quel potere pressoché a[...]
Sguardi 2016

Sguardi 2016

Per il Gruppo Verde si è concluso ormai un altro anno intenso. Ancora una volta possiamo guardarci indietro soddisfatti e fare un bilancio delle attività svolte nel 2016. Ci siamo impegnate e impegnati su tutti i fronti caldi dell’attualità provin[...]
Riforma sanità: il buon lavoro politico paga

Riforma sanità: il buon lavoro politico paga

Ben dieci importanti emendamenti dei Verdi approvati dal Consiglio provinciale (cui se ne aggiungono altri due già approvati in commissione). La riforma resta problematica, ma qualche passo avanti è stato fatto, tramite il reciproco ascolto tra maggi[...]
Maestri cercasi

Maestri cercasi

Consenso sulla proposta "Cercasi uomini che vogliano fare i maestri" Il Consiglio provinciale oggi ha discusso le nostre proposte per incentivare la presenza maschile nelle scuole materne e nelle scuole elementari. Il dibattito ha dimostrato che s[...]
Sanità, una riforma malriuscita.

Sanità, una riforma malriuscita.

Le proposte del gruppo Verde per garantire il diritto alla salute a cittadine e cittadini Non è la „grande riforma“ che era stata promessa. Restano due diverse leggi a regolare il settore. Manca qualsiasi piano finanziario. L'auspicato coordinam[...]