Oktavia in Europa

1 Flares Filament.io 1 Flares ×

Presentazione della candidata dei Verdi altoatesini e SEL sulla Lista „Tsipras“v.l./d.s. Riccardo Dello Sbarba, Nicola Fratoianni, Oktavia Brugger, Brigitte Foppa
Nicola Fratoianni, coordinatore nazionale di SEL, in visita a Bolzano – un’occasione per i Verdi e SEL, per presentare in una conferenza stampa la candidatura di Oktavia Brugger all’interno della lista “Tsipras”, “L’altra Europa”.

Oktavia Brugger, ex giornalista RAI, ha esposto le linee guida della sua campagna elettorale. Al contrario delle tante voci e i toni spesso populisti che stroncano l’Europa, Oktavia vuole sottolineare il progetto di pace che l’Europa rappresenta e che va protetto, difeso e sviluppato, per fare dell’unione economica un’unione politica a tutti gli effetti. Non c’è bisogno di meno Europa, ma di più Europa, nel senso di una politica comunitaria del lavoro e del sociale. Allo stesso momento l’Europa deve imparare a gestire meglio la sua pluralità umana e ambientale.

Infatti l’uscita dalla crisi può avvenire solo nel senso della sostenibilità, visto anche che la via del cieco neoliberalismo è già stata percorsa con gli esiti disastrosi che conosciamo e che ci hanno portato in un vicolo cieco. La solidarietà, valore alla base dell’Europa stessa, dovrà tornare ad essere la linea guida della politica europea – su questo hanno concordato tutti i presenti alla conferenza stampa (tra cui gli esponenti di punta dei Verdi e di SEL locali e l’ex europarlamentare Sepp Kusstatscher).

Nicola Fratoianni ha aggiunto che la crisi non può certo essere combattuta solo con la politica dell’austerità come ha dimostrato il caso della Grecia. Questo paese ha maggiormente pagato il prezzo della politica antisolidale dell’Europa. Anche in questa prospettiva l’alleanza con Alexis Tsipras è carica di senso.

I Verdi altoatesini ci vedono un ideale completamento dei propri valori, sostenuti da sempre – e allo stesso momento offre le chances migliori per superare la soglia nazionale del 4 %.

Nel panorama dei candidati altoatesini al Parlamento europeo Oktavia Brugger costituisce l’unico vero elemento di novità, un volto conosciuto e allo stesso tempo fresco e politicamente nuovo. L’alternativa per tutti gli elettori e le elettrici ecosociali, democratici, critici ed aperti al mondo il 25 maggio è proprio lei.

Bolzano, 23/04/2014

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Natura e turismo, conflitto e simbiosi: conferenza internazionale a Merano con patrocinio verde.

Natura e turismo, conflitto e simbiosi: conferenza internazionale a Merano con patrocinio verde.

All Inclusive? Nature and tourism between conflict and symbiosis – Questo è il titolo della conferenza internazionale organizzata dai Verdi sudtirolesi in collaborazione con i Verdi europei il prossimo fine settimana a Merano. Venerdì 23 giugno si[...]
Natura e turismo, conflitto e simbiosi: Conferenza internazionale a Merano

Natura e turismo, conflitto e simbiosi: Conferenza internazionale a Merano

All Inclusive? Nature and tourism between conflict and symbiosis – è il titolo della conferenza internazionale, organizzata il 24/25 giugno a Merano dai Verdi dell’Alto Adige/Südtirol in collaborazione con i Verdi Europei. Il fitto fine settimana [...]
Referente per la comunicazione cercasi

Referente per la comunicazione cercasi

Il Gruppo Verde in Consiglio provinciale e regionale cerca un*a referente per la comunicazione Il lavoro del gruppo consiste nella critica costruttiva e nel controllo dell’azione della giunta provinciale. In Consiglio vengono presentate proposte per[...]
C’è ancora speranza per la Turchia? UE e occidente alla prova.

C’è ancora speranza per la Turchia? UE e occidente alla prova.

C’è ancora speranza per la Turchia? UE e occidente alla prova. Venerdì, 9. giugno 2017, ore 18.30 Incontro e discussione c/o Ristorante Jona (Via Crispi 38, Bolzano) Dopo un periodo di modernizzazione e di apertura, dal 2012 il presidente turc[...]
Musei e collezioni: spazio a dialogo, diversità e apertura

Musei e collezioni: spazio a dialogo, diversità e apertura

È da quasi 30 anni che in provincia stiamo aspettando una nuova legge sui musei. Dal 1988, anno in cui è stata varata la legge vigente, il settore museale ha conosciuto una rapida evoluzione in tutta Europa e così anche in Alto Adige. In questi 25 an[...]
Libertà di scelta per il parto!

Libertà di scelta per il parto!

In occasione della Giornata internazionale del parto in casa, il Collegio delle ostetriche dell'Alto Adige ha ribadito con forza che la libera scelta del luogo in cui  partorire deve essere maggiormente sostenuta. Il diritto a un parto autodeterminat[...]
Partenza ecosociale verso gli appuntamenti elettorali - commiato e nuove elezioni all’assemblea provinciale verde

Partenza ecosociale verso gli appuntamenti elettorali - commiato e nuove elezioni all’assemblea provinciale verde

C’era un fitto ordine del giorno all’assemblea provinciale verde il 27 maggio 2017 nella sala di Rappresentanza del Comune di Bolzano. Hans Heiss è stato salutato con una Standing Ovation dopo 14 mesi di co-portavoce. Sono seguite le votazioni.[...]