La violenza è una questione sociale, non nazionale.

1 Flares Filament.io 1 Flares ×

Violence a matter of social circumstancesInvito a una discussione razionale.

Tutto è partito da un brutto episodio di violenza a Bolzano. Si è accesa una discussione sulla violenza nello spazio pubblico in Alto Adige, Questo ci avrebbe potuto portare a un più approfondito dibattito pubblico su questo tema complesso, cosa che sarebbe stata oltremodo gradita. Abbiamo invece assistito a una unilaterale radicalizzazione del dibattito – che si è svolto unilateralmente sul terreno della tematica dell’immigrazione. Ciò non rende atto alla complessità del problema, poiché quest’ultimo ‘e molto più complesso e richiede un trattamento più differenziato.

Constato che:

  • A Bolzano (ma non solo) si verificano episodi di violenza, specie di notte e spesso in concomitanza di consumo di droghe ed alcol.
  • La violenza va condannata e perseguitata in ogni sua forma utilizzando le disposizioni di legge.
  • L’unico efficace mezzo a disposizione contro la violenza a lungo termine è la prevenzione.
  • Servono professionisti competenti che sappiano rapportarsi alle persone violente. Alcune volte la violenza nasce proprio da meccanismi di esclusione e razzismo latente.
  • Quando si lanciano campagne ci si deve rendere conto di quello che possono provocare. Nel caso attuale siamo giunti un’altra volta a dover assistere a banale e generalizzato razzismo (basta dare un’occhiata ai blog e portali online). Questo non serve a nulla se non ad aumentare la paura degli uni e la disponibilità alla violenza di altri.

 Chiedo perciò che la discussione si svolga in modo razionale e senza generalizzazioni di nessun tipo. Spesso la violenza ha delle ragioni sociali, più che nazionali. Questo ci indica anche la strada da seguire.

Brigitte Foppa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Le scuole materne „tedesche“ e le contraddizioni della politica scolastica in Alto Adige

Le scuole materne „tedesche“ e le contraddizioni della politica scolastica in Alto Adige

Il dibattito sulle iscrizioni di bambini e bambine „non-tedeschi/e“ nelle scuole materne tedesche apre svariate questioni tipiche della politica scolastica sudtirolese degli ultimi decenni. Ora più che mai è evidente quanto la politica della separazi[...]
Disposizioni sull’assestamento di bilancio in Consiglio provinciale

Disposizioni sull’assestamento di bilancio in Consiglio provinciale

Breve guida verde nella giungla di norme Nel corso della odierna conferenza stampa del Gruppo Verde, Hans Heiss, Riccardo Dello Sbarba e Brigitte Foppa hanno commentato la legge sull'assestamento di bilancio che verrà discussa nella sessione di Cons[...]
È tempo di cambiare!

È tempo di cambiare!

Il sistema scolastico separato è agli sgoccioli Da molti anni noi Verdi ci impegniamo con decisione per un rinnovamento radicale del sistema scolastico sudtirolese, i cui obiettivi principali, in una provincia con più gruppi linguistici, dovrebbero [...]
Dove sono finite trasparenza e partecipazione?

Dove sono finite trasparenza e partecipazione?

Giunta provinciale: troppe decisioni fondamentali prese a colpi di “delibere fuori sacco”. La giunta Kompatscher si era presentata annunciando un nuovo stile, caratterizzato da trasparenza e partecipazione. Nel corso del tempo queste promesse sono[...]
Convegno internazionale a Merano

Convegno internazionale a Merano

#greeningtourism – limiti e opportunità dello sviluppo turistico in Europa e sull’Arco alpino All Inclusive? Con questa domanda i Verdi del Sudtirolo hanno accolto una platea internazionale per analizzare il conflitto, ma anche le possibili simbio[...]
Ennesima omnibus

Ennesima omnibus

Meno diritti per le persone immigrate e meno garanzie sugli OGM per consumatori e consumatrici. La legge omnibus (LGE Nr. 125/17) è l’ennesimo esempio di come non si fa legislazione. Un anno fa, in occasione della omnibus precedente, il Gruppo Ver[...]
La legge sulla dirigenza arriva in Consiglio provinciale

La legge sulla dirigenza arriva in Consiglio provinciale

Una piramide d’oro con la base d’argilla Dopo il dibattito in Commissione legislativa, giovedì 29 giugno la legge sulla struttura dirigenziale dell’amministrazione provinciale approda in Consiglio provinciale. Le nostre valutazioni iniziali resta[...]
Natura e turismo, conflitto e simbiosi: conferenza internazionale a Merano con patrocinio verde.

Natura e turismo, conflitto e simbiosi: conferenza internazionale a Merano con patrocinio verde.

All Inclusive? Nature and tourism between conflict and symbiosis – Questo è il titolo della conferenza internazionale organizzata dai Verdi sudtirolesi in collaborazione con i Verdi europei il prossimo fine settimana a Merano. Venerdì 23 giugno si[...]