IDEE

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Manifesto per un futuro equo

30kmh-Herz_farbig_Final_150x134Vivere sostenibile

Nell’attuale crisi economica e finanziaria la sostenibilità delle scelte politiche, economiche e sociali rischia di finire all’ultimo posto. Noi siamo al contrario convinti che la sostenibilità sia la sola autentica soluzione alla crisi. Avvertiamo la responsabilità per il nostro territorio, per le generazioni future e per gli altri paesi della Terra. La loro equa e libera evoluzione è gravemente ostacolata dalle politiche dei paesi industriali e dal loro stile di vita che depreda il pianeta. Noi siamo consapevoli delle relazioni che ci uniscono in questo unico pianeta e vogliamo di operare di conseguenza.

 

 pace_4Realizzare la convivenza

Siamo convinti che la convivenza tra persone di diverse lingue e culture sia una qualità fondamentale dell’Alto Adige e realizzarla è il nostro compito principale. Anche se richiede impegno, una convivenza riuscita è un’esperienza di profonda felicità. E’ una ricchezza per il futuro, alla cui realizzazione noi vogliamo lavorare intensamente. Vogliamo scambio, collaborazione, comprensione e dialogo interculturale in un Sudtirolo aperto, che realizza il proprio valore solo se è la casa di tutti e tutte.

 

scuoleGarantire la giustizia sociale

Ogni persona ha diritto a una vita dignitosa. Per questo vogliamo creare buoni e sicuri posti di lavoro, ridurre le differenze nella distribuzione della ricchezza e creare nuove forme di vita solidali che garantiscano pari opportunità tra i generi e tra le generazioni. L’istruzione pubblica e la possibilità di apprendere per tutto l’arco della vita sono condizione per una maggiore giustizia sociale. Altra condizione è un sistema sanitario pubblico universale di alta qualità.

 

BucaneveDare valore alla natura

Il clima e il paesaggio, la biodiversità e le risorse sono i tesori dell’area alpina. Noi mettiamo al primo posto la natura, difendiamo i beni comuni come l’aria, l’acqua e il suolo e vogliamo garantire che il loro uso sia sostenibile. Vogliamo difendere la bellezza dei paesaggi che ci ha regalato la natura e che sono arrivati intatti fino a noi contro la speculazione e la furia cementificatrice. Con l’uso pubblico dell’energia vogliamo tutelare la natura, servire la collettività e ostacolare l’avidità del puro profitto.

 

autonomiaSviluppare l’autonomia

Riteniamo che l’autonomia sia la forma di autogoverno ideale per realizzare la convivenza. Vogliamo che l’autonomia garantisca a tutti i cittadini e tutte le cittadine che vivono in Alto Adige i giusti diritti e la possibilità di sviluppare i propri talenti. Questa è l’unica via per un futuro prospero. Autonomia e democrazia sono inscindibili e si alimentano a vicenda. Vogliamo farle crescere insieme, ancora di più.

 

IdeeOsare più democrazia

Condividiamo il desiderio crescente di tanti cittadini e cittadine per maggiore democrazia e partecipazione. La politica calata dall’alto non funziona più. Con la democrazia diretta vogliamo assicurare, a partire dai Comuni, decisioni trasparenti e responsabili. A livello provinciale ci impegnamo per l’approvazione di una migliore legge per la democrazia diretta che rafforzi la partecipazione e i diritti dei cittadini e delle cittadine.

 

Ce ne abbiamo, di cose da dire:

Mercatini di Natale: superati i limiti del sostenibile

Mercatini di Natale: superati i limiti del sostenibile

L'ultimo fine settimana ha stabilito nuovi record per i mercatini di Natale dell'Alto Adige: le città della provincia sono state invase da centinaia di migliaia di visitatori, migliaia di auto, autobus e camper hanno intasato strade e parcheggi. I[...]
Traforo Malles-Bormio: no a un treno-navetta per auto, bus e camion

Traforo Malles-Bormio: no a un treno-navetta per auto, bus e camion

https://youtu.be/VwCcJh_zApc Ieri a Malles l’assessore altoatesino Richard Theiner e il sottosegretario della Lombardia Ugo Parolo hanno presentato lo studio preliminare per un traforo sotto lo Stelvio. Lo studio ha valutato diverse ipotesi di [...]
Iscrizioni alle scuole materne: quanti nuovi problemi!

Iscrizioni alle scuole materne: quanti nuovi problemi!

Dopo il lamento dei mesi scorsi sul fatto che nelle scuole materne tedesche ci siano troppi bambini di altre lingue, la giunta provinciale ha deciso di centralizzare le iscrizioni. Si vuole arrivare a una più equa distribuzione dei bambini di varie l[...]
Con l’estate 2017 il turismo va a mille

Con l’estate 2017 il turismo va a mille

Il previsto record annuale ci dà l’occasione per cambiare rotta Alla fine della stagione 2017 il turismo sudtirolese ha ottenuto un altro record: grazie all’estate fortissima con 20,4 milioni di pernottamenti, l’intero anno 2017 supererà con agilità[...]
Ampio consenso per più sostegno all’imprenditoria femminile

Ampio consenso per più sostegno all’imprenditoria femminile

Accesa e bella discussione oggi in Consiglio provinciale su due nostre mozioni con cui abbiamo portato avanti il tema della valorizzazione e del sostegno all’imprenditoria femminile nella nostra provincia. La nostra richiesta per un „Sostegno concret[...]
Aeroporto: le promesse non bastano. Chi vuole gestire lo scalo deve sapere che la pista non potrà essere allungata

Aeroporto: le promesse non bastano. Chi vuole gestire lo scalo deve sapere che la pista non potrà essere allungata

Non è passato nemmeno un mese da quando il Presidente Kompatscher ha promesso pubblicamente che non ci sarebbe mai stato un allungamento della pista di decollo dell’aeroporto. La dichiarazione è stata fatta esattamente l‘8 novembre scorso, durant[...]
Glifosato: permesso prolungato. Un regalo per le multinazionali.

Glifosato: permesso prolungato. Un regalo per le multinazionali.

  Gli effetti del glifosato sono noti da tempo: dove viene utilizzato la biodiversità diminuisce drasticamente. L’erbicida uccide piante verdi naturali e così elimina l’habitat di altre forme viventi come insetti, rettili e uccelli, tutte[...]
I Verdi dell'Alto Adige sono ora membri dei Verdi Europei

I Verdi dell'Alto Adige sono ora membri dei Verdi Europei

Un grande successo e un ottimo risultato a Karlstad: il 100% dei delegati e delegate hanno votato per l'ammissione dei Verdi Grüne Verc nel Partito Verde Europeo. Da tanto tempo i Verdi dell'Alto adige si erano dati l'obbiettivo di essere ammessi [...]