I Verdi di 3 Stati dicono NO alla chiusura del Brennero

0 Flares Filament.io 0 Flares ×
Willi Hagl Foppa DelloSbarba Heiss

Georg Willi, Sigi Hagl, Brigitte Foppa, Hans Heiss, Riccardo Dello Sbarba

Rappresentanti politici dei Verdi da Germania, Austria e Italia dicono un chiaro e univoco NO alla chiusura del Passo del Brennero. “Chi chiude il confine al Brennero spacca l’Europa, poiché non esiste altro luogo più simbolico per uno sviluppo unitario europeo qual è il collegamento Nord-Sud attraverso le Alpi” hanno sostenuto giovedì al Brenero Brigitte Foppa, Hans Heiss, Riccardo Dello Sbarba insieme ai portavoce dei Verdi bavaresi e tirolesi Sigi Hagl e Georg Willi. L’incontro transfrontaliero è avvenuto in seguito a una riunione con il sindaco del Comune di Brennero Franz Kompatscher il quale ha spiegato loro gli ultimi sviluppi della situazione.

Grüne Delegation mit BM Kompatscher

La delegazione verde dei tre Stati con Franz Kompatscher, il sindaco del comune di Brennero.

L’Austria si prepara ad avviare controlli accurati lungo il confine per mettere un freno al flusso dei profughi. Se a tal scopo verrà eretta anche una recinzione è una questione ancora aperta. I Verdi altoatesini, tirolesi e bavaresi criticano le intenzioni austriache espresse finora in una dichiarazione comune. Chiedono una soluzione europea con centri di prima accoglienza posizionati negli Stati periferici dell’UE e un sistema di distribuzione equilibrato e solidale dei richiedenti asilo in tutta Europa.

Nel documento viene sottolineato anche il valore economico e sociale dei confini aperti. La libertà di circolazione di cittadini, cittadine, merci, servizi e capitali, da libertà basilare per l’UE è diventato concetto base per tutte le persone. In più un’intera generazione è cresciuta ormai senza conoscere confini. “Un ritorno ai controlli di frontiera, alla chiusura o addirittura a recinzioni sarebbe un passo indietro agli occhi di tutti/e i/le giovani adulti/e che hanno conosciuto solo un’Europa aperta, e anche agli occhi di tutte le altre persone.”

05.05.2016
Brigitte Foppa e Hans Heiss, Coportavoce Verdi Grüne Vërc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Salvata la pace domenicale

Salvata la pace domenicale

Legge omnibus: la Giunta provinciale voleva autorizzare i cantieri rumorosi anche nei giorni festivi. Grazie a un emendamento dei Verdi il passo è stato eliminato! Oggi si è riunita la 2 commissione legislativa del Consiglio provinciale per discut[...]
Studio Kolipsi II: peggioramento delle conoscenze della seconda lingua

Studio Kolipsi II: peggioramento delle conoscenze della seconda lingua

Studio Kolipsi II: il peggioramento delle conoscenze della seconda lingua tra gli/le studenti non è un incidente di percorso, ma un difetto del sistema Sudtirolo. Le proposte verdi. L’analisi approfondita realizzata da Kolipsi mostra un risultat[...]
Vaccini obbligatori: un gesto quanto meno precipitoso

Vaccini obbligatori: un gesto quanto meno precipitoso

In questi giorni in Alto Adige si discute sul provvedimento spropositato e sproporzionato del Governo che prevede 12 vaccini obbligatori con multe draconiane in caso di inadempimento. Noi Verdi sudtirolesi ci siamo sempre impegnati per la libertà di [...]
Lasciamo crescere l’erba

Lasciamo crescere l’erba

No all'uso di erbicidi a livello provinciale e comunale I Verdi presentano un disegno di legge e una proposta di mozione per limitare l’utilizzo di erbicidi che metteranno a disposizione di rappresentanti comunali. In alcuni casi si è arrivati ad[...]
Una piramide d’oro con la base d’argilla

Una piramide d’oro con la base d’argilla

Il nuovo disegno di legge sulla struttura dirigenziale dell’amministrazione provinciale punta sugli alti dirigenti. Questo a discapito di competenza ed equità sociale – e con indennità fino a 240.000 Euro! Il 18 maggio la giunta provinciale ha app[...]
Migranti, sull’integrazione la Giunta provinciale fa populismo

Migranti, sull’integrazione la Giunta provinciale fa populismo

La Giunta provinciale ha annunciato un giro di vite sui sussidi “aggiuntivi”, che andranno d’ora in poi riservati solo a chi “mostra volontà di integrazione”. L’annuncio si riferisce all’articolo 18 della legge Omnibus n. 125/2017 che verrà discusso [...]
La legge elettorale va in aula: migliorarla è possibile!

La legge elettorale va in aula: migliorarla è possibile!

Questa settimana il Consiglio provinciale si occupa della legge elettorale SVP per le elezioni provinciali. Già in commissione legislativa noi Verdi abbiamo sottolineato le gravi mancanze del disegno di legge. Dopo un lungo, ma costruttivo lavoro, an[...]
DAI COMUNI
Appuntamenti
27/05/2017
09/06/2017
  • 2. Alpenraumtagung

    ven, ore 00:00-23:59
    Propstei in St. Gerold (Biosphärenpark Gr. Walsertal in Vorarlberg)
10/06/2017
  • 2. Alpenraumtagung

    ven, ore 00:00-23:59
    Propstei in St. Gerold (Biosphärenpark Gr. Walsertal in Vorarlberg)
11/06/2017
  • 2. Alpenraumtagung

    ven, ore 00:00-23:59
    Propstei in St. Gerold (Biosphärenpark Gr. Walsertal in Vorarlberg)