I tempi sono maturi per un nuovo plurilinguismo in Alto Adige/Südtirol

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Apriamogli la porta!
Il nostro sostegno all’iniziativa del senatore Palermo.

Francesco Palermo ha portato in questi giorni in Senato una richiesta storica dei Verdi, cioè la possibilità di offrire nelle scuole anche classi plurilingui.

Alla proposta molto cauta e ponderata del senatore Palermo, il Sudtirolo conservatore ha reagito subito con un atteggiamento difensivo e di rifiuto, dipingendo nuovamente uno scenario minaccioso verso il disfacimento della minoranza tedesca.

Particolarmente sconcertante in questa occasione è l’atteggiamento della SVP. Ancora sabato scorso alla conferenza della Consulta provinciale dei genitori, l’assessore Achammer si è espresso a favore di un Alto Adige plurilingue. Ora invece ci si chiude di nuovo a riccio contro la libertà di scelta delle famiglie, ormai sempre più richiesta.

Lo stesso atteggiamento lo abbiamo potuto constatare quando nel 2016 abbiamo discusso in commissione legislativa il nostro disegno di legge provinciale sulla scuola plurilingue*. Allora la nostra proposta è stata bocciata con la motivazione che non si voleva creare una corsia preferenziale.

Ci spiace vedere che il Sudtirolo governativo sia pietrificato dalla paura nei confronti dei partiti di destra e si barrichi contro una strada richiesta a gran voce da più parti e ormai provata e riconosciuta in molti altri Paesi. Il coraggio e la volontà della giunta a provare nuove strade sono ora alla prova del nove.

La modernità e l’apertura mentale collegate a questa strada sarebbero urgentemente necessarie per la nostra provincia, anche per poter utilizzare al meglio la nostra ricchezza interiore. Sull’uscio di casa abbiamo la possibilità del plurilinguismo e della padronanza di più lingue. È proprio lì, a portata di mano. Lasciamola entrare.

Cons. prov.
Brigitte Foppa, Riccardo Dello Sbarba, Hans Heiss
21.02.2017

*”Grazie” all’assurdo regolamento interno del Consiglio provinciale, anche questo nostro disegno di legge non riuscirà a essere trattato in aula, poiché di iniziativa della minoranza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Salvata la pace domenicale

Salvata la pace domenicale

Legge omnibus: la Giunta provinciale voleva autorizzare i cantieri rumorosi anche nei giorni festivi. Grazie a un emendamento dei Verdi il passo è stato eliminato! Oggi si è riunita la 2 commissione legislativa del Consiglio provinciale per discut[...]
Studio Kolipsi II: peggioramento delle conoscenze della seconda lingua

Studio Kolipsi II: peggioramento delle conoscenze della seconda lingua

Studio Kolipsi II: il peggioramento delle conoscenze della seconda lingua tra gli/le studenti non è un incidente di percorso, ma un difetto del sistema Sudtirolo. Le proposte verdi. L’analisi approfondita realizzata da Kolipsi mostra un risultat[...]
Vaccini obbligatori: un gesto quanto meno precipitoso

Vaccini obbligatori: un gesto quanto meno precipitoso

In questi giorni in Alto Adige si discute sul provvedimento spropositato e sproporzionato del Governo che prevede 12 vaccini obbligatori con multe draconiane in caso di inadempimento. Noi Verdi sudtirolesi ci siamo sempre impegnati per la libertà di [...]
Lasciamo crescere l’erba

Lasciamo crescere l’erba

No all'uso di erbicidi a livello provinciale e comunale I Verdi presentano un disegno di legge e una proposta di mozione per limitare l’utilizzo di erbicidi che metteranno a disposizione di rappresentanti comunali. In alcuni casi si è arrivati ad[...]
Una piramide d’oro con la base d’argilla

Una piramide d’oro con la base d’argilla

Il nuovo disegno di legge sulla struttura dirigenziale dell’amministrazione provinciale punta sugli alti dirigenti. Questo a discapito di competenza ed equità sociale – e con indennità fino a 240.000 Euro! Il 18 maggio la giunta provinciale ha app[...]
Migranti, sull’integrazione la Giunta provinciale fa populismo

Migranti, sull’integrazione la Giunta provinciale fa populismo

La Giunta provinciale ha annunciato un giro di vite sui sussidi “aggiuntivi”, che andranno d’ora in poi riservati solo a chi “mostra volontà di integrazione”. L’annuncio si riferisce all’articolo 18 della legge Omnibus n. 125/2017 che verrà discusso [...]
La legge elettorale va in aula: migliorarla è possibile!

La legge elettorale va in aula: migliorarla è possibile!

Questa settimana il Consiglio provinciale si occupa della legge elettorale SVP per le elezioni provinciali. Già in commissione legislativa noi Verdi abbiamo sottolineato le gravi mancanze del disegno di legge. Dopo un lungo, ma costruttivo lavoro, an[...]