Iris Franceschini Fera

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

iris franceschininasco a Bolzano,  mi laureo in Scienze dell’Educazione all’Università di Verona,mi specializzo in Gestione delle emozioni all’ Università di Siena, sezione staccata di Arezzo e mi formo poi in Microcounselling Aziendale e Selezione del Personale.   

Ricercando per il mio lavoro di psicopedagogista nuovi approcci alla mente, alla relazione ed alla gestione dei beni comuni ho viaggiato in India, America, Africa traendone spunti per un rapporto più ecologico tra persone, risorse e natura.

Ho portato la mia esperienza sulle dinamiche familiari al convegno di “Crescere Insieme” nella promozione della genitorialità condivisa, da cui sta nascendo un gruppo di lavoro in una sinergia tra giuristi e psicologi.

Mi sono  interessata di politica già giovanissima al liceo Prati di Trento, ho fatto mia la battaglia della parità tra uomo e donna, del rispetto per l’ambiente, dei diritti civili, dei diritti delle minoranze e del vegetarianismo, visto come difesa degli animali ed un nuovo quadro di rapporti tra persona, economia e natura.

Ho collaborato con Amnesty International, Italia Tibet , WWF, Lega Antivivisezione, Save the Children . Collabora attivamente con l’associazione internazionale Servas in nome di un ideale di pace realizzato attraverso l’ospitalità alle persone, poiché lo scambio di idee ed esperienze sta alla base dell’accettazione dell’altro e del diverso in una prospettiva di allargamento del proprio micro- mondo.

Programma politico:

Come cittadina mi sento responsabile del patrimonio di bellezze naturali uniche che la nostra regione offre e necessitano quindi di un’amministrazione saggia e trasparente a tutela dell’ambiente, degli animali e della gestione dell’energia, senza permettere speculazioni distruttive che, in nome dell’interesse di pochi, facciano scempio del bene di tutti.

A questo si accompagna l’esigenza di giustizia sociale a sostegno delle fasce deboli come anziani, famiglie o singoli in difficoltà, donne con esigenza di conciliare famiglia e lavoro e unappoggio alle problematiche giovanili.

Si può formare in questo modo una coscienza ecologica che comprenda natura, relazioni e giustizia sociale, della quale il nostro mondo oggi ha estrema necessità.

E-Mail: iris.franceschini@alice.it

 

[TORNA alle elezioni provinciali 2013]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Biotestamento: grazie a Mina Schett Welby

Biotestamento: grazie a Mina Schett Welby

Per una volta, la politica italiana si è assunta grande responsabilità. Con il voto a larga maggioranza di questa mattina al Senato, il cosiddetto testamento biologico è finalmente legge. Pazienti irreversibilmente malati, le loro famiglie e gli oper[...]
Più che sicurezza ci vuole coraggio

Più che sicurezza ci vuole coraggio

Questa mattina si è concluso il dibattito generale sul bilancio provinciale. La presentazione di numeri e cifre offre a maggioranza e minoranza l’occasione per valutare il corso delle politiche attuate dalla Giunta provinciale negli ultimi quattro an[...]
Mercatini di Natale: superati i limiti del sostenibile

Mercatini di Natale: superati i limiti del sostenibile

L'ultimo fine settimana ha stabilito nuovi record per i mercatini di Natale dell'Alto Adige: le città della provincia sono state invase da centinaia di migliaia di visitatori, migliaia di auto, autobus e camper hanno intasato strade e parcheggi. I[...]
Traforo Malles-Bormio: no a un treno-navetta per auto, bus e camion

Traforo Malles-Bormio: no a un treno-navetta per auto, bus e camion

https://youtu.be/VwCcJh_zApc Ieri a Malles l’assessore altoatesino Richard Theiner e il sottosegretario della Lombardia Ugo Parolo hanno presentato lo studio preliminare per un traforo sotto lo Stelvio. Lo studio ha valutato diverse ipotesi di [...]
Iscrizioni alle scuole materne: quanti nuovi problemi!

Iscrizioni alle scuole materne: quanti nuovi problemi!

Dopo il lamento dei mesi scorsi sul fatto che nelle scuole materne tedesche ci siano troppi bambini di altre lingue, la giunta provinciale ha deciso di centralizzare le iscrizioni. Si vuole arrivare a una più equa distribuzione dei bambini di varie l[...]
Con l’estate 2017 il turismo va a mille

Con l’estate 2017 il turismo va a mille

Il previsto record annuale ci dà l’occasione per cambiare rotta Alla fine della stagione 2017 il turismo sudtirolese ha ottenuto un altro record: grazie all’estate fortissima con 20,4 milioni di pernottamenti, l’intero anno 2017 supererà con agilità[...]
Ampio consenso per più sostegno all’imprenditoria femminile

Ampio consenso per più sostegno all’imprenditoria femminile

Accesa e bella discussione oggi in Consiglio provinciale su due nostre mozioni con cui abbiamo portato avanti il tema della valorizzazione e del sostegno all’imprenditoria femminile nella nostra provincia. La nostra richiesta per un „Sostegno concret[...]
Aeroporto: le promesse non bastano. Chi vuole gestire lo scalo deve sapere che la pista non potrà essere allungata

Aeroporto: le promesse non bastano. Chi vuole gestire lo scalo deve sapere che la pista non potrà essere allungata

Non è passato nemmeno un mese da quando il Presidente Kompatscher ha promesso pubblicamente che non ci sarebbe mai stato un allungamento della pista di decollo dell’aeroporto. La dichiarazione è stata fatta esattamente l‘8 novembre scorso, durant[...]