Elezioni provinciali 2013

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Il 27  ottobre 2013 si vota per il rinnovo del Consiglio Provinciale dell’Alto Adige /Sudtirolo
Qui trovi tutte le informazioni sui nostri candidati e le nostre candidate, sul programma e la nostra campagna elettorale.

Vota Verde!

 

I nostri candidati e le nostre candidate

Gruppenfoto_LV

Le nostre candidate / i nostri candidati alle provinciali 2013:

1. Brigitte Foppa
2. Hans Heiss
3. Riccardo Dello Sbarba
4. Evelyn Maria Gruber-Fischnaller
5. Patrizia Trincanato
6. Tobias “Tobe” Planer
7. Lorenzo Sola
8. Elena Farruggia
9.
10. Martina Goller
11. Gaudenz Kripp
12. Valentino Liberto
13. Olfa Sassi
14. Christian Pasquale Tomaino
15. Ana Agolli
16.Sybille Friederike Antonia Atz
17. Rudolf Benedikter
18. Elena Calliari
19. Martin Daniel
20. Giorgio De Vuono
21. Norbert Dejori
22. Klaus Egger
23. Erica Fassa
24. Iris Franceschini Fera
25. Maria Laura Lorenzini
26. Christoph Moar
27. Hanspeter Niederkofler
28. Germana Nitz
29. Klaudia Resch
30. Sylvia Rier
31. Klaus Schuster
32. Hans Peter Stauder
33. Franca Toffol
34. Andreas Unterkircher

 

Il programma

Banner_Google_+

  1. Ein gemeinsames Haus – una casa comune
  2. Autonomia e più democrazia – Zur Zukunft unserer Heimat
  3. Politik als Zivildienst- l’etica della politica
  4. Alles was Gut und Recht ist – piú giustizia sociale
  5. vivere bene = abitare bene – Würdiges und leistbares Wohnen für alle
  6. convivenza – Zusammenleben
  7. Mehrsprachig für die Zukunft – spazi per le culture
  8. Für gleiche Rechte, gegen ungleiche Gewalt! – per uguali diritti e contro la violenza!)
  9. Routinen begrünen – una buona vita ecologica
  10. Wirtschaft grün jetzt!
  11. Landwirt(schaft) öko-logisch! – eco-agricultura
  12. Buon lavoro! – Grünarbeit statt Prekariat
  13. Il Sudtirolo: paradiso dell’energia rinnovabile? – lo scandalo SEL e la riorganizzazione del settore idrico 

 

La nostra campagna elettorale

I nostri manifesti

La nostra campagna consta di 4 motivi, due per ognuno dei temi scelti.

  • Ambiente 1: I voli che sosteniamo.
  • Ambiente 2: Il traffico che sosteniamo.
  • Democrazia 1: Le cordate che sosteniamo!
  • Democrazia 2: I privilegi che sosteniamo!

Coraggiose, rispettosi, responsabili.  – Abbiamo anche un manifesto che rappresenta la nostra „testa di lista“ e l’idea che abbiamo di noi stessi/e. Per questo abbiamo scelto le parole: „Coraggiose, rispettosi, responsabili“. Le consideriamo le nostre vocazioni: amiamo le altre persone e la natura, amiamo la nostra terra con tutte le sue sfumature e le sue potenzialità, ma anche con tutte le sue fragilità. E alziamo la voce ogni volta che devono essere difese.

Queste sono le promesse verdi per le elezioni provinciali 2013: serve una politica pulita e un ambiente sano. E chi, se non noi Verdi, ne può essere la garanzia?

Qui trovi altri materiali della nostra campagna:

  • Le nostre brochure (piccoli e grandi)
  • Le nostre cartoline
  • Il nostro Give-away: il pianta-stick


Partecipa anche tu!

Apprezzi il nostro lavoro e vuoi sostenerci nella campagna elettorale? Vuoi dire la tua e discutere insieme a noi?

Qui trovi le possibilitá e più ti si addicono:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Ritorno del lupo: le misure di prevenzione ci sono, ma in Alto Adige nessuno le adotta

Ritorno del lupo: le misure di prevenzione ci sono, ma in Alto Adige nessuno le adotta

La conferma ora è ufficiale: sebbene esistano misure efficaci per prevenire gli attacchi del lupo alle greggi e che esse siano finanziate generosamente dalla Provincia, in Alto Adige finora nessuno ne ha adottato neppure una. Sono queste le conseguen[...]
Mozione approvata: "Cercasi uomini che vogliano fare i maestri"

Mozione approvata: "Cercasi uomini che vogliano fare i maestri"

Siamo molto contente/i che la nostra mozione sia stata approvata! La Giunta provinciale ha accettato di avviare una campagna sia per informare uomini e giovani sul mestiere di maestro di scuola dell’infanzia o primaria, sia e per lottare contro gli s[...]
Proteggere le minoranze anziché la SVP nel parlamento italiano

Proteggere le minoranze anziché la SVP nel parlamento italiano

L’opposizione al completo (16 consigliere e consiglieri provinciali) chiedono una nuova e più giusta legge elettorale. Anche il Gruppo Verde ha partecipato oggi alla conferenza stampa comune e ha sostenuto in aula la mozione-voto unitaria. “Vogliamo [...]
Verità per i prodotti a marchio Alto Adige

Verità per i prodotti a marchio Alto Adige

Il marchio Alto Adige – Südtirol dovrebbe essere garanzia di qualità, origine e autenticità. La carne di maiale da cui vengono confezionati i salumi però, proprio come lo speck, può arrivare anche da fuori regione. È dunque impossibile per la [...]
Mozione: Ius soli - il parlamento concluda l’iter legislativo

Mozione: Ius soli - il parlamento concluda l’iter legislativo

Il Parlamento italiano sta discutendo un disegno di legge per istituire lo ius soli temperato e lo ius culturae per l’attribuzione della cittadinanza italiana a bambine e bambini nati e/o cresciuti sul territorio italiano. La situazione attuale A[...]
Paesaggio in pericolo – Interessi delle lobby sotto tutela

Paesaggio in pericolo – Interessi delle lobby sotto tutela

Un primo commento sulla nuova legge urbanistica Politica degli annunci e strategia della zebra: questi i principali punti critici sottolineati dai Verdi alla presentazione della nuova legge urbanistica „territorio e paesaggio“. Il processo che ha [...]
Interrogazione: Maestre tramutate in guardie sanitarie?

Interrogazione: Maestre tramutate in guardie sanitarie?

Dal gruppo di rappresentanza del personale pedagogico delle scuole materne (KAS) riceviamo una lettera piena di dubbi e domande sulla questione vaccini. Noi Verdi condividiamo pienamente le loro perplessità. Le maestre si chiedono, in vista dell’att[...]
Visite private contro le liste d’attesa – non è una buona soluzione

Visite private contro le liste d’attesa – non è una buona soluzione

Da tempo le pazienti e i pazienti sudtirolesi soffrono delle lunghe liste d’attesa nella sanità. Oggi veniamo a sapere dal direttore generale Schael e dalla Giunta che l’emergenza verrà affrontata con l’aumento delle visite private e che al momento s[...]