Competenze economiche verdi

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

FB_Header4 Gli investimenti che sosteniamoComunicato stampa del Gruppo di lavoro verdEconomia

In un comunicato stampa Hansi Pichler dell’ala economica della SVP sostiene che i verdi non posseggano competenze in ambito economico. Addirittura teme che l’economia si possa fermare, se i Verdi fossero più influenti. Respingiamo queste affermazioni. Anzitutto abbiamo un programma economico. Esso è fatto di esempi ed argomenti concreti, pragmatici e chiari e con una finalità esplicita di far fiorire l’economia. Non a caso le nostre proposte sempre di più entrano nel mainstream: oggi tutti parlano di cicli regionali, prodotti locali, agricoltura biologica, promozione di aziende con orientamento sostenibile, turismo dolce, autarchia energetica, donne nel management come fonte di garanzia per un successo a lungo termine…

Inoltre il partito dei verdi è il primo partito che dai primi giorni segue la strategia dell’economia del bene comune; a partire de noi stessi: tant’è che ci siamo messi a redigere il bilancio del bene comune – come primo partito! E visto che siamo sotto attacco, chiediamoci anche questo: Come mai i verdi hanno pressochè nessun debito mentre la SVP si trova di fronte a 5 millioni di debito?
Chi è che quindi dimostra o non dimostra di avere competenza economica?

Johanna Donà, Franz Hillebrand
verdeconomia – Grüne Wirtschaft

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

L’Austria in turchese-blu e le conseguenze per l’Alto Adige

L’Austria in turchese-blu e le conseguenze per l’Alto Adige

Gli stravolgimenti delle elezioni nazionali austriache hanno superato tutte le aspettative: la lista Kurz (una volta ÖVP) ha concluso alla grande con una campagna super-egocentrica, la FPÖ è ritornata alle vette dei tempi di Haider, la SPÖ ha chi[...]
Cinque smentite all’assessora Stocker

Cinque smentite all’assessora Stocker

La tragica vicenda del bambino profugo curdo morto a Bolzano ha sollevato in tutto l’Alto Adige una forte emozione. Ciò dovrebbe portare i responsabili politici e amministrativi a un profondo esame di coscienza. Al contrario, l’assessora Stocker cont[...]
Girarci intorno, rimuovere, scaricare: così non può andare avanti, assessora Stocker!

Girarci intorno, rimuovere, scaricare: così non può andare avanti, assessora Stocker!

Girarci intorno, rimuovere, scaricare: sulla ricostruzione delle circostanze che sono costate la vita al giovane Adan. Così non può andare avanti, assessora Stocker! L’agenda profughi deve passare al Presidente Kompatscher. Durante l’odierna confe[...]
L’ennesimo dramma dell’accoglienza negata

L’ennesimo dramma dell’accoglienza negata

In merito alla tragica morte a Bolzano del minore disabile e profugo curdo-iracheno, il Gruppo Verde in Consiglio provinciale ha presentato questa interrogazione urgente per chiedere alla Giunta provinciale una dettagliata ricostruzione dei fatti e d[...]
Ingorgo A22: protesta dei camionisti comprensibile, disagio di chi ci vive vicino molto più grande

Ingorgo A22: protesta dei camionisti comprensibile, disagio di chi ci vive vicino molto più grande

Ingorgo sull’Autobrennero: la protesta dei camionisti è comprensibile, ma il disagio di chi vive lungo l’a22 è molto più grande. I camionisti dell’Alto Adige e la Camera di commercio protestano all’unisono contro l’ingorgo creatosi nel fine settiman[...]
Autorizzazioni ambientali:  la politica rispetti l'indipendenza dei comitati tecnici

Autorizzazioni ambientali: la politica rispetti l'indipendenza dei comitati tecnici

La nuova legge n. 135/17 sulla “Valutazione ambientale per piani e progetti”  offre la possibilità di marcare finalmente una chiara distinzione tra tecnica e politica, che finora si è riservata la possibilità di ribaltare arbitrariamente i pareri[...]
Collegamento sciistico Vallelunga-Kaunertal: i risultati del Comitato ambientale vanno rispettati!

Collegamento sciistico Vallelunga-Kaunertal: i risultati del Comitato ambientale vanno rispettati!

Ordine del giorno DdL 135/17 La questione di un nuovo collegamento sciistico tra Vallelunga nell’Alta Val Venosta e Kaunertal in Tirolo si trascina da parecchio tempo. Si tratta di impianti di risalita che dovrebbero essere realizzati tra l'ancora[...]
Referendum in Catalogna: dopo il risultato incombe un nuovo scontro – e l’Europa non c’è

Referendum in Catalogna: dopo il risultato incombe un nuovo scontro – e l’Europa non c’è

Più di 2 milioni di sì per l’indipendenza della Catalogna sono un risultato impressionante. Anche se la sua legittimità giuridica è fragile, l’espressione democratica della volontà popolare è da prendere sul serio. La carenza di disponibilità a un co[...]