Assemblea Fondo Family: perché non parteciperemo

2 Flares Filament.io 2 Flares ×

RegionalratLettera al Presidente del Consiglio Regionale

Assemblea Fondo Family: perché non parteciperemo.

Egregio Presidente Moltrer, Egregio dott. Tomazzoni,

abbiamo ricevuto l’invito per l’assemblea dei partecipanti al Fondo Family convocata a Trento il 31 marzo 2014.

Vi comunichiamo la nostra intenzione di non partecipare a tale assemblea. Riteniamo infatti che vadano tenuti in considerazione alcuni fatti:

  1. La procura di Bolzano ha aperto un’indagine sulla natura e la creazione del Fondo stesso per verificarne la legittimità.
  2. I criteri con cui è stata decisa e calcolata l’attualizzazione, e perfino gli stessi fattori di calcolo, sono stati ampiamente sconfessati dai maggiori responsabili politici delle due Province.
  3. Il presidente e il vice presidente della Giunta regionale hanno annunciato la presentazione a breve di un disegno di legge che inciderà profondamente sia sulla natura che sulla funzione del Fondo e addirittura anche sul valore delle quote distribuite, avendo annunciato gli stessi Presidenti che tutta l’operazione di “attualizzazione” verrà profondamente rivista, con effetti retroattivi, entro breve termine.
  4. Noi auspichiamo la revoca della operazione di attualizzazione e dei relativi pagamenti, non solo della parte versata in denaro liquido (che abbiamo già restituito al Consiglio regionale) ma anche della parte rappresentata dalle quote del Fondo.

Riteniamo dunque totalmente sbagliato procedere in questo momento a decisioni che potrebbero essere sconfessate a brevissimo tempo da parte di un’assemblea dei partecipanti la cui stessa composizione potrebbe mutare radicalmente per gli effetti dell’annunciata legge regionale.

Non è neppure certo che il Fondo possa continuare a esistere, o sia sostituito con altri strumenti di emanazione della Regione.

In questa situazione manca assolutamente ogni base di legittimità giuridica e di fiducia reciproca per qualsiasi ulteriore passo. Per questo non parteciperemo all’assemblea.

La nostra proposta è di revocare l’assemblea, congelare il Fondo e sospendere i suoi organismi in attesa della nuova legge regionale.

Solo dopo sarà possibile valutare la situazione e prendere decisioni fondate.

Riccardo Dello Sbarba
Hans Heiss,
Cristina Kury

Bolzano, 28.3.2014

VERDI – GRÜNE – VËRC
Consiglio Regionale del Trentino-Alto Adige / Regionalrat Trentino-Südtirol

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Natura e turismo, conflitto e simbiosi: conferenza internazionale a Merano con patrocinio verde.

Natura e turismo, conflitto e simbiosi: conferenza internazionale a Merano con patrocinio verde.

All Inclusive? Nature and tourism between conflict and symbiosis – Questo è il titolo della conferenza internazionale organizzata dai Verdi sudtirolesi in collaborazione con i Verdi europei il prossimo fine settimana a Merano. Venerdì 23 giugno si[...]
Natura e turismo, conflitto e simbiosi: Conferenza internazionale a Merano

Natura e turismo, conflitto e simbiosi: Conferenza internazionale a Merano

All Inclusive? Nature and tourism between conflict and symbiosis – è il titolo della conferenza internazionale, organizzata il 24/25 giugno a Merano dai Verdi dell’Alto Adige/Südtirol in collaborazione con i Verdi Europei. Il fitto fine settimana [...]
Referente per la comunicazione cercasi

Referente per la comunicazione cercasi

Il Gruppo Verde in Consiglio provinciale e regionale cerca un*a referente per la comunicazione Il lavoro del gruppo consiste nella critica costruttiva e nel controllo dell’azione della giunta provinciale. In Consiglio vengono presentate proposte per[...]
C’è ancora speranza per la Turchia? UE e occidente alla prova.

C’è ancora speranza per la Turchia? UE e occidente alla prova.

C’è ancora speranza per la Turchia? UE e occidente alla prova. Venerdì, 9. giugno 2017, ore 18.30 Incontro e discussione c/o Ristorante Jona (Via Crispi 38, Bolzano) Dopo un periodo di modernizzazione e di apertura, dal 2012 il presidente turc[...]
Musei e collezioni: spazio a dialogo, diversità e apertura

Musei e collezioni: spazio a dialogo, diversità e apertura

È da quasi 30 anni che in provincia stiamo aspettando una nuova legge sui musei. Dal 1988, anno in cui è stata varata la legge vigente, il settore museale ha conosciuto una rapida evoluzione in tutta Europa e così anche in Alto Adige. In questi 25 an[...]
Libertà di scelta per il parto!

Libertà di scelta per il parto!

In occasione della Giornata internazionale del parto in casa, il Collegio delle ostetriche dell'Alto Adige ha ribadito con forza che la libera scelta del luogo in cui  partorire deve essere maggiormente sostenuta. Il diritto a un parto autodeterminat[...]
Partenza ecosociale verso gli appuntamenti elettorali - commiato e nuove elezioni all’assemblea provinciale verde

Partenza ecosociale verso gli appuntamenti elettorali - commiato e nuove elezioni all’assemblea provinciale verde

C’era un fitto ordine del giorno all’assemblea provinciale verde il 27 maggio 2017 nella sala di Rappresentanza del Comune di Bolzano. Hans Heiss è stato salutato con una Standing Ovation dopo 14 mesi di co-portavoce. Sono seguite le votazioni.[...]