Abo Minus

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

AltoAdigePassCome previsto possiamo assistere oggi alle conseguenze della generosità preelettorale dell’allora assessore Widmann per quanto riguarda l’ABO+.
Già ai tempi dell’introduzione dell’abbonamento gratuito per giovani e anziani/e i Verdi avevano avvertito che non sarebbe stata un’operazione economicamente sostenibile. In risposta a una nostra interrogazione sono emerse chiaramente alcune cifre: i 112.300 utenti paganti coprono le spese di 147.500 utenti esonerati. Che un sistema del genere non possa reggere è chiaro. La Giunta ora reagisce e fa partecipare alla copertura dei costi anche giovani e anziani ed eleva leggermente le tariffe in generale.

Secondo la nostra opinione, ci si sta muovendo di nuovo in maniera sbagliata, perché di nuovo con una cifra forfettaria vengono colpiti tutti e di nuovo vengono trascurati i/le pendolari che avrebbero maggiormente bisogno di una tariffa agevolata.
In tutto questo si mantiene il vecchio sistema tariffario nei suoi tratti fondamentali, peggiorandolo sotto parecchi aspetti. Non solo con l‘introduzione indifferenziata di una tariffa per giovani e anziani, ma soprattutto perché la conseguenza più grave ricade ancora una volta sulle spalle di chi paga normalmente: per questi ultimi, non solo sono state aumentate le tariffe, ma è stata addirittura inserito un ulteriore gradino tariffario tra i 1000 e i 2000 km.

La nostra impostazione, lo ripetiamo ancora una volta, sarebbe stata invece:

  • Prevedere una tratta pendolare con tariffa agevolata per ogni Pass valida indipendentemente dal numero di viaggi;
  • Prevedere una tariffa forfettaria solo per coloro che se la possono permettere. Il diritto alla gratuità può essere verificato tramite la presentazione del DURP.
  • Gli oneri burocratici possono essere ridotti con dei controlli degli aventi diritto alla gratuità eseguiti a campione.

Ancora una volta dobbiamo constatare che nuovo non significa automaticamente diverso.

12.11.2014
Brigitte Foppa
Hans Heiss
Riccardo Dello Sbarba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Chiudono i centri di accoglienza per senza dimora a Bolzano

Chiudono i centri di accoglienza per senza dimora a Bolzano

Interrogazione urgente dei Verdi A Bolzano chiudono le strutture di accoglienza, quasi 200 persone senza dimora restano per strada, che cosa intende fare la Provincia? Servono strutture di soccorso umanitario. L'idea che "se ne andranno" è una pe[...]
Pedala anche tu! 2017

Pedala anche tu! 2017

Anche quest'anno partecipiamo al cicloconcorso Alto Adige. Pedala anche tu e registrati sul sito https:/www.altoadigepedala.bz.it/ e scegli Verdi Grüne Vërc come organizzazione!   [...]
Marco Pappalardo promuoverà anche l'immagine dell'Alto Adige, ma soprattutto quella della Giunta provinciale

Marco Pappalardo promuoverà anche l'immagine dell'Alto Adige, ma soprattutto quella della Giunta provinciale

La nomina di Marco Pappalardo, finora capo della società di marketing IDM, a capo dell'ufficio stampa della Provincia, lascia un retrogusto amaro. E' infatti davvero molto discutibile che a capo della comunicazione istituzionale della Provincia venga[...]
Richiedenti asilo - Buone pratiche e soluzioni a confronto

Richiedenti asilo - Buone pratiche e soluzioni a confronto

Una serata con l'assessora verde del Tirolo Landesrätin Christine Baur, a colloquio con Chiara Rabini incaricata sui temi della migrazione del Comune di Bolzano Karl Tragust Sprecher social&green und ehem. Flüchtlingsbeauftragter des La[...]
Sepp Kusstatscher alles Gute zum 70.ten! Auguri, Sepp!

Sepp Kusstatscher alles Gute zum 70.ten! Auguri, Sepp!

Am 17. März 2017 wird er 70: Der ehemalige Landtagsabgeordnete der Grünen (nach respektabler SVP-Arbeitnehmer-Vergangenheit), Co-Vorsitzende und EU-Parlamentarier Sepp Kusstatscher. Wir gratulieren! Wer ihn kennt, weiß um Sepp Kusstatschers Stärken:[...]
Impegno per i diritti delle donne - attuale come sempre

Impegno per i diritti delle donne - attuale come sempre

Grazie alle nostre predecessore, a tutte le donne che hanno lottato per i loro diritti, a tutte le femministe, pacifiste, artiste e scienziate, nonne, madri, amiche che ci hanno dato il coraggio di vivere e essere protagoniste della nostra vita. Graz[...]
Per un'autonomia più moderna ed europea

Per un'autonomia più moderna ed europea

Le proposte dei Verdi per la riforma dello Statuto La “Convenzione per l'autonomia” discuterà oggi, venerdì 24 febbraio, sul tema della “Tutela delle minoranze”. Il rappresentante dei Verdi, Riccardo Dello Sbarba, ha depositato una serie di propost[...]